Forum

Cerca nel forum:
or and

Vai alla radice del thread

Vai al messaggio precedente

  • Oggetto: "Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam"" di Federico Martini del 08/09/2008, 23:56
    Non capisco come mai in questo forum sia così pieno di "detrattori" dei Vulcano.
    Ne abbiamo uno in casa da 1 anno, scelto su consiglio di chi già ce l'aveva e nonostante lo scettiscismo dell'idraulico.
    Il sig.Luigi Savino (che saluto) mi ha risposto personalmente a numerose email che ho inviato dal sito vulcano ed anche grazie a lui l'impianto è stato configurato al meglio.

    Vi porto la mia esperienza reale:
    L'inverno scorso, usandolo da ottobre a maggio abbiamo bruciato circa 100 q.li di legna (200mq di casa in alta montagna in muratura non coibentata) tenendolo acceso almeno dalle 9 alle 22 e le temperature in casa erano equatoriali, sempre a maniche corte.
    L'acqua calda sanitaria viene presa dallo scambiatore secondario, ma il vulcano coi termosifoni scalda anche lo scaldabagno elettrico termoidraulico, il quale senza accendere la parte elettrica la sera era in temperatura. Così visto che la mattina prima dell'accensione spesso servono 2 docce, se dopo la 2° doccia il vulcano scendeva sotto i 42° l'elettrovalvola commutava sul boiler e si continuava ad avere l'acqua calda senza dover fare niente. Spesso l'acqua calda del vulcano spento la sera basta per 2 docce.
    Per il resto posso dire che la combustione da sopra effettivamente funziona ed è quella che consente di non dover mai attizzare il fuoco, mentre mettendole in modo classico funziona perfettamente ma a volte ovviamente si scompongono bruciando e si deve riattizzare.
    Rivestire il caminetto è stato davvero facile ed abbiamo potuto fare un camino perfetto come lo volevamo senza sportelli, griglie e pomelli.
    Infine il prezzo.. 2400€ iva compresa non mi sembrano alti rispetto a caminetti analoghi.. per un clam di pari prestazioni mi hanno chiesto 3900..

  • Leggi il regolamento del forum. Il tuo indirizzo IP: 54.167.196.208 viene memorizzato, ma non visualizzato.

    Il tuo nome:
    La tua email:
    Verifica. Riscrivi email:
    Oggetto del messaggio:
    Il tuo messaggio:

    La password è 416607. Inserisci la prima e l'ultima cifra della password senza spazi nel codice di controllo!

    Codice di controllo:

    Con l'invio del messaggio dichiari di aver letto:

    Dichiari inoltre di accettare la pubblicazione del tuo messaggio sul sito e di assumerti ogni responsabilità civile e penale in merito al contenuto del messaggio. La tua email serve come verifica utente per poterti contattare in merito ai contenuti del tuo messaggio e non viene pubblicata. Se inserisci un tuo indirizzo email valido, ti viene spedita una email che ti autorizza a pubblicare il messaggio.