Forum Fuoco e Legna

Cerca nel forum:
or and

  • Oggetto: "termocamino cpc il campione" di tito del 06/05/2008, 14:50
    ciao a tutti voi del forum conoscete il termocamino della c.p.c il campione? se è vero che utilizza qualsiasi tipo di combustibile come pellets, sansa, gusci di nocciola, mais, cippato e tronchetti di legna dovrebbe essere un buon prodotto da installare subito o no?.Volevo chiedere se qualcuno di voi lo ha installato il modello idro e se ha avuto dei problemi.grazie di una vs risposta

  • Leggi il regolamento del forum. Il tuo indirizzo IP: 54.198.1.167 viene memorizzato, ma non visualizzato.

    Il tuo nome:
    La tua email:
    Verifica. Riscrivi email:
    Oggetto del messaggio:
    Il tuo messaggio:

    La password è 416301. Inserisci la prima e l'ultima cifra della password senza spazi nel codice di controllo!

    Codice di controllo:
    Con l'invio del messaggio dichiari di aver letto:

    Dichiari inoltre di accettare la pubblicazione del tuo messaggio sul sito e di assumerti ogni responsabilità civile e penale in merito al contenuto del messaggio. La tua email serve come verifica utente per poterti contattare in merito ai contenuti del tuo messaggio e non viene pubblicata. Se inserisci un tuo indirizzo email valido, ti viene spedita una email che ti autorizza a pubblicare il messaggio.

    Messaggi di risposta:

