Forum Fuoco e Legna

Cerca nel forum:
or and

  • Oggetto: "Inserto a legna" di PAOLO del 06/03/2010, 10:07
    Sono in procinto di acquistare un inserto a legna per la mia seconda casa in campagna,ho girato vari rivenditori e negozi,poi ho visto anche su internet varie promozioni,sapete dirmi quale tra questi sia il migliore?In quanto a seconda del rivenditore tutti mi dicono che quello che vendono è migliore degli altri.
    Marchi:
    PIAZZETTA,PALAZZETTI,CRYNER,CLAM,MCZ,UNIFIRE,LAUDEL,EDILKAMIN,ITALIANA CAMINI,NORDICA.
    Hanno tutti quasi le stesse caratteristiche,e a mio avviso sono tutti di buona fatture,ma a livello di prezzo ci sono delle differenze enormi tra questi marchi.Cosa mi consigliate?
    Grazie a chi mi sapra rispondere.

  • Leggi il regolamento del forum. Il tuo indirizzo IP: 54.159.113.182 viene memorizzato, ma non visualizzato.

    Il tuo nome:
    La tua email:
    Verifica. Riscrivi email:
    Oggetto del messaggio:
    Il tuo messaggio:

    La password è 420888. Inserisci la prima e l'ultima cifra della password senza spazi nel codice di controllo!

    Codice di controllo:
    Con l'invio del messaggio dichiari di aver letto:

    Dichiari inoltre di accettare la pubblicazione del tuo messaggio sul sito e di assumerti ogni responsabilità civile e penale in merito al contenuto del messaggio. La tua email serve come verifica utente per poterti contattare in merito ai contenuti del tuo messaggio e non viene pubblicata. Se inserisci un tuo indirizzo email valido, ti viene spedita una email che ti autorizza a pubblicare il messaggio.

    Messaggi di risposta:

