Forum Fuoco e Legna

Cerca nel forum:
or and

Pagina:
  • Oggetto: ACQUISTO TERMOCAMINO VULCANO/CARINCI??? di ANTONELLA del 21/02/2010, 20:06
    Messaggio: Salve a tutti sono Antonella e vorrei un consiglio VERO!!Devo acquistare un termocamino a legna e sono abbastanza confusa e indecisa sulla scelta del termocamino VULCANO o CARINCI??? Dalle informazioni che mi sono fattea su internet e vari forum si equivalgono?! Potete darmi un aiutino? Grazie a tutti.

  • Oggetto: Calcolo delle calorie necessarie di Davide del 21/02/2010, 15:03
    Messaggio: Buon giorno e innanzitutto ringrazio in anticipo chi mi potrà dare una mano.
    Navigando mi sono imbattuto in un sito dove veniva spiegato come scoprire la potenza di un camino o stufa necessaria a scaldare un volume.
    Per facilitare la spiegazione utilizzerò i dati di casa mia composta su due piani con un volume di circa 345 m3.
    Si moltiplica 345x35 Kcal (assorbimento per l'aria-40 Kcal per l'acqua vedi termocamini) e mi viene 12075 Kcal.Per passare in Kw si divide per 860 e si ha circa 14 Kw.Questa è la potenza (minima)che dovrebbe avere la macchina per riscaldare questo volume.
    Ma a raggiungere quale temperatura ??
    La potenza indicata è quella massima o quella nominale espressa dalla macchina ??
    Se fosse nominale nessuna stufa sarebbe in grado di scaldare questo ambiente e anche la scelta di un caminetto a convezione naturale sarebbe difficile.
    Gradirei consigli.

  • Oggetto: richiesta suggerimenti di nando del 20/02/2010, 14:28
    Messaggio: Ciao a tutti sarei in procinto di acquistare un camino a legna canalizzabile e mi chiedevo che distanze si possono raggingere con la canalizzazione senza compromettere il buon funzionamento del sistema.Sapreste dirmi quante volte si può "sdoppiare" un tubo della canalizzazione ?.Ringrazio in anticipo tutti coloro che sapranno darmi dei consigli utili.
    • Re: richiesta suggerimenti di paolo del 20/02/2010, 16:01
      Se fai un impianto con canalizzazione "ad anello" puoi inserire 5-6 bocchette e distribuirle in vari locali. La distanza massima dipende dalla potenza del termocamino e dalla potenza dell'elettroventilatore. Con portata superiore ai 600 mc/h 150W e potenza termica superiore ai 15KW, raggiungi locali anche distanti 9 metri. Gli elettroventilatori,
      con controllo proporzionale della velocità, devono prendere l'aria tutta all'esterno (mai all'interno di casa, per via del rumore).
      Saluti.

  • Oggetto: cassetto cenere estraibile di mike980 del 15/02/2010, 15:31
    Messaggio: salve a tutti, io ho il problema di avere un caminetto monoblocco della Montegrappa, ma purtroppo non è dotato di cassetto cenere estraibile mentre è acceso, così sono costretta ad aspettare che si spenga per poterlo pulire, qualcuno sa dirmi la marca e il modello di un camino a ciclo continuo? grazie
    • Re: cassetto cenere estraibile di Gianni del 15/02/2010, 19:10
      Oi Oi...
      su alcuni post vecchi ho spiegato l'importanza del cassetto cenere estraibile...
      purtroppo non tutti i monoblocchi ne sono dotati.
      Comunque tutte le macchine in classe C (fuoco continuo) dovrebbero essere dotate di questo sistema di pulizia anche a camino acceso (Deville, Nestor Martin...).
      Inoltre hanno cassetto estraibile i monoblocchi della Jollymec e il Plasma della Clam e altri che ora non ricordo..
      ciao!
      • Re: Re: cassetto cenere estraibile di Giovanni Iemmi del 15/02/2010, 19:50
        io come mia abitudine cito quelli che conosco, cioè molti modelli della Supra. Ce ne sono anche un paio che hanno uno sportellino separato per il cassetto cenere come alcune stufe, mi sembra la sigla sia 162C
    • Re: cassetto cenere estraibile di mike980 del 19/02/2010, 13:44
      grazie grazie grazie!..ora devo solo trovarli!..e ovviamente fare una sfilza di preventivi!

