Home page
Pubblica annunci qui
Archivio articoli
Mappa sito
Cerca nel sito
Ricerca specializzata

Abbandono: un fuoco che si spegne

Le aziende
Link utili
Domande
Interviste

New Forum

Archivio messaggi
Regolamento Forum

Bibliografia

Mercatino New
Fiere e mostre
I restauratori

Chi siamo
Lettere



Scrivi allo Staff di fuocoelegna.it:
Indirizzo email


Staff fuoco e legna

Via Grazioli 10
I - 10076 Nole (To)


Scrivi al Webmaster
Informativa privacy

Aggiornata al
19 December 2006




Forum sul riscaldamento a legna
caminetti stufe e caldaie a legna e a pellets


Cerca nel forum:
or and

Pagina:
  • Oggetto: stufe a pellet di paolo del 02/01/2006, 22:54
    Messaggio: ciao a tutti vorrei trovare una persona gentilissima che mi spiegasse la differenza che c'è tra una stufa a pellet e una a legna.
    Successivamente,quali delle due può essere integrata e utilizzata in un sistema di riscaldamento a pavimento(lo scopo della stufa è il suo utilizzo solo nelle mezze stagioni)in pieno inverno utilizzerei una caldaia a metano.
    E'una soluzione che si puo'attuare o è un'idea senza senso!
    Scusate per le domande ma sono un incompetente in materia.Grazie
    • Re: stufe a pellet di edo del 07/01/2006, 19:12
      ho comprato una stufa a pellet Palazzetti l anno scorso ed è ottima, la differenza sostanziale è nella resa, i pellet hanno una resa quasi dell 80% sono puliti in sacchi da 15kg sono comodi da immagazzinare a differenza della legna, io ho una casa di 100mq e riesco a riscaldarla quasi interamente con la stufa, accenderla è comodissima fa tutto da sola ha il timer.
      se hai bisogno di altro.
      • Re: Re: stufe a pellet di paolo del 08/01/2006, 12:20
        ma si può integrare con il ricsaldamento a pavimento?
        Grazie



  • Oggetto: Scmabio termico nella cappa per un monoblocco di Liba del 07/01/2006, 23:51
    Messaggio: Ho un monoblocco Piazzetta mod. 801 ht da 16,3 Kw. E' il primo caminetto della mia vita. Ultimamente, fequentando altre case, ho visto dei monoblocco mdello INSERTO, che scaldano l'ambiente molto più in fretta con temperatura all'uscita dei tubi canalizzatori molto elevata. Insospettitomi, ho cominciato e fare delle verifiche in proprio durante le quali ho potuto constatare che:
    Nonostante fosse un modello con ventilatore da circa 300 mc/h, erano stati rimossi ugualmente i semitranci dalla parte posteriore del monoblocco;
    Ultimamente, addirittura, ho constatato che all'interno della cappa, la canna fumaria è stata completamente avvolta da una coperta di lana di vetro termica.
    Per tutti questi motivi, essendo che il camino scalda a sufficienza la stanza di 25 mq ove è installato, quando, invece, i tecnici e le caratteristiche tecnice rilevabili dai depliant della casa costruttrice, parlano addirittura di supetrfici di oltre 100 mq, è possibile che derivi dall'avvolgimento di lana di vetro sulla canna che non permette un corretto scambio termico con il monoblocco? Mi potete suggerire qualcosa?
    Vi prego rispondetemi in fretta perché sono stanco di scaldare io il camino, altrimenti lo spacco.
    Ciao a tutto il forum

  • Oggetto: palazzetti multifire di Aosta del 07/01/2006, 22:11
    Messaggio: sono interaasato all'acquisto di inserto multifire 70 della palazzetti. Mi chiedo però quali siano i dispositivi di sicurezza finalizzati ad evitare che l'apparato emetta fumi all'interno dell'abitazione in casi di problemi di tiragggio quali pressione atmosferica bassa o parziale otturazione del condotto di evacuazione fumi considerato che il prodotto sfrutta il tiraggio naturale e non agisce in aspirazione forzata. Qualcuno può rispondermi grazie.

  • Oggetto: Stufe hydro CS THERMOS di colpaccini del 07/01/2006, 13:13
    Messaggio: Buongiorno, qualcuno ha informazioni sulle stufe hydro csthermos ?
    Affidabilita', qualita' dei materiali, efficienza,facilita' di pulizia, installazione, assistenza...

