Forum

Cerca nel forum:
or and

Vai alla radice del thread

Vai al messaggio precedente

  • Oggetto: "Re: Re: stufa bi-fire mid klover" di claudio del 24/01/2018, 23:10
    Ciao viola. Io ho appena avviato una bi fire mid del 2016 un casa mia, approfondisci le potenze singole: Resa all'acqua e resa all'ambiente sia lato legna che lato pellet perché con la versione dual ho notato essere leggermente diverse e le stesse risulterebbero anche nell'attuale versione standard, precisamente un po più potenza resa all'acqua dal lato pellet, un po più potenza resa per irraggiamento in entrambi i lati, ma meno potenza resa all'acqua lato legna. Parrebbe si sia voluto avvantaggiare il lato pellet relegando a funzione di supporto e mantenimento il lato legna. Detto questo mi son per ora trovato bene. Io ho la versione con le vecchie potenze che mi permette, per i miei 270 metri cubi di abitazione in due piani, di scaldarmi con un solo lato acceso usandoli in contemporanea solo per un'ora durante l'avviamento per arrivare prima in temperatura di regime. Prima accensione solo pellet, acqua in caldaia a 13 gradi, arrivata a 58 (temperatura preimpostata a cui si avvia il circolatore) in un'ora. Tutto l'impianto di 8 radiatori dimensionato giusto sulla potenza di un singolo lato in uso era freddo percui ci é voluto un po ad andare in temperatura di regime. Oltre un'ora solo a pellet. Il giorno dopo temperatura di partenza 25 gradi in caldaia, accesi entrambi i lati e temperatura di avvio circolatore raggiunta in 20 minuti, spento il pellet ho continuato a legna e dopo altra mezz'ora in caldaia c'erano 75-77 gradi e radiatori bollenti. Sono passato da 13 gradi in casa a 16 in ogni parte della cada in poco più di 2 ore facendo solo l'avvio a pieno regime e poi andando solo a legna. Casa poco isolata comunque con vecchie finestre in legno, spifferi e vetri singoli e sottili. Un po di condensa nera nel lato legna, normale, la si può ridurre aumentando a oltre 60 gradi l'avvio del circolatore. In fin dei conti il focolare é circondato d'acqua. Occorre prendere bene confidenza con la regolazione aria lato legna per cercare di trovare la giusta posizione per caricare la stufa senza far bruciare la legna troppo rapidamente perché a differenza del pellet completamente auromatizzato, la legna é completamente manuale fatta eccezione per l'avvio del circolatore, percui un carico pieno di legna secca e valvola troppo aperta ci mette un attimo a mandarti oltre gli 80 gradi l'acqua in caldaia. Fumo non ne é uscito se non alcuni istanti a canna fumaria fredda,a appena ha iniziato a tirare non si é più ne visto fumo ne sentito l'odore

  • Leggi il regolamento del forum. Il tuo indirizzo IP: 54.92.197.82 viene memorizzato, ma non visualizzato.

    Il tuo nome:
    La tua email:
    Verifica. Riscrivi email:
    Oggetto del messaggio:
    Il tuo messaggio:

    La password è 428200. Inserisci la prima e l'ultima cifra della password senza spazi nel codice di controllo!

    Codice di controllo:

    Con l'invio del messaggio dichiari di aver letto:

    Dichiari inoltre di accettare la pubblicazione del tuo messaggio sul sito e di assumerti ogni responsabilità civile e penale in merito al contenuto del messaggio. La tua email serve come verifica utente per poterti contattare in merito ai contenuti del tuo messaggio e non viene pubblicata. Se inserisci un tuo indirizzo email valido, ti viene spedita una email che ti autorizza a pubblicare il messaggio.