Home page
Pubblica annunci qui
Archivio articoli
Mappa sito
Cerca nel sito
Ricerca specializzata

Abbandono: un fuoco che si spegne

Le aziende
Link utili
Domande
Interviste

New Forum

Archivio messaggi
Regolamento Forum

Bibliografia

Mercatino New
Fiere e mostre
I restauratori

Chi siamo
Lettere



Scrivi allo Staff di fuocoelegna.it:
Indirizzo email


Staff fuoco e legna

Via Grazioli 10
I - 10076 Nole (To)


Scrivi al Webmaster
Informativa privacy

Aggiornata al
19 December 2006




Forum sul riscaldamento a legna
caminetti stufe e caldaie a legna e a pellets


Cerca nel forum:
or and

Pagina:
  • Oggetto: Riscaldamento di alan del 20/12/2006, 20:42
    Messaggio: Secondo voi è meglio (per la temperatura della stanza) tenere accesa la stufa una ventina d'ore al giorno al minimo oppure 6 o 7 ore al giorno?
    La mia stanza di 35 mq non sale sopra ai 18 gradi..... cavolo sta iris....
    al minimo e ventola a metà?
    Ciao e grazie....



  • Oggetto: problema su iris di Gianni del 20/12/2006, 08:23
    Messaggio: Salve a tutti !Spero che qualcuno possa aiutarmi .
    Ho un problema su una iris edilkamin.
    Dopo uno sbalzo di corrente la mia stufa non é piu quella di prima ,consuma molto piu pellet e le ventole madano molta piu aria .
    Volevo sapere se c'é la possibilita di resettare i parametri. Grazie a tutti ,spero possiate aiutarmi.
    • Re: problema su iris di Frank del 20/12/2006, 17:26
      per resettare i parametri :
      - premi A/m per alcuni secondi , compare Ts
      - premi Clessidra, appare PA
      - premi A/m varie volte fino ad avere 13
      - premi Clessidra
      - premi ancora Clessidra fino ad avere "rP"
      - premi 11 volte A/m
      - tieni premuto A/m alcuni secondi per uscire

      ciao

  • Oggetto: vendesi inserto camino ad aria usato di tekneri del 12/12/2006, 19:56
    Messaggio: causa passaggio a sistema superiore, vendiamo inserto per camino ad aria usato. Per informazione dettagliate contattateci via email: info@tekneri.it tekneri@libero.it.

  • Oggetto: ventola rumorosa palazzetti lara di alessandro del 20/12/2006, 16:15
    Messaggio: salve a tutti, avrei bisogno di un vostro cortese parere : la mia palazzetti modello lara, acquistata in primavera 2006, ha iniziato ad emettere un rumore tipo fischio, sembra dalla ventola dell'aria. generalmente la utilizzo con ventola a 3 e temperatura 22° e talvolta emette quel leggero fischio un pò cupo : se abbasso/alzo la velocità o regolo la temperatura il problema scompare. in attesa, GRAZIE, e buone feste.

  • Oggetto: termostufa klover di fernando del 20/12/2006, 15:19
    Messaggio: qualcuno stà usando una termostufa della klover con sistema sicur top (a bagno maria?)

  • Oggetto: Stufe Breda di krovit del 20/12/2006, 13:39
    Messaggio: Stufe Breda con camera in refrattorio e struttura in ghisa (parte) e acciaio.

    Le conosce qualcuno? Vorrei delle impressioni d'uso, mia sorella è in procinto di acquistarne una e vorrei darle qualche consiglio (prima che spenda male i 4soldi che ha).

    Grazie.

  • Oggetto: pulizia canna di Giuseppe Antonio del 19/12/2006, 15:35
    Messaggio: Ho un termocamino edilkamin aquatondo 29, mi trovo discretamente bene, ma vorrei pulire la canna fumaria che è in acciaio inox. E' possibile farlo dal basso, inserendo uno scovolino di quelli che si trovano facilmente in commercio dalla finestra del camino? O questa è una follia? Saluti e grazie a chi potrà rispondermi.

  • Oggetto: Termocamini Carinci di Eugenio del 17/11/2006, 07:31
    Messaggio: Buon giorno,
    ho richiesto per ben due volte all'indirizzo info@termocaminicarinci.it , ( visto che garantiscono assistenza e informazioni pre/post vendita ) se i dati tecnici che dichiarano sulle loro publicità , sono stati certificati da qualche ente ed eventualmente gli estremi della certificazione.
    Be... non mi hanno mai risposto pur avendo letto il messaggio.
    Cosa devo pensare .....?

