Forum - Archivio

Cerca nel forum:
or and

Anni 2002 - 2004: Archivio dal 11/04/2002 al 31/12/2004

Pagina:
  • Oggetto: Acquisto pellet di Antonio del 2004-01-11 17:47:17
    Messaggio: Salve sono possessore di due stufe a pellets EcoFire Idro 2 Palazzetti, l'anno scorso non ho avuto nessun problema nel reperimento del combustibile, quest'anno è introvabile, eppure vivo a Roma, quando riesco a trovarlo il costo è davvero elevato, considerando un consumo di circa due tonnellate a stagione vorrei sapere dove poterlo acquistare a prezzi normali. vi ringrazio anticipatamente.
    antonio.gior@libero.it

  • Oggetto: problemi di tiraggio o comustione di Mario del 2004-01-11 15:13:20
    Messaggio: Ho un caminetto Montegrappa Monoblocco Duo Plus 70 ventilato e a convenzione. Abito all'ultimo piano di una palazzina. Penso che la canna fumaria sia lunga circa 300 cm, diametro 25 cm in acciaio inox, coibentata con lana di roccia.
    Il comigliolo e prefabbricato con elementi antivento.
    Dati tecnici riportati sul manuale d'istruzione: Il camino ha una presa d'aria esterna di diametro 12 cm e una medesima interna. Il piano fuoco è di 35 cm, il tubo d'uscita fumi di 18 cm di diametro, temperatura d'uscita fumi 200°. Depressioni fumi al camino 11 pa.
    Nei dati tecnici c'e scritto che la canna fumaria deve essere lunga almeno 4 metri.
    Il camino è stato istallato ad aprile in una casa di nuova costruzione ed ho iniziato ad utilizzarlo ad ottobre. Per poco più di un mese ho usato legno di scarto del cantiere poi ho acquistato legna di qualità.
    Ho sempre avuto problemi di odore nell'appartamento che ho cercato di limitare con discreto successo attraverso questi interventi:
    - coibentazione della parte di canna fumaria posta nel sottotetto;
    - ho eliminato la retina di protezione nella parte esterna per aumentare l'apporto di ossigeno;
    - i registi aria e fumi sempre aperti;
    - ho alzato il comignolo mettendo 4 nuovi elemeti.

    Come possono migliorare ulteriormente il funzionamento considerato che alla sera nell'appartamento vi è ancora un pò di odore ed utilizzando il camino come riscaldamento principale dell'appartamento.
    Spero d'essere stato chiaro. Grazie.

