Forum Fuoco e Legna

Cerca nel forum:
or and

Pagina:
  • Oggetto: TErmocamino aria & Acqua...conpresenti...esistono? di roberto del 05/05/2010, 15:36
    Messaggio: Sto progettando il sistema termico ed aeraulico della nuova casa che mi sto per far costruire che vorrei fosse in classe A.
    Vorrei integrare più fonti rinnovabili possibili ragion per cui, previsto solare termico, fotovoltaico, riscaldamento a pavimento ad acqua (o a corrente...)ricambio meccanico dell' aria con recupero di calore che vorrei integrare con un termocamino...acs quando acceso ed integrazione del riscaldamento a pavimento (se ad acqua...)nonchè integrazione dell' aria calda recuperata dalla ventilazione meccanica e integrazione dell' aria calda in caso di pompa di calore aria-acqua oltre ovviamente al recupero di aria già preriscaldata da una settantina di m di tubature interrate in giardino ed eventualmente passanti anche nel massetto aerato da granchi da 35 cm...
    A voi esperti del camino la domanda appunto dell' oggetto....esiste un termocamino che scaldi sia l' acqua che l' aria?
    Avevo sentito parlare di termocamini ad aria che con i fumi scaldavano anche l' acqua in una "caldaia da cappa"....ne sapete nulla?
    Grazie in anticipo per le risposte e l' attenzione.

  • Oggetto: info canna fumaria di dario del 03/05/2010, 13:42
    Messaggio: sto restaurando una casa di montagna e voglio installare un termocamino a legna e sfruttare una canna fumaria in materiale laterizio di sezione 25/20 altezza m. 5.50 da pavimento a filo comignolo.
    Secondo voi fumisti e' meglio utilizzare questa cosi' come e' o inserirgli dentro una di acciao con sezione rotonda? Di che diametro max la posso inserire? Come la posso isolare, magari vuotando della vermiculite in granuli tra l'acciaio e laterizio?
    Una info aggiuntiva che mi serve a capire se la canna fumaria e' alta abbastanza; da che altezza devo inziare a conteggiare l'atezza? Dal piano del fuoco del termocamino (circa 40 cm) o dal raccordo tra canna fumaria e uscita del termocamino (circa 150 di termocamino + 30 di raccordo)?
    Grazie in anticipo,

    Dario
    • Re: info canna fumaria di Giovanni Iemmi del 04/05/2010, 09:47
      in un 20x25 farà fatica a passare un 180, secondo me conviene usare un tubo inox ovale per ridurre meno la sezione (vista la scarsa altezza). Per quanto riguarda l'isolamento, meglio non mettere nessun materiale in mezzo, ma sigillarlo bene in alto e in basso e lasciare la camera d'aria tra tubo e canna in laterizio a fare da isolante. L'altezza della canna fumaria si misura dall'imbocco del tubo sul termocamino al filo delle aperture del comignolo
    • Re: info canna fumaria di Marco Lazzaroni del 04/05/2010, 14:04
      Concordo pienamente con Giovanni.... ma ricordati di verificare il passaggio a tetto se questo è in legno...
    • Re: info canna fumaria di dariolive del 04/05/2010, 17:03
      Ma per il tubo ovale ci sono delle misure standard?
      secondo voi con le misure che vi ho dato posso aver problemi ad installare il Piazzetta 810 HT ? Sono orientato su questa marca perche' la canalizzazione consigliata ha una sezione ridotta (7/8 cm) rispetto ai 12/15 di molti altri termocamini ad aria, cio' mi permette di avere meno problemi a nasconderli e a farli passare tra i muri in pietra.
      Riguardo questo tipo di termocamino, non vi sembra un po' troppo poco profondo????
      Qualcuno mi puo' dare una prezzata di massima per questo tipo di macchina???
      • Re: Re: info canna fumaria di Giovanni Iemmi del 05/05/2010, 13:36
        il produttore da cui mi fornisco io mi ha dato delle misure, ma non so se sono standard anche per gli altri, ti conviene informarti nella tua zona. Riguardo le altre domande, non conosco l'apparecchio, quindi lascio rispondere altri

  • Oggetto: faggio o frassino? di marco del 05/05/2010, 10:50
    Messaggio: ciao a tutti ho appena acquistato della legna di faggio in tronchi lunghi circa 6 mt. a 8,70 euro a quintale. sul camion c'era anche del frassino e chi l'ha acquistato mi ha detto che pesa circa il 20% in meno e ha lo stesso potere calorifico (se si dice così) del faggio. che ne dite? grazie
    • Re: faggio o frassino? di dariolive del 05/05/2010, 13:17
      non conosco il faggio perche' nella mia zona non c'e', ma il frassino e' un gran bel legno sia da bruciare che da fare nel bosco.....

  • Oggetto: furbovent di marco del 03/05/2010, 23:28
    Messaggio: ciao gianni ho letto il tuo intervento sullla discussione della convenzione naturale nel quale parli di ventole chiamate furbovent. potresti essere più preciso a riguardo? mi interesserebbe soprattutto per umidificare l'aria del mio termocamino megafire. grazie

  • Oggetto: Puzza da stufa a legna di Sergio Viola del 02/05/2010, 18:21
    Messaggio: Ciao!
    Abbiamo un grossissimo problema. Il ns. vicino riscalda tutto l'inverno ESCLUSIVAMENTE con la stufa a legna. Il fumo e la puzza che provengono da lì ci danno molto fastidio. Oltre tutto mia moglie è allergica al fumo e si trova davvero in difficoltà.

