Forum Fuoco e Legna

Cerca nel forum:
or and

Pagina:
  • Oggetto: problema termostufa a legna rizzoli di Antonella del 31/01/2016, 17:10
    Messaggio: il problema deve secondo me essere nell'impianto..abbiamo aggiunto la valvola anticondensa..ora i termosifoni ne riscalda solo 2. La mandata è calda ma il ritorno è sempre freddo..tipo che l'acqua non circola ..l'acqua nn è mai calda neanche nei termosifoni..qualcuno sa dirmi perché?

  • Oggetto: Anomalia stufa ecoforest vigo ceramica di GIANFRANCO del 31/01/2016, 10:08
    Messaggio: Possiedo una stufa per la mia casa in montagna da 3 o 4 anni usata pochissimo (meno di 150 kg di pellet bruciati) inaspettatamente durante il normale funzionamento ha iniziato a fare rumore prima di tipo ciclico poi continuo e di tipo metallico. Penso che provenga dalla coclea.
    Mi potete dare qualche spiegazione sull'anomalia e se e di qualche tecnico per l'assistenza zona Camigliatello Silano - Cosenza

  • Oggetto: Estrattore aria calda di Stefano del 27/01/2016, 23:24
    Messaggio: Ho un caminetto inserto della Spartherm nella parte superiore del rivestimento ci sono due griglie dove confluiscono i tubi per l'aria calda. Ci sono i cablaggi elettrici per installare degli estrattori per agevolare l'uscita dell'aria calda.
    Mi sapete indicare una marca di ventole per l'aria calda? Tutte quelle che trovo servono per immettere l'aria fredda io invece devo estrarla. Il diametro dei tubi è di circa 13 cm.
    Grazie

  • Oggetto: abbinamento ad un termocamino lumitherm di giovanni Rosario del 27/01/2016, 10:14
    Messaggio: Ho un termocamino lumitherm, che non mi riesce a riscaldare la casa.Mi hanno consigliato di abbinare uno scambiatore di calore, per recuperare qualche grado di temperatura.Poiché occorrono 2 circolatori, quest'ultimi devono avere caratteristiche particolari? .Mi riferisco ai numeri di giri, del circolatore primario rispetto al secondario? .Ringrazio anticipatamente.

  • Oggetto: flusso pellet di natalino del 26/01/2016, 13:17
    Messaggio: gradirei sapere come fare a regolare la discesa pellet in una stufa candian stove M-WCA IN QUANTO IL FLUSSO E' MOLTO ALTO FINO AD AFFOGARE0 LA FIAMMA STESSA.

  • Oggetto: istruzioni termocamino lumitherm di massimo del 16/03/2008, 11:59
    Messaggio: cerco istruzioni del mio termocamino lumitherm modello 25000 potenza nom.29900 se qualcuno puo' aiutarmi vi ringrazio.Chiedo un'altra info se posso in estate usare solamente la produzione di acqua calda senza che si accendono i radiatori, ringraziamenti.
    • Re:libretto istruzioni termocamino lumitherm di giuseppe del 16/02/2011, 18:04
      ho perso il libretto delle istruzioni
    • Re: istruzioni termocamino lumitherm di paolo del 14/04/2011, 21:29
      Oggetto: "istruzioni termocamino lumitherm"
      cerco scheda tecnica di montaggio del mio termocamino lumitherm modello 25000 potenza nom.29900 se qualcuno puo' aiutarmi vi ringrazio.
    • Re: istruzioni termocamino lumitherm di R del 31/08/2011, 19:02
      Cerco il libretto istruzioni termocamino lumitherm.
      • Re: Re: istruzioni termocamino lumitherm di gianfry del 09/07/2012, 07:52
        salve sto cercando disperatamente (causa verifica programmata per domani 10 luglio)il manuale d'uso del termocamino lumitherm lt 25.
        ringrazio chiunque può aiutarmi.
    • Re: istruzioni termocamino lumitherm di marc del 26/09/2011, 12:39
      cerco istruzioni del mio termocamino lumitherm modello 25000 potenza 29900. Grazie
    • Re: istruzioni termocamino lumitherm di Roberto De Martino del 05/11/2012, 10:55
      Buongiorno.
      Ho un problema. Ho da poco acquistato una casa in montagna in località Morra de Sanctis (AV) dove è installato un termocamino Lumitherm.
      Purtroppo non funziona bene. In realtà la temperatura del temostato raggiunge appena 40° e quindi insufficiente a riscaldare gli ambienti. I termosifoni funzionano ma sono solo tiepidi. Ho effettuato lo spurgo ma senza risultati. Potete aiutarmi a capire quale posaa essere la causa?
      Grazie per l'attenzione.
      Roberto De Martino
    • Re: istruzioni termocamino lumitherm di avagliano domenico del 08/01/2013, 14:55
      possiedo un termocamino lumitherm da 40.000 kcal/h ed ho il problema della temperatura che non riesce ad alzarsi, nonostante ci sia fiamma. La temperatura l'ho impostata a 45° poi a 50° fino ad arrivare a60° ma il camino ci imnpiega molto tempo a raggiungere di nuovo i 60° e nel frattempo i termosifoni si reffreddano. Ci tengo a precisare che nel cicuito idraulico dei termosifoni non c'è aria. Spero di una risposta al problema, cordiali saluti.
    • Re: istruzioni termocamino lumitherm di agostino crispino del 26/01/2014, 18:33
      Ho un termocamino della lumitherm che funziona a legna ma anche con gusci di nocciola e sansa.Tuttavia non uso il pellet perchè ho una triste esperienza. Ho lasciato il pellet nel serbatoio ,l'anno dopo quando ho iaccesso a causa dell'ingrossamento del pellet si è spezzato la coclea. Tanto premesso come si pulisce il termocamino se usassi di nuovo il pellet?
      • Re: Re: istruzioni termocamino lumitherm di Giovanni Rosario del 24/01/2016, 18:59
        Termocamino lumitherm ,pur caricandolo con la legna,non sale a60 gradi.Cosa posso fare?Mi hanno consigliato di montare uno scambiatore,risolverò il problema?
    • Re: istruzioni termocamino lumitherm di arturo del 30/06/2014, 10:26
      cerco manuale d'uso di un qualsiasi termocamino lumitherm