    Grazie

  • Oggetto: caldaie a legna di michele del 07/01/2006, 01:06
    Messaggio: Avrei intenzione di comprare una caldaia a legna
    solamente per il riscaldamento della casa, tramite l'impianto dei termosifoni, ho una casa di 90 mq su un piano vorrei dei consigli su quale marca e modello a la proporzione qualità prezzo migliore. ciao e grazie

  • Oggetto: Caminetto a pellet di Giorgio del 06/01/2006, 21:11
    Messaggio: Ho intenzione di restaaurare un piccolo maso situato in una contrada di Roana non raggiunta dal gas, essendo provvisto di camino a legna mi e'stato consigliato di inserirvi all'interno un bruciatore a peller al quale poi si potrebbero collegare eventuali radiatori per il riscaldamento delle stanze, 3 locali, totale 55 mq, mc.130 circa.
    Grazie a quanti mi vorrano dare suggerimenti, consigli ed eventualmente nomi di ditte istallatrici di questo prodotto nelle vicinanze di Roana.

    Giorgio

  • Oggetto: AIUTO DISPERATO di marta, BOLOGNA del 05/01/2006, 14:53
    Messaggio: Salve a tutti. La mia famiglia ha acquistato da più di un mese un termocamino ad acqua per il riscaldamento domestico e acqua calda. Ci fu detto dal rivenditore che installarlo sarebbe stata una sciocchezza e ora ci ritroviamo disperati in quanto gli idraulici che son venuti a veder limpianto da fare hanno preventivato cifre esorbitanti a partire da 3.500 euro ad arrivare persino ai 6.000 euro giustificandosi attraverso il costo alto dei materiali (elettrovalvole, circolatori, tubi e quant'altro...). Il problema, oltre ovviamente il costo dell'installazione, è che alla fine mi viene a costare di più l'idraulico che il termocamino stesso, pagato 3570 euro!!!Non sappiamo più a che santo votarci. Avete qualche consiglio tecnico e non da darci?GRAZIE ANTICIPATAMENTE!
    • Re: AIUTO DISPERATO di iorio del 06/01/2006, 03:17
      Dispiace leggere messaggi come questo!Prima di prendervela con l'idraulico dovete ammettere di aver fatto un grosso errore a " fidarvi " di quel rivenditore che se serio ora dovrebbe assere lui ad istallarvi il camino al costo di una sciocchezza.Prima di procedere all'acquisto di stufe,camini o caldaie bisogna valutare attentamente che tipo di lavori sono necessari all'abitazione per essere in regola ed in sicurezza.

  • Oggetto: termocamino idro combinato legna e gas di luigi del 05/01/2006, 23:00
    Messaggio: Vorrei sapere come và il termocamino Jolly mec Mod. combi idro sistem e se ci sono delle valide alternative sul mercato

  • Oggetto: caldaia combinata legna-cippato di masseta del 05/01/2006, 22:52
    Messaggio: Ho intenzione di acquistare un caldaia combinata legna-cippato visto che mi autoproduco il combustibile.
    Devo collegarla all'impianto di radiatoti esistenti e fabbisogno di acqua calda.
    Quale tipo di cladaia mi consigliate?
    Ho un appartamento di 130mq con altezza di 3mt a muri pieni.
    Quali sono i prezzi?
    grazie

  • Oggetto: temperatura canna fumaria di giada del 02/01/2006, 10:54
    Messaggio: che temperatura può raggiungere la parete esterna di una canna fumaria in acciaio inox non doppia camera di un termocamino? grazie a chi saprà darmi una risposta.
    • Re: temperatura canna fumaria di giocofuoco del 04/01/2006, 16:25
      ...?
      diventa di sicuro rossa.
      dovrei avere uno schema dell'impianto.
      ciao Roberto
      • Re: Re: temperatura canna fumaria di mario del 04/01/2006, 21:58
        io ho misurato la temperatura sulla canna fumaria in acciao inox in prossimita dell'uscita della cappa ed è risultata 65 gradi.quando c'e' stata molto fiammaho misurato 75 gradi.
    • Re: temperatura canna fumaria di Marcello Rossini del 05/01/2006, 19:19
      Posseggo un caminetto con una sonda di temperatura all'interno della canna. Le temperature dei fumi e quindi anche della canna varia dagli 85°C ai 200°C.

<< Pagina precedente | Pagina successiva >>