    Re: termocamino cpc il campione di Roberto Serafini del 09/05/2008, 15:25
    Ciao Tito, sono due anni che possiedo il campione, posso dirti che va benissimo, ho soltanto avuto un paio di volte dei problemini con la candeletta ma il titolare della c.p.c., Pino Campagnacci, me l'ha inviata immediatamente a casa e so che si stava attivando per risolvere il preoblema.
    Questo termocamino funziona con tutti i tipi di combustibili compreso il cocco, l'unica accortezza è pulire di tanto in tanto lo scivolo del pellet ed usare pellet buono (non sgretolato).
    Io lo uso principalmente a pellet e a legna perchè trovo difficoltà su Roma a reperire gli altri combustibili.
    In ogni caso il titolare della c.p.c. è una persona molto disponibile e puoi contattare lui per tutte le informazioni.
    Ciao.
    Roberto.
    • Re: Re: termocamino cpc il campione di tito del 09/05/2008, 16:02
      Grazie Roberto, ho letto anche il msg tuo del 2006 ma poi hai risolto quel problema? un'altra cortesia, si installa a vaso chiuso o aperto? grazie ancora
      • Re: Re: Re: termocamino cpc il campione di Roberto del 12/05/2008, 10:54
        Ciao Tito,
        si il problema del 2006 è stato risolto perchè la pompa dello scambiatore dovevo metterla sul ritorno e non sulla mandata, perchè io ho la mandata che spinge dall'alto verso il basso e la pompa funziona meglio spingendo verso l'alto.
        Ma tutto questo perchè io ho voluto fare un montaggio tutto particolare ed automatico con la caldaia, in modo che se non funzione uno automaticamente parte l'altro e/o viceversa senza dover intervenire manualmente.
        Il campione si installa a vaso aperto.
        Ciao.
        Roberto.
        • Re: Re: Re: Re: termocamino cpc il campione di Roberto del 21/05/2008, 18:28
          Ciao Tito,
          ho parlato con Pino Campagnacci titolare della C.P.C. e mi ha detto che adesso il Campione si può installare anche a vaso chiuso rispettando la normativa UNI 10412-2:2006.
          Ciao.
    Re: termocamino cpc il campione di Antonio Domenico Picchioni del 22/10/2009, 19:56
    CI Sa DIRE dove si possa acquistare la candeletta per il termocamino della c.p.c. " il campione"
    Re: termocamino cpc il campione di salvatore del 26/12/2009, 20:37
    Salve a tutti. io ho purtroppo acquistato un termocamino Cpc. precisamente l’ H2o Multiflex, che viene spacciato per la versione più potente del “Campione idro”. Da quando ha iniziato a fare freddo ed ho iniziato ad usarlo sono disperato! Miriade di problemi ai quali temo non ci sia rimedio. Li elencherò di seguito:
    1 Ha dei consumi medi almeno quadrupli a quanto dichiarato (es 30kg di pellet per 4 ore di funzionamento! oppure oltre 100 kg di legna per 10 ore senza mai arrivare in modulazione e con la casa fredda 12/13° in (giornate fredde)
    2 non riesce a scaldarmi casa (140 mq lordi, pianura Padana) tanto meno riesce a scaldare l'acqua calda sanitaria.
    3 Non riesce ad andare in modulazione ossia, modulazione per chi non lo sapesse, significa che una volta raggiunta la temperatura di esercizio impostata all’interno del circuito idraulico e dei condotti di scambio del camino stesso (circa 65° dell’acqua del circuito), il camino emette un segnale nel quale indica di non alimentarlo più momentaneamente, diminuisce la ventilazione, allo scopo di ridurre la temperatura e rallentare la combustione con l’intento tra l’altro di consumare meno (se usato a legna) oppure, se usato a pellet, dovrebbe ridurre automaticamente l’alimentazione. (cosa che non avviene per il semplice motivo che se si sospendesse l’alimentazione, nel giro di 2 minuti al massimo la temperatura del circuito precipiterebbe di molti gradi e ci vorrebbe circa 15 volte di tempo in più per recuperarli)
    4 Puzza di fumo per tutta la casa dopo meno di un ora di funzionamento.
    5 Continue perdite di pellet anche durante il funzionamento a legna,
    6 Continui inceppamenti del canale di alimentazione del pellet
    7 Inpossibilità di sfruttare il funzionamento continuo, (promesso dal costruttore). Mi spiego meglio. Il camino sarebbe progettato per partire in automatico a pellet, anche senza assistenza manuale, anche se lo si stava usando a legna fino a poco prima. Un esempio pratico? La sera magari lo si usa a legna fino a che si va a letto. Magari prima di andare a letto gli si fa una bella carica di legna che brucerà in mostra assenza, con la speranza che questa ci tenga per più tempo possibile calda la casa, limitando almeno un po’ l’uso del costoso pellet. Magari si è impostata l’accensione del camino almeno mezz’ora prima del nostro risveglio. State sicuri che vi sprecherà un casino di pellet il mattino successivo e non troverete nessun fuoco al vostro risveglio. Tutto questo perché è sprovvisto di un sistema automatico di pulizia. E per questo le ceneri della combustione precedente coprono la candeletta d’innesco e ostruiscono i condotti della ventilazione forzata. Risultato niente fuoco e tanto freddo.
    8 Poca chiarezza in merito al metodo d'installazione e assenza di schemi specifici.
    In fine per chi volesse acquistarlo, state attenti! Al costo del camino dovrete aggiungere il costo di carissimi componenti non forniti : valvola sucurezza termica caleffi, valvola jolly, valvola sicurezza pressione, manometro, circolatore, almeno 3 valvole manuali, svariati pezzi di raccorderia ed il progetto di un termotecnico autorizzato. Costo almeno 400 euro escluso progetto. Progetto a discrezione del tecnico: non meno di 150 euro. A me uno ha provato a chiederne anche 1500!!!!!
    Se qualcuno sapesse dirmi come risolvere anche solouno di questi problemi, per favore mi contatti subito!
    Invece per qualsiasi chiarimento sia tecnico che di altra natura sono disponibilissimo a parlare con chiunque. Non faccio l’idraulico ma me ne intendo bene e poi parlo per esperienza personale di questo prodotto. Lo conosco molto bene.
    • Re: Re: termocamino cpc il campione di Benito del 07/01/2010, 19:38
      Sono un rivenditore della marche, ed onestamente tutti questi problemi letti non me ne sono capitati mai. Ho in giro i multiflex sia H2O che anche ad aria e i modelli nuovi della linea Unico, con dimensioni di case che non stanno sotto i 150 metri quadri, ma ripeto senza problemi. Alcune piccolezze riguardo alla regolazione dei parametri, ma cosa da fare comunemente anche nelle comunissime stufe a pellet idro, poi per il resto solo metri quadri di case riscaldate con consumi equi e senza nessuna lamentela..
    Re: termocamino cpc il campione di Roberto Murru del 07/01/2010, 18:03
    salve mi chiamo Roberto come lei Salvatore ho acquistato un termo camino Idro modello H2o multiflex angolare istallato nel salone , la mia abitazione e suddivisa in tre livelli di circa 210mq ( piano terra la lavanderia + atrio, piano rialzato salone e cucina + un bagno e al piano primo tre camere da letto un ripostiglio + un bagno il tutto collegato con una scala interna. Dichiaro che nelle giornate in cui la temperatura esterna è sotto lo zero, con tre sacchette di pellet 45kg (qualità non elevata) ed accadendo il termo dalle ore 08.00 della mattina fino alle ore 24.00, ho una temperatura costante ( nel salone di circa 24/25° mentre nella camere superiori 21/22°). pertanto posso affermare con certezza che ciò che lei sta dicendo può derivare solo dall'impianto idraulico e non dal funzionamento del camino ho al più ha una errata regolazione dei parametri. P.S. prima d acquistare il camino ho fatto eseguire nr tre sopralluoghi da diversi idraulici facendomi un preventivo e garanzia dell’impianto idraulico. Solo per notizia oggi con il termo camino spendo circa 650/700€ tra pellet e legna, mentre con il metano spendevo tra 1.400,00/1.600,00 è posso assicurare che dentro casa nona andavo in giro a maniche corte. Se ho avuto qualche problema di regolazione del camino ho chiamato la CPC al nr 0742/781326 è ho risolto.-
    Re: termocamino cpc il campione di cinzia nicotra del 27/07/2010, 22:58
    salve ,ho un termocamino detto il campione della cpc precisamente H2o Multiflex ...tra l'altro o per mia fortuna sarebbe meglio dire ancora da rivestire!Perchè dico ciò?perchè dopo aver speso soldi nell'acquistare ben tre candelette che puntualmente si guastavano nel giro di pochi giorni,mi ha reso la casa (nuova di zecca!!!!!):mobili,arredi...etc.neri!peggio di avere un camino tradizionale! ok la casa era calda ma a quale prezzo? POI altri problemi:inceppamento del pellet,spegnimento con scritta alt errore dopo 2 o 3 ore dall'accensione!non aggiungo ALTRO! Chiedo aiuto!
    • Re: Re: termocamino cpc il campione di andrea del 01/10/2014, 18:39
      ho il termocamino della cpc campione idro. Desidero passarlo completamente a legna ma l'azienda non da segni di vita. Non rispnde al telefono - mail non finziona fax . Qualcuno ha già fatto questo passaggio definitivo a legna? Io vivo nelle marche anche sapere a chi rivolgersi? oppure se qualcuno può darmi indicazioni tacniche precise