  • Oggetto: semplice informazione di roberto del 18/02/2010, 22:33
    Messaggio: ciao amici,avevo solo bisogno di una informazione cioè;da qualche giorno tengo la mia iris accesa al minimo giorno e notte per circa 72 ore consecutive,ho notato che ho una temperatura stabile di 22 gradi,i consumi sono diminuiti,però sono sempre un pò titubante sul fatto di addormentarmi con la suddetta in funzione,visto la vostra esperienza sapete dirmi se faccio bene oppure in passato si sono registrati incidenti a riguardo?saluti da roberto

  • Oggetto: termostufa klover di michele del 18/02/2010, 18:48
    Messaggio: cosa ne pensate della termostufa klover bifyre

  • Oggetto: contatore ore residue di michele del 18/02/2010, 17:40
    Messaggio: Ho capito il modo x azzerare la manutenzione straordinaria ma se x caso poi mi dovesse venire il tecnico x garanzia o x altro?mi intaresserebbe sapere come rimettere le ore residue a mio piacimento praticamente il tecnico mette 2000 o 1500 ore ....come?ho una palazzetti tizzy o patty comunque con i4 tastion of e 3 del menu. se potete mi fareste un bel favore miky68@excite.it

  • Oggetto: prodotti legno -offresi di Silvio del 17/02/2010, 22:34
    Messaggio: Ditta romena, management italiano, offriamo:
    - set birra (1 tavolo+2 panchine) per festività, sagre, eventi;
    - legna da fuoco, varie essenze. In tronchi, in palette da 100x100x180 cm;
    - pellets.

    Qualità garantita su tutte le essenze.

    A richiesta specifica, possiamo offrire altri prodotti del mondo-legno.

  • Oggetto: Carica legna a lung durata di Samanta del 11/02/2010, 12:08
    Messaggio: Ciao a tutti.
    Ho necessita' di acquistare un stufa a legna che sia possibile caricare solo 2 volte al giorno essendo fuori casa dalle 9 del mattino alle 8 di sera. escludendo le classiche Stube(che sono costosissime) qulcuno mi sa dire se ci sono altri tipi di stufe che funzionano con questo principio? Io ho sentito parlare delle Nestor Martin o delle Vermont Casting ma non trovo informazioni dettagliate.Qualcuno le ha provate? Lo stesso dicasi per i monoblocchi ad aria con autonomia di almeno 12 ore. Se per favore qualcuno mi potesse aiutare...
    • Re: Carica legna a lung durata di Giovanni Iemmi del 11/02/2010, 14:03
      ti rispondo riguardo le Vermont Casting che conosco benissimo e ti confermo che il modello di punta della gamma, la Federal da ottimi risultati. E' disponibile in 3 misure: piccola da 9 kw e circa 8-9 ore di autonomia, la media da 11kw e 12 ore di autonomia e la grande 17kw che puo' fare fino a 15 ore. Unica contro-indicazione: per installarla devi avere un'ottima canna fumaria, almeno 4,5m diam.150 altrimenti non riusciresti a farla funzionare come si deve. Se mi dici di dove sei ti indico i rivenditori dove la puoi trovare (se non li conosci già)
      • Per G. Iemmi : Stufa a lunga durata di Victor del 16/02/2010, 09:39
        io abito tra Padova e Rovigo e non conosco nessun rivenditore della Vermont. Potresti mandarmi i riferimenti ? e magari anche un listino prezzi indicativi ? Grazie.

  • Oggetto: URGENTE!!! pulizia automatica bracere stufa nordica ROSY di Tiziana del 09/02/2010, 10:31
    Messaggio: Salve sono in possesso di 2 stufe dell'Extraflame Rosy. A causa del vento si sono bruciati in entrambe le stufe i sensori fumi.Ovviamente sono stati sostituiti. Ora il problema di entrambe le stufe è che non fanno più la pulizia automatica del bracere e mi ritrovo a doverle pulire manualmente ogni 3/4 ore. Basterebbe che qualcuno potesse darmi i parametri tecnici per la programmazione della pulizia automatica! Grazie
    • Re: URGENTE!!! pulizia automatica bracere stufa nordica ROSY di Mario del 10/02/2010, 07:29
      è lo stesso mio problema, ( MCZ Nova )ma io lo devo pulire solo prima di ogni accensione avendo modificato i parametri di caduta pellet, e pensavo di risolverlo resettando la scheda togliendogli la batteria tampone
      (come mi capita di fare nei computer un pò vecchi per resettare il bios )