Forum

Cerca nel forum:
or and

Vai alla radice del thread

Vai al messaggio precedente

  • Oggetto: "Re: Re: Re: Re: Re: Inserto a legna" di Giovanni Iemmi del 15/03/2010, 15:58
    sicuramente sono dati fasulli, 36kw per una stufa di quel tipo è impossibile, tantopiù che sopra i 34kw ci vuole un progetto di un termotecnico firmato da un ingengere per installarlo! :-)
    comunque sono andato a controllare, sul sito ufficiale e sui dati tecnici c'è la potenza nominale 18kw, ma non è dichiarata la potenza massima, quindi è un dato inventato

    http://www.invicta-sa.com/pages/produits/chauffage/foyers_inserts/900_grande_vision_lateral.html

  • Leggi il regolamento del forum. Il tuo indirizzo IP: 54.225.57.89 viene memorizzato, ma non visualizzato.

    Il tuo nome:
    La tua email:
    Verifica. Riscrivi email:
    Oggetto del messaggio:
    Il tuo messaggio:

    La password è 420943. Inserisci la prima e l'ultima cifra della password senza spazi nel codice di controllo!

    Codice di controllo:

    Con l'invio del messaggio dichiari di aver letto:

    Dichiari inoltre di accettare la pubblicazione del tuo messaggio sul sito e di assumerti ogni responsabilità civile e penale in merito al contenuto del messaggio. La tua email serve come verifica utente per poterti contattare in merito ai contenuti del tuo messaggio e non viene pubblicata. Se inserisci un tuo indirizzo email valido, ti viene spedita una email che ti autorizza a pubblicare il messaggio.

    Messaggi di risposta:

    Re: Re: Re: Re: Re: Re: Inserto a legna di Alberto del 15/03/2010, 19:06
    A questo punto,andando per esclusione non mi resta che rivolgere le mie attenzioni alle due marche rimaste che possono offrire dei buoni modelli di caminetti a convezione naturale:la Jotul (forse più cara,ma sai cosa compri) e la Seguin (ditta francese specializzata nei caminetti radianti come la Philippe e Godin).
    La prima più conosciuta e con maggiori rivenditori,la seconda con caratteristiche molto valide,ma da vedere se poi sono attendibili (vedi cryner).
    Importante sarebbe sapere il parere di chi usa questi modelli o altri per capire il funzionamento effettivo e veritiero.
    La mia scelta è quella di rimanere comunque su modelli non ventilati.
    Ringrazio in anticipo chi avrà voglia di consigliarmi
    • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Inserto a legna di Giovanni Iemmi del 15/03/2010, 23:05
      di quelle che hai citato, sicuramente il Jotul è tecnicamente il migliore e di conseguenza è ovviamente il piu' caro. Se poi preferisci un non ventilato, sicuramente ti conviene un apparecchio convettivo anzichè un radiante, quindi la scelta viene molto semplice. Se hai modo di trovare un rivenditore vicino a te, puoi valutare anche Supra che sui focolari convettivi non è male
    Re: Re: Re: Re: Re: Re: Inserto a legna di Franco del 15/03/2010, 19:43
    Gentile sig.Iemmi la prego di scaricare la scheda tecnica o il catalogo dove vi è riportata la scheda completa e come vengono eseguite le prove per l'omologazione europea.Prima di dire che i dati sono inventati ne sia certo,poi la invito personalmente a venire a vedere come vengono effettuate le prove in diverse aziende,che hanno solide fondamenta e che non pubblicano dati falasi o a caso e ne inventati,dietro a questi dati ci sono precisi standard europei e redatti e registrati.Mi dica se vuole che le spieghi come si calcola la potenza in kw e il relativo rendimento.Ricordo a tutti che l'azienda GODIN,PHILIPPE e L'AZIENDA INVICTA,SONO STATE SOCIE FINO AL 1989 E LE TECNICHE DI PRODUZIONE E LA QUALITA' DELLA GHISA è IDENTICA.SAPERE ED INFORMARSI PRIMA DI PARLARE E LA COSA SEMPRE MIGLIORE......SALUTI.
    • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Inserto a legna di Giovanni Iemmi del 15/03/2010, 22:58
      prima di fare un discorso serio, bisognerebbe prima di tutto avere il buongusto di firmarsi con nome e cognome come io ho sempre avuto il coraggio di fare. Poi forse non ha letto bene in quanto non ha capito che io non ho messo in discussione i dati tecnici che, in quanto persona seria, sono andato a consultare prima di parlare. Quello che mettevo in discussione era il valore di 36kw citato dall'utente di questo forum e che infatti non trova riscontro sui dati forniti dalla Invicta. Purtroppo, non essendoci controllo, è d'uso talvolta tra i produttori o importatori italiani scrivere sui cataloghi pubblicitari dati di potenza massima eclatanti e non veritieri. Se vuole spiegarmi come potrebbe un focolare di potenza massima di 36kw e rendimento del 71% avere una potenza nominale di 18kw (che è il 50% di 36) sono tutto orecchi, d'altronde non si finisce mai di imparare