Home page
Pubblica annunci qui
Archivio articoli
Mappa sito
Cerca nel sito
Ricerca specializzata

Abbandono: un fuoco che si spegne

Le aziende
Link utili
Domande
Interviste

New Forum

Archivio messaggi
Regolamento Forum

Bibliografia

Mercatino New
Fiere e mostre
I restauratori

Chi siamo
Lettere



Scrivi allo Staff di fuocoelegna.it:
Indirizzo email


Staff fuoco e legna

Via Grazioli 10
I - 10076 Nole (To)


Scrivi al Webmaster
Informativa privacy

Aggiornata al
19 December 2006




Forum sul riscaldamento a legna
caminetti stufe e caldaie a legna e a pellets


Cerca nel forum:
or and

Pagina:
  • Oggetto: camini aperti, marcatura CE di carlo del 16/12/2009, 10:58
    Messaggio: Qualcuno sa se per i caminetti aperti, quelli in refrattario e cemento, esiste una normativa come per i termocamini ad aria e ad acqua? Vale forse sempre la EN 13229? Credo che la resa , le emissioni di CO di questi camini aperti non ripettano la norma. Come per i caminetti fatti in muratura sul posto con una cornice in marmo d'epoca. Chi mi può aiutare?



  • Oggetto: richiesta preventivo e fornitura termostufa Ungaro da 24 di Braga Deborah del 15/12/2009, 22:03
    Messaggio: Sono interessata ad avere un preventivo per acquisto urgente di una termostufa Ungaro da 24 Kw ( tipo modelli Maia classic o Style)per abitazione di Varese.Mi interesserebbe anche sapere cosa butta di prezzo una design da 24 sempre..I prezzi da rivenditori autorizzati sono altissimi!! Cerco miglior prezzo..si richiede contatto immediato. mi trovate alla mail bragagiorgio@alice.it
    Grazie.
    Debby77

  • Oggetto: vetro termocucina di daniele del 08/12/2009, 17:08
    Messaggio: voorei sapere se esiste qualche "trucco " per nn far annerire il vetro della mia termo cucina inotro epossibile che il tiraggio della canna funaria dipenda dall tempo metereologico grazie fin dora daniele
    • Re: vetro termocucina di Bagnolini geom. Giulio del 09/12/2009, 12:00
      Gentile signor Daniele,
      le rispondo sul quesito posto circa il tiraggio dipendente o meno dal tempo, curiosità che può interessare molti lettori di questo magistrale forum.

      Il tiraggio di un camino è MOLTO influenzato dalle condizioni meteo e principalmente da tre fattori: temperatura, pressione e vento.

      Il fumo tende ad andare verso l'alto in primis perchè è caldo e quindi una temperatura esterna dell'aria più o meno fredda ovviamente incide (per la differenza termica maggiore o minore) sulla forza di risalita.

      Ogni canna fumaria poi ha un dato "effetto camino" dovuto dalla differenza di pressione tra la sommità e la base. Se una giornata è di alta o bassa pressione c'è una certa differenza nella forza di tale effetto camino e pertanto la stessa canna fumaria avrà forza maggiore o minore anche a seconda della pressione atmosferica esistente in loco.

      Infine il vento può creare ostacolo alla fuoriuscita dei fumi, ma soprattutto il flusso d'aria in movimento incontrando degli ostacoli crea delle depressioni alle sue spalle che possono produrre aree dove il fumo non riesce a dirigersi.

      Un camino aperto quindi si può dire ben progettato solo quando, nelle condizioni meteo peggiori possibili, riesce comunque ad evacuare completamente i fumi che crea il focolare. Molti camini non perfettamente progettati riescono in condizioni ottimali e quindi particolarmente favorevoli a non affumicare casa, ma se il tempo cambia, sbuffi di fumo invadono la camera.

