Home page
Pubblica annunci qui
Archivio articoli
Mappa sito
Cerca nel sito
Ricerca specializzata

Abbandono: un fuoco che si spegne

Le aziende
Link utili
Domande
Interviste

New Forum

Archivio messaggi
Regolamento Forum

Bibliografia

Mercatino New
Fiere e mostre
I restauratori

Chi siamo
Lettere



Scrivi allo Staff di fuocoelegna.it:
Indirizzo email


Staff fuoco e legna

Via Grazioli 10
I - 10076 Nole (To)


Scrivi al Webmaster
Informativa privacy

Aggiornata al
19 December 2006




Forum sul riscaldamento a legna
caminetti stufe e caldaie a legna e a pellets


Cerca nel forum:
or and

Pagina:
  • Oggetto: la brace nel camino di mario del 06/01/2006, 13:18
    Messaggio: Ciao a tutti, preferisco usare il camino per cucinare che per riscaldarmi....salsiccia, carne, spiedini, maiale,ecc...
    ma si puo danneggiare la canna fumaria?
    sarà facile pulirla...?
    • Re: la brace nel camino di Berton, Udine - Alessia del 09/01/2006, 20:21
      Mario... ti sto scrivendo e sono quasi le 20.30... E' un vero patimento poter solo leggere di carne alla griglia! A parte gli scherzi, non c'è problema a cucinare, ci mancherebbe! Tieni però controllata almeno una volta l'anno la canna fumaria, soprattutto se usi bruciare tanto pino o abete che rilasciano molta resina che s'attacca poi alle pareti del condotto fumario e, se non lo pulisci appunto una volta l'anno, rischi che la resina si incendi e... addio cena! E, visto che cucini spesso, ogni tanto butta una manciata di sale sul fuoco: nel suo piccolo aiuta a tenere puliti i condotti fumari, almeno così si narra!



  • Oggetto: riscaldamento a pavimento di paolo del 06/01/2006, 10:29
    Messaggio: Salve a tutti,premetto che andrò ad abitare tra circa 1 anno in una casa in campagna e siccome è da costruire dal nuovo, ho la possibilità di progettare alcune cose,tra le quali l'impianto di riscaldamento.Volevo sapere se è possibile integrare un termocamino ad acqua o termocucina con un impianto di riscaldamento a pavimento realizzato su 190mq totali, suddivisi in 100mq piano terra,90mq 1°piano.Dalle informazioni prese qua e la,mi sembra di aver capito che la temperatura dell'acqua a pavimento sia sui 30°gradi e il termocamino raggiunge temperature molto più elevate.
    Ci sono per caso dei dispositivi specifici che consentono questo?
    Cosa mi consigliate meglio un termocamino o termocucina?
    Sapreste indicarmi un tipo di termocamino e uno di termocucina adatto allamia futura abitazione?
    Grazie a tutti
    • Re: riscaldamento a pavimento di Berton, Udine - Alessia del 09/01/2006, 20:08
      Non preoccuparti delle temperature che producono termocucine e termocamini. Verifica invece che abbiano una potenza ben adeguata! Un bravo termoidraulico saprà installarti tutti gli accessori giusti (valvole, accumulatori, by-pass, ecc.) per ottenere esattamente il risultato che ti aspetti.

  • Oggetto: Questione coi vicini... di Marco del 09/01/2006, 18:04
    Messaggio: Ho una abitazione singola con camino a legna, situata di fronte ad una condominio.
    Ho fatto installare la canna fumaria con la bocca di uscita a quota superiore rispetto all' altezza del condominio. Capita però che il fumo disturbi gli inquilini del condominio, che mi chiedono di non utilizzarlo. Mi piacerebbe sapere se e dove posso reperire il regolamento in materia di camini, canna fumaria, distanze, etc...

    Vi ringrazio anticipatamente.

    Marco
    • Re: Questione coi vicini... di Berton, Udine - Alessia del 09/01/2006, 19:59
      Prova a curiosare un po'qui. Ti rimanda anche ai vari decreti. www.albertospazzacamino.com

  • Oggetto: Piazzetta p960 di silvius del 05/01/2006, 18:51
    Messaggio: Qualcuno possiede la stufa a pellet piazzetta p960 ?