    Ci sono dei filtri antiparticolato per abbattere le sostanze nocive e dove si possono acquistare?
    Che altro possiamo fare?

    Grazie del Vs. aiuto!

    Sergio

  • Oggetto: spostamento stube di renzo Martignago del 02/05/2010, 11:42
    Messaggio: Ciao a tutti ,sono Renzo e abito a Cesiomaggiore BL,ho una vecchia casa in
    muratura con la stube,ora dovrei demolire la casa e ricostruirne una nuova in
    legno.
    Il mio problema è che dovrei smontare la stube dalla casa vecchia e
    ricostruirla nella casa nuova,potreste darmi dei consigli su come fare o chi
    contattare?

    cordiali saluti Renzo

  • Oggetto: incendio della canna fumaria del vicino di mario massaccesi del 01/05/2010, 22:12
    Messaggio: prima di tutto vi ringrazio.
    La canna fumaria dell inquilino sottostante si è incendiata per la treza volta,causandomi dei danni alle pareti e l'inpianto elettrico ho chiamato un'igegnere ha detto che la canna il tubo in acciaio potrebbe essere danneggiato.
    mentre il proprietario dice che basterebbe coibentarla con della lana di vetro.
    che diritto ha lui di intervenire nel mio appartamento vuole buttare giù il muro?
    è sufficente coibetare una canna per fa si che non succieda più?
    A chi mi devo rivolgere perfar rispettare i miei diritti e fargli mettere la canna a norma?
    grazie distinti saluti Mario

  • Oggetto: consigli su termocucine di paolo pa del 01/05/2010, 00:43
    Messaggio: Buonasera a tutti,
    sto facendo casa e per integrare il solare termico per riscaldamento e acs, puffer da 600 lt, avevo pensato ad una termocucina, così ci cucinavo anche ed il forno è sempre pronto. ma avevo 2 dubbi:
    - esistono modelli che tengono a lungo la carica?
    - la piastra per cucinare veramente calda? e il forno?

    qualcuno mi sa consigliare per cortesia.....

    Paolo

  • Oggetto: Meglio scaldare la casa con l'acqua o con l'aria di Alberto del 30/04/2010, 22:19
    Messaggio: Ho letto alcuni messaggi precedenti e vorrei capire se a livello di qualità e di efficienza è meglio impostare un impianto ad acqua (termostufa,termocamino o termocucina),oppure ideare un impianto ad aria.
    Per una casa su due piani è meglio un riscaldamento più capillare come i radiatori,oppure una canalizzazione che porta aria calda?
    La scelta del combustibile legna o pellet può far variare la scelta??
    • Re: Meglio scaldare la casa con l'acqua o con l'aria di Marco del 30/04/2010, 22:39
      Per quanto riguarda la legna o il pellet la differenza la fanno molte cose... dipende se devi comprare sia la legna e il pellet o solo il pellet...
      se la legna ce l'hai è molto più conveniente, però devi vedere pure se hai il posto dove metterla, perchè devi far conto che un 40q ti vanno in un inverno e anche più... il pellet è più facile da immagazzinare, però lo devi comprare e sei soggetto al mercato.
      Poi c'è il discorso del fascino della fiamma che non ha paragoni... tenendo presente che comunque i termocamini tendono ad annerire il vetro quasi tutti...
      Per quanto riguarda la scelta se ad acqua o a aria bisogna vedere se hai un impianto a pavimento ( te lo sconsiglio ) se hai i caloriferi và già meglio...
      Devi mettere in conto vhe un termocamino ad acqua con relativo impianto costa molto di più di uno ad aria.... i tempi di ammortamento si allungano però hai il vantaggio del calore uniforme in tutte le stanze, cosa che potrebbe essere svantaggiosa se vuoi le camere più fredde e a questo punto dovresti montare anche delle termovalvole sui caloriferi. circa 100 cad...
      L'importante secondo mè è che tu abbia una casa ben isolata e a quel punto con qualsiasi cosa la riscaldi, rimane calda....
      ciao

  • Oggetto: termostufa di Davide del 28/04/2010, 23:48
    Messaggio: Mi sono rivolto ad una ditta per avere informazioni riguardante la possibilità di riscaldare una casa su due piani il cui volume è di circa 330 m3.
    Mi è sembrato interessante l'idea di optare per una termostufa o un termocamino che svolgano oltre alla funzione di riscaldare,anche quella di produrre acqua sanitaria.
    Visto che non riesco a confrontare come costi una macchina che consuma pellet da una classica a legna,ho optato per quest'ultima,scartando l'ipotesi del termocamino,perchè oltre al costo della macchina,dovrei anche realizzare un rivestimento adeguato.
    Su queste richieste mi hanno consigliato una termocucina della Klover a vaso chiuso pot.term.all'acqua 21,5 Kw
    contenuto acqua caldaia 50 litri
    produzione acqua sanitaria 12 litri al minuto
    consumo da 2 a 8 Kg/h
    volume riscaldabile 560 m3
    oppure una termostufa sempre della Klover (modello belvedere) a vaso chiuso
    pot.term.all'acqua 27,3 Kw
    contenuto acqua caldaia 65 litri
    produzione acqua sanitaria a 30 gradi 13 litri al min.
    consumo da 2 a 9 Kg/h
    volume riscaldato 585 m3
    Chiederei a chi è in grado un consiglio su queste macchine o su altre dandomi idee sui termocamini, termostufe o cadaie e sull'utilizzo del pellet.
    Vi porgo a tutti cordiali saluti.