      Cordialità

      www.caminisenzafumo.it
      Bagnolini geom. Giulio
      • Re: Re: vetro termocucina di daniele del 15/12/2009, 21:11
        nell ringraziarla molto per la risposta mi chedevo esiste un " trucco" per nn far annerire il vetro della termocucina? e inoltre sussiste un sistema da ovvare alla pulizia della canna fumaria ? ho provato quei prodotti in commercio con PESSIMI RISULTATI o nulli la rinfrazio fin dora daniele
    • Re: vetro termocucina di Giovanni Iemmi del 09/12/2009, 14:15
      vista la splendida spiegazione del Geom.Bagnolini riguardo il tiraggio, mi permetto di dare una risposta per l'altro quesito: un trucchetto molto utile con TUTTI i tipi di stufe e di caminetti chiusi, per far sporcare meno il vetro, è quello di lasciare lo sportello socchiuso (non aperto, ma con appena uno spiffero) per i primi minuti di accensione. Questo fa si che il vetro si scaldi e fra calore e spiffero d'aria evita quindi l'effetto "appannamento" dato dallo sbalzo caldo-freddo (come esempio si puo' citare il finestrino appannato della macchina che se lasci uno spiffero si ripulisce). Riducendo tale appannamento, la fuliggine si attacca meno facilmente, almeno in fase di riscaldamento

  • Oggetto: Dilatazione tubi stufa di CESARE del 15/12/2009, 16:00
    Messaggio: Buongiorno,
    Ho provveduto all'installazione di una stufa in ghisa con canna fumaria costituita da tubi in acciaio verniciato (cosidetto pesante), avendo cura di sigillare l'ultimo di questi nel solaio utilizzando la malta. Ora accade che, dopo il primo utilizzo il tubo passante per il solaio ed il resto della canna fumaria non combacino più perfettamente come alla fine della messa in opera, ma tra essi si è formato un "gioco" di circa 1 cm. Questo viene annullato all'accensione successiva per effetto della dilatazione dovuta al forte calore, per ripresentarsi successivamente quando la stufa si fredda.
    Qualcuno mi sa dare un consiglio'
    Grazie e saluti

  • Oggetto: sostituzione ventole coassiali inserto palazzetti ecopalex di beppe del 13/12/2009, 22:18
    Messaggio: Buona sera a tutti. avrei bisogno di aiuto per riuscire a capire come posso fare a sostituire una ventola coassiale, che si è fermata. le istruzioni non sono molto esaurienti. grazie in anticipo.

  • Oggetto: Info sulla programmazione di una caldaia Climacalor di Antonio Grillo del 13/12/2009, 15:50
    Messaggio: Buon giorno a tutti e grazie in anticipo se qualcuno mi riesce ad aiutare. Ho di recente comprato un termocamino Climacalor C88 TS e mi sono accorto che non è possibile proprammare i sensori che regolano la pompa per mandare in circolo i termosifoni. Sono tarati a 56 gradi dalla fabbrica madre e sembra non ci sia verso di riprogrammarli. Per caso qualcuno di voi conosce una strada o un modo per cambiare la taratura? Vorrei abbassarla di qualche grado per sfruttare meglio la caldaia. grazie mille antonio.

  • Oggetto: Cucina a legna di Marco del 10/12/2009, 18:58
    Messaggio: Salve a tutti avrei 1 dubbio riguardo la mia cucina economica a legna.
    La camera di combustione presenta all'intersezione dei due pannelli laterale sx con quello posteriore 1 distacco tra i 2 pannelli appunto, 1 fessura che nn avevo notato le prime volte. Non so se puo essere 1 difetto di assemblaggio o se è tutto normale.
    la cucina a legna in questione è della nordica modello rosa maiolica.
    Grazie x l'aiuto.
    • Re: Cucina a legna di Gianni del 12/12/2009, 11:27
      Beh, credo sia tutto nella norma..
      A volte fra ghisa e ghisa si lascia anche un centimetro per varie dilatazioni. La ghisa non è l'unico involucro della camera di combustione, è solo un rivestimento interno (che potrebbe anche essere di refrattario), quindi non rischi nulla. Diverso sarebbe se gli innesti fossero troppo precisi poichè si rischia la rottura in caso di dilatazione o in fase di carico legna.
      Ciao!
      • Re: Re: Cucina a legna di Marco del 13/12/2009, 00:53
        Grazie gianni :)
        devo dire che anch'io ero giunto a tale conclusione xò la tua risposta mi ha sollevato e rassicurato.
        1 caro saluto.