  • Oggetto: Stufa a legna......ma quale!!!!! di ANDREA del 2004-01-09 22:12:39
    Messaggio: Salve a tutti oggi ho deciso di acquistare una stufa ha
    legna ma vista la mia ignoranza, in materia non so su
    che marca, tipo, e modello orientarmi quindi onde evitare qualche fregatura, sull'acquisto vorrei qualche consiglio. Mi premetto che possiedo una casa di circa 190 m3 ed oltre ad utilizzare la stufa per il riscaldamennto vorrei (se possibile) utilizarla anche per riscaldare, l'acqua dei sanitari: quale posso comperare ???????
    • Re: Stufa a legna......ma quale!!!!! di Gif del 2004-01-09 22:28:32
      >quindi onde evitare qualche fregatura, sull'acquisto vorrei qualche consiglio
      Se parti già con l'idea di prendere fregature è facile che la prendi. Guarda, io vendo stufe e caminetti delle più svariate marche, te ne potrei consigliare una, ma mi rendo conto che sarei un idiota, invece ti consiglio una caldaia a legna. Che ne dici? Una Unical o una Thermorossi? Che ne pensi?
    • Re: Stufa a legna......ma quale!!!!! di casafelice.it del 2004-01-10 09:48:53
      Buongiorno, quale tipo? ad aria, ad acqua , a irraggiamento, a convenzione naturale,o forzata,
      termostufa, termocucina ? per la sua entita, da riscaldare, basta un piccolo modello, certamente non una caldaia,saluti, Felice.
      P.S per evitare le fregature, dimentichi i prezzi bassi.
      • Re: Re: Stufa a legna......ma quale!!!!! di Gif del 2004-01-10 13:12:13
        Se si deve spendere un capitale per una stufa a legna allora è meglio orientarsi verso una caldaia a gas. Costa meno e rende di più.
        • Re: Re: Re: Stufa a legna......ma quale!!!!! di casafelice.it del 2004-01-11 01:57:57
          Buongiorno, si! ma, poi non lamentiamoci, se il mondo si sta' sravolgendo per l'inquinamento,saluti,Felice.
          P.S. secondo me' e meglio pensare qualche volta anche alla, "SALUTE", non vi pare?
          • Re: Re: Re: Re: Stufa a legna......ma quale!!!!! di Gif del 2004-01-11 11:45:58
            Bastasse acquistare stufe da 5-10 mila euro per risolvere il problema dell'inquinamento e guadagnare in salute ci farei la firma. Ci sono ottime stufe da 900-1200 euro che assolvono benissimo al loro compito, certo non hanno lo scambiatore di calore per l'acqua sanitaria, ma quello lo risolvi con una pentola d'acqua posata sopra la piastra della stufa e ti levi di torno anche il fastidio dell'idraulico.
      • Re: Re: Stufa a legna......ma quale!!!!! di ANDREA del 2004-01-11 15:00:13
        Una termostufa a irraggiamento,e convenzione naturale ma purche abbia la possibilita di riscaldare l'acqua per i sanitari,e non con il sistema della pentola sulla piastra. grazzie in anticipo
    • Re: Stufa a legna......ma quale!!!!! di Daniele del 2004-01-10 15:02:39
      Se ti intereressa ti vendo una stufa in maiolica col. bordeaux mod piazzetta 904 m con kit di ventilazione
      a meta' prezzo...usata solo due volte praticamente nuova. ciao.

  • Oggetto: Caldaia unical a fiammia rovesciata di Andrea del 2004-01-08 22:19:00
    Messaggio: Ho biso gno di un'aiuto urgente, ho questa caldaia del 1992, ormai non va più tanto bene e vorrei sapere come si regola l'aria con le apposite viti, vorrei saper la percentuale da dare all'una e all'altra, grazie,

    Andrea a.viti74@virgilio.it
    • Re: Caldaia unical a fiammia rovesciata di casafelice.it del 2004-01-08 22:55:21
      Buongiorno, la sua caldaia ha solo bisogno di una pulizia
      molto accurata, si rivolga ad un tecnico, dato che
      bisogna arrivare in punti critici,saluti,Felice.
      • Re: Re: Caldaia unical a fiammia rovesciata di Andrea del 2004-01-09 11:05:05
        MA l'ho pulita molto a fondo, anche i condotti dell'aria, volevo sapere la regolazione dell'aria come si fa, grazie di avermi risposto
        • Re: Re: Re: Caldaia unical a fiammia rovesciata di casafelice.it del 2004-01-09 17:43:37
          Buongiorno, la, dove c'e' i regolatori dell'aria,
          ci sono dei bulloni che fissano una piastra, li sviti
          e vedra' che ',( estraendo la piastra intera) ' trovera' molto
          sporco, e' quello da rimuovere, saluti,Felice.
          • Re: Re: Re: Re: Caldaia unical a fiammia rovesciata di Andrea del 2004-01-11 10:50:50
            Grazie felice del suo aiuto ma vevo pensato anche a questo e li ho puliti accuratamente, ma per fare la fiamma giusta come devo regolare l'aria?

  • Oggetto: Caminetto aperto a legna di Marco S. del 2004-01-11 07:01:40
    Messaggio: Vi ringrazio per la pronta risposta, e seguirò sicuramente il vostro consiglio di rivolgermi ad un tecnico.
    Il vostro suggerimento su un umidificatore integrato penso però sia rivolto verso un caminetto a gas. Ho omesso che in realtà vorrei acquistare un caminetto aperto a legna. Non mi potreste consigliare un modello adatto (refrattario, a ghisa, con o senza riciclo dell'aria)?