    E' un buon acquisto ?
    La manutenzione è eccessiva ?
    • Re: Piazzetta p960 di Fabrizio del 09/01/2006, 13:49
      ho i tuoi stessi dubbi...
      sono indeciso tra la Divina (extraflame) al prezzo
      di circa 2700 e le Piazzetta P956 o P960...
      Hai un'idea di prezzo per la P960?
      Ciao / Fabrizio
      • Re: Re: Piazzetta p960 di silvius del 09/01/2006, 17:16
        La p960 senza forno l' ho vista sui 3500, ha un design molto gradevole. La meccanica ( quella che posso vedere in negozio) non è male a confronto della concorrenza.
        Non riesco a capire se è facile pulirla( nei condotti fumi ) e se è silenziosa. Quanto valga il rendimento dichiarato non sò.
        Pensavo con il forno di poter aggiungere un utilita maggiore della stufa, in quanto si può usare per fare bollire l' acqua, pizze, ecc. Così si evita di accendere i costosi forni elettrici.

        Saluto
        • Re: Re: Re: Piazzetta p960 di Fabrizio del 09/01/2006, 18:26
          Grazie della risposta,
          contattando telefonicamente un rivenditore ho avuto la stessa informazione riguardo il prezzo di listino per la P960(circa 3600), un po' caro comparato con il prezzo che ho visto l'estate scorsa per la Divina plus, penso di passare personalmente al rivenditore per sapere il prezzo effettivo scontato.
          Per le prestazioni non ho nessuna idea, dal depliant sembrerebbe ottima, ma non conosco nessuno che l'ha installata ...
          Il forno e' sicuramente un'ottima idea ,ma fara' lievitare il gia' alto prezzo!

          Ho l'impressione che queste stufe siano un po' tutte troppo costose, forse la richiesta e' alta...

          Ciao / Fabrizio
          • Re: Re: Re: Re: Piazzetta p960 di silvius del 09/01/2006, 19:24
            Il forno mi pare che faccia lievitare il costo di 500-600.
            Alto si, ma ha una certa comodità. E' gestito bene, da telecomando gli dici di andare in modulazione forno ed è finita li, altrimenti lo disattivi.
            Per il prezzo bisogna guardare bene cosa ti danno, sopratutto la componentistica. Il problema è che non la posso smontare in negozio.
            L' assistenza non mi pare male, telefonicamente ( o per mail ) rispondono subito sia i commerciali che i tecnici, poi per l' effettivo intervento non lo sò.
            Cercherò di informarmi meglio

  • Oggetto: stufa pellet di federico del 07/01/2006, 15:29
    Messaggio: Una volta, scorrazzando in internet, avevo trovato una stufa a pellet senza bventilazione forzata, quindi silenziosa. Non riesco più a ritrovare quel sito: potreste aiutarmi?
    • Re: stufa pellet di Mauro del 08/01/2006, 18:23
      Guarda su www.superior.it
    • Re: stufa pellet di Mauro del 09/01/2006, 18:46
      Scusa ho sbagliato, vai su www.gruppopiazzetta.it e poi su superior lì ne ho vista una senza ventilazione(convenzione naturale) ciao.

  • Oggetto: informazioni tecniche di Ferdinando del 09/01/2006, 17:40
    Messaggio: Volevo qualche indicazione su come reperire materiale informativo (libri, manuali, pubblicazioni,etc.) per quanto riguarda le ricerche o prove in laboratorio su emissioni in atmosfera derivanti da termostufa funzionante a pellet e a legna
    Ciao Ferdinando

  • Oggetto: problemi di damiano del 09/01/2006, 17:23
    Messaggio: Ho avuto di recente un problema con una stufa palazzetti a pallets,il modello non lo conosco. Comunque, la ventola che permette di creare la combustione(pallets+fiamma+ARIA=combustione) NON RUOTA PIU'. Secondo voi da cosa potrebbe dipendere?...GRAZIE