    Re: Inserto a legna di Davide del 12/03/2010, 20:59
    Ciao Paolo,ho letto la tua email ed ho trovato interessante risponderti.Premetto che non sono un venditore,ma da un po' mi sto interessando al riscaldamento a legna e più precisamente ti dico che scaldo casa con un caminetto da 14 anni.
    Ti suggerisco di scegliere innanzitutto se il caminetto lo vuoi a convezione naturale o a convezione ventilata.Io ho imparato a mie spese che molte ditte pubblicizzino un pregio di poter spandere calore meglio con le ventole,ma molte volte in realta coprono solo il difetto di avere delle masse molto esili e quindi sono obbligati a disperdere calore per non incorrere a rotture.Ti consiglio di informarti bene sugli anni di garanzia (un buon indice di qualità) il peso delle masse a parità di caratteristiche (pot.nom.,rendimento e se doppia combustione).Per ultimo ti consiglio di tenere in considerazione anche l'uscita dei fumi del caminetto,se il diametro supera i 200 potrebbe non avere una buonissima combustione interna.
    Per quanto riguarda i materiali interni la ghisa è più forte ed economica ma si raffredda più veloc.,i materiali refrattari sono più delicati e cari,ma trattengono più calore irradiando più a lungo.
    Spero di esserti stato utile,se trovi informazioni interessanti fammi sapere,a presto.
    • Re: Re: Inserto a legna di Giovanni Iemmi del 12/03/2010, 23:20
      complimenti Davide, hai fatto un'ottima analisi. Ti correggo solo su un punto: la considerazione sul diametro uscita fumi. Fino a un po' di tempo fa avresti avuto ragione, ma di recente ci son stati cambiamenti nelle normative e il diametro è strettamente legato ai kw di potenza nominale. Resta il fatto pero' che hai ragione e a parità di potenza si puo' confrontare il diametro.
      • Re: Re: Re: Inserto a legna di Gianni del 13/03/2010, 13:48
        Aggiungerei una cosa.. spesso chi monta scarichi più contenuti impone determinate lunghezze di canna fumaria. Inoltre in fase di prima accensione un tecnico regola il "minimo" di alcuni inserti in base alla "potenza" di tiraggio. Una scarico più grande con una valvola parzializzatrice è forse la cosa migliore perchè chi utilizza il camino può regolare a vista il tiraggio in base anche a determinate condizioni: meteo, umidità della legna, temperature esterne ecc...
        Meglio ancora montare valvole stabilizzatrici del tiraggio. Ma il problema del troppo tiraggio è facilmente correggibile, un pò meno quello dello scarso tiraggio e della lunghezza della canna fumaria. Quindi spesso (ma non sempre) un diametro maggiore aiuta..
        Ciao!
    Re: Inserto a legna di alfredo del 13/03/2010, 16:30
    Ciao Paolo,sono un rivenditore di caminetti in provincia di Roma,e tratto come marche,piazzetta,cryner,edilkamin,nordica,mcz,unifire.
    I prodotti sono tutti molto validi,la differenza sostanziale di essi è che ad esempio nei modelli unifire c'è il refrattario,che trattiene calore molto più a lungo,ma anche gli altri che sono in ghisa sono molto validi.Io di pensiero penso che il refrattario dia all'inserto una resa maggiore e quindi una maggior durata di irradiazione del calore.Secondo me sono tutti molto validi ma ribadisco che per mia esperienza (18 anni nel settore) ho visto che il refrattario dà all'inserto una combustione migliore.
    Poi come dico sempre ci sono i pro e i contro dome tutte le cose e come tutti noi rivenditori,cerchiamo di tirar sempre acqua al nostro mulino,ma obbiettivamente ti dirò che a mio parere i focolari o inserti che hanno il refrattario sono migliori dal punto di vista della combustione e dell'irragiamento termico in quanto assorbono il calore e lo rilasciano gradualmente avendo un'autonomia maggiore della ghisa.
    Questo è il mio pensiero,poi ognuno può vederla a modo suo.
    • Re: Re: Inserto a legna di Alberto del 13/03/2010, 23:32
      Ho letto il messaggio di Alfredo e avrei bisogno di sapere da lui o da chi altri può darmi informazioni sui caminetti della cryner (o laudel o invicta visto che praticamente sono la stessa cosa).Sono interessato in particolare al modello 900 GV.
      Sul catalogo della Laudel gli attribuiscono una pot.nom.di 18 Kw ed un rendimento del 71,1 % (non è un pò poco per una doppia combustione??)
      Non ho trovato indicazione se è predisposto di presa d'aria diretta alla macchina.
      In questo momento sto valutando anche un caminetto della Seguin,che ha delle ottime prestazioni,ma sicuramente con costi superiori.Con il modello della Cryner posso risparmiare,ma mi è stato descritto come un caminetto da negozio fai da te tipo Leroy Merlin,a scapito della qualità.Per favore consigliatemi.
      • Re: Re: Re: Inserto a legna di Giovanni Iemmi del 14/03/2010, 00:17
        non conosco cryner ma conosco bene invicta, per cui ti rispondo, poi se davvero sono uguali come dici trai le tue conclusioni. Si, sono apparecchi da grandi distribuzioni, validissima la qualità della ghisa, ma decisamente inferiori come potenza e resa. Calcola che le potenze citate sono quelle massime e non nominali (non pubblicizzate per ovvi motivi). La resa è così bassa in quanto le camere di combustione non hanno niente di particolare e nella maggior parte dei modelli non ci sono ingressi di aria secondaria, per cui si ha post-combustione, ma non doppia combustione. Ultimo dettaglio: non sono a tenuta stagna, cioè il vetro non è guarnizionato, quindi la regolazione non è molto efficace, su questi apparecchi conviene sempre prevedere una regolazione del tiraggio con una valvola a farfalla sul raccordo alla canna fumaria
        • Re: Re: Re: Re: Inserto a legna di Alberto del 14/03/2010, 00:41
          Salve Giovanni,eppure controllando il catalogo Invicta,viene indicata come potenza max.per il caminetto a cui sono interessato 6290-44 900 grande vision una pot.nom.di 18 Kw e pot.max di 36 Kw (idem per cryner e laudel).
          Ho l'impressione che questi dati vengano dichiarati (e forse certificati)come meglio credano.
          Ma per scegliere un caminetto alla fine tra uno jotul.seguin o cryner la differenza la fa il prezzo,cioè più paghi e forse più trovi serietà.
          Molto poco incoraggiante,tenendo presente che tutti sono bravi a vendere ma dopo.....
          • Re: Re: Re: Re: Re: Inserto a legna di Giovanni Iemmi del 15/03/2010, 15:58
            sicuramente sono dati fasulli, 36kw per una stufa di quel tipo è impossibile, tantopiù che sopra i 34kw ci vuole un progetto di un termotecnico firmato da un ingengere per installarlo! :-)
            comunque sono andato a controllare, sul sito ufficiale e sui dati tecnici c'è la potenza nominale 18kw, ma non è dichiarata la potenza massima, quindi è un dato inventato