  • Oggetto: Caminetto aperto per seminterrato di Mario S. del 2004-01-10 16:17:07
    Messaggio: Salve. Avevo intenzione di comprare un camino per il mio ex garage, che volevo adibire a sala hobby. Il locale misura 90 x 2,7 = 250 metri cubi, ma avevo intenzione di porre il camino vicino alla zona pranzo e limitare il riscaldamento a poche ore. Avevo pensato ad un camino aperto, anche per una questione estetica. La canna fumaria esiste già, ed è esterna all'edificio. Misura 4m ed è fatta in anelli di cemento 40x40 rivestiti con scorza marmo di Verona. La mia domanda è:

    1) la canna fumaria è costruita con materiali non dico ottimali, ma perlomeno adatti?

    2) quale dimensioni del focolare consigliereste nel mio caso? Mi conviene prendere un camino in ghisa o in materiale refrattario?

    3) Sono consigliabili camini con recupero del calore dai fumi e/o ricircolo dell'aria?

    Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.
    • Re: Caminetto aperto per seminterrato di Marco S. del 2004-01-10 16:36:05
      Ho dimenticato di dire che per la canna fumaria, a poco più di 4 m di distanza dalla cima del camino passa un tubo del gas. E' sufficiente frapporre uno strato di mattoni refrattari spesso 5-10 cm a 20-30 cm di distanza dal raccordo camino-canna?
      • Re: Re: Caminetto aperto per seminterrato di casafelice.com del 2004-01-11 01:34:57
        Buongiorno, mi dia retta, si rivolga ad un tecnico in loco,e installi ,ASSOLUTAMENTE,un caminetto con vetri
        di ottima qualita', i migliori sono quelli con umidificatore integrato,saluti Felice.

  • Oggetto: consiglio di melissa del 2004-01-10 19:35:04
    Messaggio: stiamo ristrutturando il nostro appartamento e vorremmo installare un caminetto monoblocco a ventilazione forzata...
    Il rivenditore nella nostra zona ci ha proposto il modello gar 3/78 as della caminetti Bertucci,indicandocelo come di ottima qualità...vorremmo,se possibile, il Vostro parere sul caminetto ed eventualmente l'esperienza di chi lo ha già nella propria abitazione...grazie a tutti.
    • Re: consiglio di casafelice.com del 2004-01-11 01:29:15
      Buongiorno, se, e' molto alto di potenza, ventilato,
      e con umidificatore incorporato,e che non sia un
      semplice monoblocco, allora fara' un ottimo aquisto,
      altrimenti.........,saluti,Felice.

  • Oggetto: stufa a pellet anselmo cola mod.elena di giacomino della del 2004-01-10 21:15:02
    Messaggio: ciao, vorrei sapere se qualcuno possiede una stufa a pellet Anselmo Cola mod. Elena. Io non ne sono per niente soddisfatto perchè è rumorosa e in più ho il vetro sempre nero. Ho cambiato diversi tipi di pellets, li ho tenuti al caldo ho messo 2 anticondense (con scarico a parete) e non ho risolto niente. Qualcuno puo' darmi un consiglio? GRAZIE
    • Re: stufa a pellet anselmo cola mod.elena di casafelice.it del 2004-01-11 01:23:32
      Buongiorno, ma! Lei e' sicuro, di averla installata in
      modo ottimale? saluti.Felice.

  • Oggetto: Kacheloefen - Stufe a olle di Guido del 2004-01-10 22:14:12
    Messaggio: Vorrei sapere se esistono pubblicazioni o manuali a questo proposito; meglio, ma non necessariamente, se in italiano. Oppure se qualcuno vuole mettere a disposizione materiale, magari fotografico, che consenta di apprendere i rudimenti minimi.
    Grazie Guido

  • Oggetto: 10 Regole fondamentali per il corretto funzionamento del caminetto di Gif del 2004-01-09 21:59:41
    Messaggio: Dal sito della Palazzetti 10 Regole fondamentali per il corretto funzionamento del caminetto:

    www.palazzetti.it/fuoco/10Regole/10regole.htm

Messaggi al 03/04/2002 130KB da scaricare