  • Oggetto: Installare vetro per camino di Fil del 11/12/2009, 16:49
    Messaggio: Salve, è la prima volta che scrivo su questo bellissimo e utilissimo forum. Mi presento, sono Filippo e insieme alla mia ragazza, nei prossimi mesi, ci trasferiremo nella nostra futura residenza, speriamo definitiva, dove c'è un bel termocamino che riscalda anche i termosifoni.
    Ho cercato nel forum ma non ho trovato risposta.
    Questo termocamino è aperto e sto cercando documentazione riguardo l'applicazione di un vetro protettivo. Ho letto che rende di più, vero ?
    Volevo sapere se :
    - è un'operazione che la posso fare da solo, in maniera faidate, procurandomi un telaio della giusta dimensione con cerniere per applicare l'anta di vetro ?
    - qualcuno di voi l'ha fatto ? più o meno i costi dell'operazione ?
    - che particolarità deve avere questa anta di vetro? (prese d'aria o altro)
    - o se no quanto costa farselo installare da un professionista ?

    Grazie in anticipo
    Spero in futuro di dare il mio contributo.
    • Re: Installare vetro per camino di Gianni del 12/12/2009, 11:23
      Devi fare un controtelaio con cerniere da applicare alla bocca del camino e poi applicare le ante. Come se fosse una finestra per intenderci. Alla base delle ante devi creare una griglia (per ogni anta) chiudibile a scorrimento per poter aumentare o diminuire l'aria combruente. Tutto di ferro, poi ti procuri il vetro temperato dal vetraio.
      Se vai da un fabbro con il disegno e le misure ti puoi far fare un preventivo.
      Ne ho montati parecchi e non mi sono mai rovinato!!
      Ciao!

  • Oggetto: TROPPO TIRAGGIO CANNA FUMARIA di Pierpaolo del 11/12/2009, 19:43
    Messaggio: salve a tutti, ho un problema di tiraggio nel mio focolare. Tira talmente tanto che anche quando chido l'aria, rimane pochissima brace (ho solo legna di quercia) che va via in poco tempo. Il comignolo della canna fumaria è tondo che gira. Se lo cambio e installo un comignolo di quelli fissi (normali) riesco ad ovviare un po al problema tiraggio eccessivo? altimenti vi prego di darmi qualche consiglio... Vi ringrazio e chiedo umilmente scusa per il disturbo
    • Re: TROPPO TIRAGGIO CANNA FUMARIA di Gianni del 12/12/2009, 11:17
      Come da altri post, è consigliato mettere una valvola in uscita fumi per parzializzare e far diminuire il tiraggio..
      Cambiare il comignolo può non risolvere il problema poichè se la canna fumaria è fatta bene e in buona posizione tira comunque.
      ciao!

  • Oggetto: stufa a legna ST di Filippo del 11/12/2009, 23:12
    Messaggio: Ciao a tutti, avrei bisogno di un consiglio:
    sto valutando l'idea di una stufa a legna che faccia anche arredamento. In una rivendita mi hanno offerto una stufa che ho poi trovato su youtube (modello Tayfun della ST).
    http://www.youtube.com/watch?v=by6VoCJ_3PI
    Con una base in marmo maestosa mi è stata offerta a 840 eurini!
    L'ho vista accesa sembrava rendere bene. Mi è piaciuta molto, però non ho mai sentito parlare di questa marca, qualcuno può dirmi la Sua esperienza?
    Vi ringrazio fin d'ora per la risposta,

    Filippo

<< Pagina precedente | Pagina successiva >>