Caldaia Agroeco con bruciatore autopulente

Presentiamo la Caldaia AgroEco della Serenissima Srl. Si tratta di una caldaia per riscaldamento a biomassa, funzionante a pellet di legna, a pellet alternativi che fanno molta cenere (di mais, di erba essiccata, di vinaccia, di paglia, di tutolo ecc....), a cereali (mais, grano, orzo), dotata di un bruciatore autopulente.

Caldaia AgroEco autopulente
Caldaia AgroEco autopulente

Il responsabile tecnico dell'azienda ci ha spiegato che Agroeco è una caldaia con struttura formata da piastre in acciaio da 8 e 10mm saldate. La caldaia è dotata nella parte inferiore di un bruciatore rivestito di piastre ceramiche e con base in acciaio di grosso spessore.

La base è una griglia in acciaio di grosso spessore nella quale sono inserite delle barre mobili. Nella parte posteriore sono posizionati la centralina di controllo, il motore della coclea di carico, la ventola del bruciatore, la resistenza di accensione ed il sistema di comando della griglia mobile per un facile accesso e manutenzione. Sopra è posizionato il serbatoio del combustibile.

Il bruciatore autopulente
Il bruciatore

All' inizio del bruciatore con un salto di 28 cm è posto il foro della coclea in acciaio inox per il carico del combustibile. Più in basso è posto il foro della resistenza di accensione. All’avvio della caldaia il combustibile entra attraverso la coclea nel bruciatore, si accumula di fronte alla resistenza di accensione, e viene da questa acceso.

Il bruciatore a mais
Bruciatore a mais

In seguito i fumi della combustione passano attraverso gli scambiatori posti nella parte superiore e poi escono dal condotto fumi. Tutte le operazioni sono gestite attraverso il pannello comandi posto sul davanti.

Caldaia Agroeco, particolare girofumi
Caldaia AgroEco - particolare del girofumi e dello scambiatore di calore

In esso compaiono le icone dei vari dispositivi (ventola, coclea, ecc..), lo stato di funzionamento, le varie temperature (caldaia, boiler sanitario, fumi ecc..). La particolare conformazione del bruciatore con l’ausilio della griglia mobile permette alla caldaia di bruciare oltre ai normali pellet di buona qualità , combustibili problematici come i pellet di tipo alternativo che fanno molta cenere (di mais, di paglia, di barbabietola ecc…) oppure i cereali (grano,orzo, mais, ecc..) .

Il cassettone cenere
Cassettone cenere

Ciò è possibile perché la griglia a barre mobili permette di mantenere costante il rendimento del bruciatore tenendolo pulito dalle incrostazioni che vengono a crearsi durante il processo di combustione. La cenere è riversata in un comodo cassettone posto sul davanti della caldaia, semplice da svuotare periodicamente. (Gli intervalli dipendono dalla tipologia del combustibile).

La gamma di potenze disponibili permette di scegliere la caldaia in base alle proprie esigenze.

Link: per informazioni tecniche rivolgersi a Serenissima Srl - Cavarzere (ve)
Sul loro sito potrai trovare maggiori informazioni sui lori prodotti da riscaldamento e un'area download dove scaricare schemi di installazione, previa registrazione.