      grazie andrea
      • Re: Re: Re: termocamino cpc il campione di Alessia del 10/01/2016, 11:08
        io ho passato il mio termocamino il campione idro completamente a legna apportando da sola piccole modifiche. Un mio amico fabbro mi ha costruito uno sportellino in acciaio che si inserisce dietro al crogiolo e tappa il canale del pellet, in questo modo escludo l'uso del pellet la necessità della valvola di sicurezza e vado esclusivamente a legna. Ovviamente questo sportellino è completamente e facilmente rimovibile perché se io volessi potrei nuovamente usare il pellet. Per quanto riguarda la CPC penso che si siano dati alla macchia perché sono assolutamente irreperibili. Ho fatto altre modifiche al camino perché secondo me parte da una ottima idea ma per essere perfetta deve essere modificata. Spero di esserti stata utile:
        Ciao Alessia
    Re: termocamino cpc il campione di Francesco del 05/10/2010, 15:28
    Salve a tutti,
    sono alla ricerca urgente di un installatore per il mio Camonio CPC CAMPIONE H2O nella zona di PAVIA, comprato usato. Qualcuno mi saprebbe indirizzare a qualche professionista pratico di queste installazione COMPRESO IL COLLEGAMENTO IDRAULICO PER IL RISCALDAMENTO ED ACQUA SANITARIA?

    Grazie
    Re: termocamino cpc il campione di marco del 20/12/2012, 12:58
    NON COMPRARLO ASSOLUTAMENTE!!!!!!!
    io l'ho preso e mi son ritrovato malissimo,consumo 500 euro al mese per avere 14° gradi in casa,cmq guarda qui

    http://www.pelletsblog.com/domande/termo-camino-a-pellet-idro-consuma-troppo/
    Re: termocamino cpc h20 multiflex 16\9 di antonio ambrosio del 01/03/2014, 14:54
    scusate vorrei comprare il termocamino cpc h2o multiflex il 16\9,e lo vorrei far funzionare con i termo covettori,la casa e 140 mq me lo consigliate?
    Re: termocamino cpc il campione di giorgio del 17/11/2014, 10:41
    non si accende più
    Re: termocamino cpc il campione di davide del 03/03/2017, 19:18
    Risolto tutti i miei problemi con camino CPC..... pure io oramai mi ero rassegnato a tenermi un camino da 3500 euro mal funzionante, ma non mi sono dato per vinto e infine sono risalito al proprietario Pino e devo dire che dal momento che l'ho contattato si è dimostrato più che disponibile a risolvere il mio problema (premetto che il mio camino consumava tantissimo pellet e non scaldava nulla) Oggi è venuto a casa mia di persona spiegato il problema si è messo subito in oprera e riprogrammando tutto il camino in maniera seria ,professionale e più che competente, ha praticamente trasformato un camino da buttare in un vero e proprio camino a pellet con un potere di riscaldamento inimmaginabile.... sono rimasto veramente sbalordito dalle potenzialità nascoste del mio camino. Ora posso dire con certezza che i camini CPC non sono una fregatura come mi ero rassegnato a pensare! ma la vera fregatura è l'aver comprato questo camino da persone incompetenti. Dopo aver scambiato 4 chiacchiere con il signor pino e spiegandogli che in giro ci sono molti clienti scontenti come lo ero io mi ha gentilmente detto che lui è a disposizione di tutti coloro che hanno avuto la mia stessa problematica per risolvere loro il problema e quindi vi lascio il suo contatto telefonico e consiglio a tutti di chiamarlo!!! a me ha risolto tutti i problemi in pochissimo tempo e oltretutto è una persona piacevole e simpatica :) CHIAMATELO CELL.3397021243