  • Oggetto: antica stufa kerosene anni 40 di christian del 24/01/2016, 18:42
    Messaggio: sto cercando disperatamente questa stufa sapete dirmi dove posso trovarla ??http://www.bachecaannunci.it/106/posts/14_Arte_e_antiquariato/89_arte_e_antiquariato/56884_Stufa_Antica_.html

  • Oggetto: alzare temperatura forno a cottura indiretta di Francesco del 01/12/2005, 10:27
    Messaggio: Buongiorno,

    ho da poco acquistato un inserto palazzetti con sovrapposto un forno a cottura indiretta che sfrutta il calore dei fumi provenienti dall'inserto che, avvolgendo esternamente la camera di cottura, ne effettuano il riscaldamento. La temperatura che raggiungo nel forno è attorno ai 230-250°C. Vorrei aumentare la temperatura che raggiungo nel forno. Mi è stato consigliato, da un tecnico della Palazzetti, di installare una valvola a farfalla sull'uscita dei fumi dal forno, in modo che, chiudendo parzialmente il condotto, favorirei un innalzamento della temperatura nella camera di cottura. Cosa ne pensate? Il termometro arriva ad oltre 600°C. Quale temperatura potrei ottenere?

    Grazie
    • Re: alzare temperatura forno a cottura indiretta di Piero del 02/12/2005, 09:51
      A me sembra una soluzione poco praticabile e gliela sconsiglio. Se vuole avere un forno più caldo, secondo me, deve bruciare più legna e aumentare l'ingresso dell'aria primaria, e non diminuire il tiraggio.

      Se lei vuole andare più veloce in auto, cosa farebbe? accelera, no? aumenta il consumo del carburante, non chiude il tubo di scarico.
      • Re: Re: alzare temperatura forno a cottura indiretta di Francesco del 05/12/2005, 15:46
        Secondo lei, se mi interessasse SOLO la funzione forno (magari per una pizza, tralasciando il discorso del riscaldamento, ad esempio in estate) potrei rimuovere il deflettore fumi che è stato messo nella parte alta della camera del caminetto per permettere il max. scambio ai fini del riscaldamento. In questo modo anzichè utilizzare il calore per scaldare l'ambiente, lo farei defluire più liberamente dal condotto che manda i fumi al forno apportandogli più calore e più velocemente...

        grazie
    • Re: alzare temperatura forno a cottura indiretta di lallo del 04/12/2005, 18:40
      ho letto il tuo messaggi.Anche io ho un vecchio camino e sto per acquistare l'inserto palazzetti con l'ecoforno sopra , ma ho proprio il dubbio , che il forno non riesca a cuocere la pizza. Da quello che ho capito non raggiungono i 300 gradi sufficenti per cuocere . Fammi sapere se sei contento della tua scelta tutto sommato o se in alternativa mi consigli altro sistema.
      Tanti saluti
      Lallo