    Saluti
    • Re: Termocamini Carinci di antonella del 19/11/2006, 09:52
      prova a scrivere anche a qualche altro costruttore e vedi chi ti risponde a questa domanda dandoti le informazioni che chiedi...
      ciao e facci sapere
      • Re: Re: Termocamini Carinci di Eugenio del 22/11/2006, 13:45
        Ho contattato la Jolly mec e la Klover , e mi hanno inviato tutti gli estremi della certificazione e i risultati .
        La CARINCI , sinceramente , spera di illudere quei dati che tanto publicizza....... non di certificarli....
        • Re: Re: Re: Termocamini Carinci di silvius del 22/11/2006, 14:54
          Ok, per i certificati, comunque quelli sono certificati di laboratorio, cioè in condizioni ottimali per il generatore di calore.
          Tieni presente che anche una caldaia a gas, tra laboratorio e in condizioni d'uso si perdono anche il 5%.
          Per un generatore a legna penso proprio che peggiori.
          Comunque è sempre una cosa in più, ma volendo sono attendibili i dati che svolgi per conto tuo, visto che poi non è così complesso farseli, almeno per il rendimento all' acqua.
          Altro non ti so dire visto che non conosco il termocamino in questione.

          Saluto
        • Re: Re: Re: Termocamini Carinci di Marco del 12/12/2006, 12:35
          caro sig. Eugenio,
          io credo che la ditta Carinci non voglia illudere nessuno.
          il fatto è che se non crede a quello che dice la ditta Carinci basta solo verificare non i dati ma bensì il prodotto dal vivo, perchè, come dice il sig. Silvius i dati che vengono forniti da altre aziende sono dati di laboratorio dove tutti i prodotti vengono provati nelle migliori condizioni, quindi io non mi baso mai sui dati certificati o meno, ma prima di fare un acquisto verifico prima con i miei occhi (seguito da un mio installatore di fiducia)e poi dico se è un prodotto valido o meno o se l'azienda è poco seria.
          come le ripeto, la prossima volta che le servono delle garanzie, provi a chiedere di vedere il prodotto in funzione e di verificare di persona il funzionamento, è così si ha la certezza!!!
          • Re: Re: Re: Re: Termocamini Carinci di Eugenio del 20/12/2006, 07:46
            Sig. Marco,
            i dati di laboratorio SERVONO per determinare le caratteristiche conformemente alle normative standardizzate,
            tali, possono servire anche come riferimento per determinare quali prodotti siano meglio di altri , in quanto sono testati nelle medesime condizioni.

            Rispettando la sua scelta SUICIDA di trascurare i dati certificati e di affidarsi ai suoi occhi TERMICI seguito dal suo SUPER INSTALLATORE per determinare se una macchina termica è più efficiente o meno rispetto ad un’altra LE FACCIO I MIEI PERSONALI COMPLIMENTI.


            EUGENIO
          • Re: Re: Re: Re: Termocamini Carinci di edella del 20/12/2006, 12:49
            ciao marco. concordo anche io con chi ti ha già risposto. se è vero che i test pe le certificazioni vengono svolti in condizioni ottimali (e ci mancherebbe altro) questo garantisce appunto che di versi oggetti possano essere paragonati nelle loro prestazioni. e questo è indispensabile per la trasparenza verso clienti e tecnici. anche vedere il prodotto in funzione (penso intenda dal negoziante) non garantisce molto perché i venditori sanno bene come presentare i pregi e le condizioni non sono mai quelle reali. quindi, a mio avviso, esperienza si ma con il sostegno di basi solide e oggettive. e poi se dovesse esserci un problema, quali consumatori ci si può sempre appoggiare a quanto il venditore o il produttore dichiara nero su bianco e non su quello che abbiamo visto...

            www.mypage.bluewin.ch/edella/

  • Oggetto: PULIZZIA VETRO STUFA di ANNA del 20/12/2006, 09:34
    Messaggio: Salve a tutti, vorrei dei consigli per pulire il vetro della stufa a legna .Mi si sporca, forse speciamente nell'accensione, poi continuando a bruciarci legna ho paura che seccandosi sul vetro non riesca piu' a pulirla, difatti le prime volte si e' pulito abbastanza facilmente, invece ora quasi non si pulisce piu'.
    Grazie di possibile aiuto.
    • Re: PULIZZIA VETRO STUFA di davide del 20/12/2006, 12:22
      ciao, se non hai provato con un prodotto specifico puoi sempre provare con il vecchio sistema della nonna che consiste in uno straccio bagnato con acqua ed un pò di cenere, SEMPRE A VETRO FREDDO.
    • Re: PULIZZIA VETRO STUFA di edella del 20/12/2006, 12:39
      ciao anna. esistono in commercio dei prodotti liquidi specifici. prova però prima con un buon sgrassatore domestico tipo chanteclair. bada di non usarne in eccesso e non farlo colare. lascia agire e usa la carta anche di giornale per pulire. anche le incrostazioni dovrebbero andarsene.

      www.mypage.bluewin.ch/edella/

  • Oggetto: Temperatura ghisa di davide del 20/12/2006, 12:32
    Messaggio: Ciao, premetto che sto iniziando adesso la mia esperienza con le stufe a legna e quindi ho bisogno un vs. consiglio: Ho una Jotul f3 a doppia combustione e e mi capita, malgrado la stufa sia ben avviata, che le pareti in ghisa della stufa non raggiungano sempre un calore forte, esempio : ogni tanto la maniglia di apertura non si riesce nemmeno a toccare, altre volte, malgrado dopo 4-5 ore è ancora tiepida, Può dipendere dalla legna ? Uso carpino e gaggia, a volte faggio. Grazie

<< Pagina precedente | Pagina successiva >>