  • Oggetto: 960 Idro di Luca del 29/12/2005, 13:30
    Messaggio: Salve
    E' da un pò che stavo valutando l'acquisto di una stufa a pellets e mi ha colpito l'idea di scaldare l'acqua con questa stufa in modo da scaldare l'acqua dei termosifoni ed otterene un calore più sano.
    Cosa ne pensate?
    Funziona bene o ha più rendimento una 960 semplice?
    Devo scaldare un salotto di 32mq e una cucina di 16.
    Il problema è che la stufa andrebbe messa a nord in salotto e dubito scaldi la cucina (che è a sud)allo stesso modo,le due stanze sono spearate e ovviamente terrei la porta aperta.
    Altrimenti dovrei installare la stufa tra le due stanze?
    Grazie
    • Re: 960 Idro di Berton, Udine, www.berton-ud.com - Alessia del 29/12/2005, 19:14
      Non importa dove installi la stufa, tanto il calore prodotto viene convogliato ai tuoi collettori e quindi poi ai vari radiatori di casa. Ogni marchio ha le proprie caratteristiche: alcune rendono un 80% all'acqua ed un 20% all'aria. Quindi quel 20% che ti scalda l'aria e' ovvio che magari preferisci averlo dove hai piu' bisogno.
      Ben poche stufe a pellet idro hanno potenze elevate (fino ad ora ho trovato solo Extraflame con 22 kw) percui è necessario farle sempre lavorare in abbinata ad un'altra fonte (caldaia metano, ecc.), ed ottimalmente tramite accumulo, soprattutto se desideri anche la produzione di acqua sanitaria.
      Forse è il caso di valutare piuttosto una caldaia a pellet. Consultati sempre comunque con il tuo idraulico e non solo con il venditore.
      • Re: Re: 960 Idro di Luca del 30/12/2005, 11:12
        Ma la 960 si può installare tra 2 radiatori senza collegarmi direttamente alla caldaia?(sfruttando cmq la pompa dell'impianto..)
        Intendevo cmq posizionare al centro delle 2 stanze nel caso scartassi l'opzione idro che molti mi sconsigliano.
        grazie
        • Re: Re: Re: 960 Idro di Berton, Udine, www.berton-ud.com - Alessia del 02/01/2006, 19:27
          Tutto si puo' fare ma tieni presente la sicurezza in caso di sovra-temperature. Chi ti sconsiglia un impianto idro e' perche' non ha realizzato un impianto a regola d'arte e, soprattutto, non tenendo ben conto dei molteplici fattori che intervengono: stile di vita, sicurezza, impianto pre-esistente, utilizzo o meno di acqua sanitaria, ecc. ecc. ecc. Un consiglio di cuore: consultati con il tuo termoidraulico e, se non e' proprio all'altezza, cercane uno che abbia una vera esperienza di impianti a biomassa (o con fonti rinnovabili).
          • Re: Re: Re: Re: 960 Idro di Luca del 04/01/2006, 11:21
            Sinceramente non sò chi contattare di serio ed esperto, che nn cerchi solo di vendermi ciò che vende.
            Sono ben accetti consigli (abito in provincia di TV)
            • Re: Re: Re: Re: Re: 960 Idro di Berton, Udine, www.berton-ud.com - Alessia del 09/01/2006, 12:59
              Contattami dal nostro sito con la tua richiesta, facendo riferimento al forum e lasciami un tuo recapito telefonico. Ti posso passare dei nominativi di termoidraulici della tua zona ben preparati.

  • Oggetto: richiesta informazioni per trasformazione impianto riscaldamento a gas in legna di Roberto Tessadrelli del 09/01/2006, 12:51
    Messaggio: sono un privato e abito nella provincia di Brescia.
    Da 5 anni utilizzo delle stufe a legna per scaldare la mia abitazione, ma spesso non bastano per garantire un calore costante.
    Mi sono recato presso un agriturismo in provincia di Bolzano ed ho notato che utilizzavano una stufa a legna per alimentare i caloriferi delle abitazioni. Io ho i caloriferi collegati a una caldaia a gas, ma vorrei collegarli a una stufa a legna: è possibile modificare l'impianto? Come devo fare per modificarlo? cosa comporta in termini economici tutto questo? a chi posso rivolgermi?
    Vi ringrazio per l'attenzione e porgo cordiali saluti.

  • Oggetto: Caminetto ventilazione forzata di Luisa del 09/01/2006, 12:44
    Messaggio: Vorrei acquistare un caminetto a ventilazione forzata tipo Palazzetti, Montegrappa, Piros, Edilkamin, Clam.
    Vorrei sapere vostre esperienze, pregi e difetti e marche piu' affidabili. Come si puo' risparmiare dato che costano moltissimo? grazie Ciao

<< Pagina precedente | Pagina successiva >>