      Ti lascio anche mia Email lallogal@tin.it
      • Re: Re: alzare temperatura forno a cottura indiretta di Francesco del 05/12/2005, 15:26
        Anche io l'avevo preso contando di cuocermi qualche pizza con risultati migliori del forno domestico. Per ora però ho provato solo a fare 2 accensioni "moderate" perche il tutto si deve assestare. Inoltre, visto che l'ho messo in taverna e che devo ancora finire alcuni lavori di muratura, non so bene ancora quando lo utilizzerò per cucinare. Ti farò sapere. In realtà su catalogo della Palazzetti c'è scritto che questo forno dovrebbe raggiungere velocemente (quanto?) i 320°C medi...penso però che ci vorrà un bel pò di legna un pò piccola con aria primaria aperta.

        saluti...
    • Re: alzare temperatura forno a cottura indiretta di Mario del 26/11/2015, 20:20
      Ciao.Sono Mario della provincia di Treviso. Ho letto il messaggio sull'incremento temperatura! Anch'io ho recentemente acquistato un ecopalex 76 a legna, con sopra un forno. Sono un amante del pane e della pizza fatta in casa. Il mio problema è che non riesco a portare la temperatura del forno oltre i 125°. Ho fatto di tutto! Caricato cariole di legna, aumentato la velocità delle ventole fino alla potenza 5, ma niente da fare! La temperatura non sale oltre. Da cosa potrebbe dipendere? Grazie.
    • Re: alzare temperatura forno a cottura indiretta di Giuseppe del 07/01/2016, 18:51
      Salve a tutti, anche io ho lo stesso problema, ecoforno al massimo della legna ottengo solo 200, al massimo ci fai le bruschette. Ora mi chiedo dove sta il problema. Per esempio mi piacerebbe chiedere a qualcuno di voi se esiste una valvola fumi sopra l'ecoforno che blocca il calore in modo che il forno possa raggiungere la temperatura corretta oppure se questa valvola la devo predisporre io, per esempio nella stufa palazzetti Ingrid (che sarebbe precisamente ecopalex76 + ecoforno) c'è questa benedetta valvola, mentre sul mio camino o c'è e non la vedo perché i muratori me l 'hanno ricoperta col cartongesso che arriva al soffitto oppure non esiste proprio. Ho contattato Palazzetti ma nessuna risposta. I centri di assistenza dicono che non è possibile e che nessuno si è mai lamentato, poi capito per caso in questo forum e trovo persone che stanno nella stessa situazione. Qualcuno di voi può dirmi se ha risolto e in che modo? Posso mettermi in contatto con voi via email? Ho anche dei video per condividere la problematica insieme e portare a conoscenza la casa madre. Saluti a tutti.
    • Re: alzare temperatura forno a cottura indiretta di Giuseppe del 07/01/2016, 19:08
      La mia email a chi volesse condividere questa problematica è g.russo.rm@gmail.com .
    • Re: alzare temperatura forno a cottura indiretta di Lorenza Gobbato del 19/01/2016, 09:23
      La soluzione per poter aumentare la temperatura nel forno, se non è già stato fatto, è la seguente:

      - togliere la valvola dei fumi che si trova sopra l'Ecopalex (se ancora presente)

      - inserire una valvola manuale di regolazione sopra l'Ecoforno per rallentare la salita e del fumo e quindi poter riscaldare meglio il forno.

      Rimane valido il fatto che sia necessario fare (e tenere) un fuoco intenso con legna secca, possibilmente di faggio o similari!

  • Oggetto: Trio plus 60 di Giovanni del 18/01/2016, 21:31
    Messaggio: Salve a tutti, ho acquistato un camino a legna ( monte grappa trio plus 60 ad aria forzata) ho notato che ho due prese da dn12 sotto il camino e due da dm 12 sopra con in mezzo alle due una da dm 18 che è la canna fumaria. Ora quelle due da 12 alte vanno collegate ai flessibili da mandare in una stanza o un altra , ma quelle prese sotto il camino vanno collegate ad altri due flessibili che vanno a loro volta collegati all esterno della casa ? O posso creare due griglie comunque dentro casa?

  • Oggetto: termocamino di silvio del 18/01/2016, 18:14
    Messaggio: salve, ho un termocamino da 29000 al quale sono attaccati 20 radiatori di cui 7 al piano terra e 13 al primo.Non riesco a mantenere la temperatura di 60° nonostante metta molta legna. Il freddo si sente di più al 1° p. xchè piu grande. Domanda: posso utilizzare la temperatura dei fumi che escono a 180°circa incanalandoli con una tubazione posta perimetralmente (10 ml) al corridoio e reimmetterla di nuovo nella canna fumaria con un estrattore di fumi?Quanto calore riuscirei ad utilizzare? Oppure i fumi si raffreddano subito?
    Grazie
    Silvio