            http://www.invicta-sa.com/pages/produits/chauffage/foyers_inserts/900_grande_vision_lateral.html
            • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Inserto a legna di Alberto del 15/03/2010, 19:06
              A questo punto,andando per esclusione non mi resta che rivolgere le mie attenzioni alle due marche rimaste che possono offrire dei buoni modelli di caminetti a convezione naturale:la Jotul (forse più cara,ma sai cosa compri) e la Seguin (ditta francese specializzata nei caminetti radianti come la Philippe e Godin).
              La prima più conosciuta e con maggiori rivenditori,la seconda con caratteristiche molto valide,ma da vedere se poi sono attendibili (vedi cryner).
              Importante sarebbe sapere il parere di chi usa questi modelli o altri per capire il funzionamento effettivo e veritiero.
              La mia scelta è quella di rimanere comunque su modelli non ventilati.
              Ringrazio in anticipo chi avrà voglia di consigliarmi
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Inserto a legna di Giovanni Iemmi del 15/03/2010, 23:05
                di quelle che hai citato, sicuramente il Jotul è tecnicamente il migliore e di conseguenza è ovviamente il piu' caro. Se poi preferisci un non ventilato, sicuramente ti conviene un apparecchio convettivo anzichè un radiante, quindi la scelta viene molto semplice. Se hai modo di trovare un rivenditore vicino a te, puoi valutare anche Supra che sui focolari convettivi non è male
            • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Inserto a legna di Franco del 15/03/2010, 19:43
              Gentile sig.Iemmi la prego di scaricare la scheda tecnica o il catalogo dove vi è riportata la scheda completa e come vengono eseguite le prove per l'omologazione europea.Prima di dire che i dati sono inventati ne sia certo,poi la invito personalmente a venire a vedere come vengono effettuate le prove in diverse aziende,che hanno solide fondamenta e che non pubblicano dati falasi o a caso e ne inventati,dietro a questi dati ci sono precisi standard europei e redatti e registrati.Mi dica se vuole che le spieghi come si calcola la potenza in kw e il relativo rendimento.Ricordo a tutti che l'azienda GODIN,PHILIPPE e L'AZIENDA INVICTA,SONO STATE SOCIE FINO AL 1989 E LE TECNICHE DI PRODUZIONE E LA QUALITA' DELLA GHISA è IDENTICA.SAPERE ED INFORMARSI PRIMA DI PARLARE E LA COSA SEMPRE MIGLIORE......SALUTI.
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Inserto a legna di Giovanni Iemmi del 15/03/2010, 22:58
                prima di fare un discorso serio, bisognerebbe prima di tutto avere il buongusto di firmarsi con nome e cognome come io ho sempre avuto il coraggio di fare. Poi forse non ha letto bene in quanto non ha capito che io non ho messo in discussione i dati tecnici che, in quanto persona seria, sono andato a consultare prima di parlare. Quello che mettevo in discussione era il valore di 36kw citato dall'utente di questo forum e che infatti non trova riscontro sui dati forniti dalla Invicta. Purtroppo, non essendoci controllo, è d'uso talvolta tra i produttori o importatori italiani scrivere sui cataloghi pubblicitari dati di potenza massima eclatanti e non veritieri. Se vuole spiegarmi come potrebbe un focolare di potenza massima di 36kw e rendimento del 71% avere una potenza nominale di 18kw (che è il 50% di 36) sono tutto orecchi, d'altronde non si finisce mai di imparare
    • Re: Re: Inserto a legna di angelo del 15/09/2011, 19:36
      qualcuno conosce gli inserti a Legna PLEINSOLEIL ??
      sono un buon prodotto ?
      attendo vs risposte

      angelo
    Re: Inserto a legna di Giacomo del 30/04/2012, 12:35
    Salve,
    sto per acquistare n inserto a legna da inserire nel camino.
    Ad oggi ho preventivi delle seguenti marche e relativi modelli: Piazzetta 75/64, Nordica Crystal Ventilato70 e Mcz Vivo90.
    Secondo voi, quali tra questi è il migliore sia come prezzo (così vediamo se sono stati onesti con me)sia come funzionamento.
    In rete ho trovato una grossa differenza tra il Crystal preventivatomi e quello trovato mentre per gli altri sul prezzo ci siamo.

    Inoltre, qualcuno sa consigliarmi un inserto con un ottimo rapporto qualità/prezzo?

    Grazie a chi mi saprà rispondere.
    • Re: Re: Inserto a legna di benito del 30/04/2012, 15:43
      non ricordo gli inserti di cui parli,posso solo dirti che io cinque anni fa quando dovevo inserirne uno nel mio camino popo vari confronti decisi di acquistare un super jolly mec ad aria ventilata.Posso garantirti che è eccezionale per il bassissimo consumo di legna e la resa in calore.E' dotato di una centralina che regola automaticamente la combustione e ha anche un serbatoio acqua per umidificare l'ambiente.Allora costava 1770 euro+iva.Il mio è largo 80 cm .
      Ti consiglierei di dargli un'occhiata perchè ne vale la pena
      Ciao Benito
    Re: Inserto a legna di Francesco del 07/06/2012, 10:18
    Salve a tutti, sono in procinto di trasformare il mio vecchio camino in una vera fonte di riscaldamento che riuscisse a scaldare la zona giorno della mia abitazione (soggiorno di ca 16 mq, dove è posizionato il camino, e adiacente salone comunicante di ca 30 mq); avevo in mente un inserto a legna e mi è stato proposto un inserto Lotus che, anche se più costoso di altri, assicurerebbe una migliore resa e comodità/facilità di uso e regolazione. Visto il costo elevato vorrei avere il conforto di qualche utente circa l'effettiva validità di tali inserto. Inoltre ho una perplessità: per aver calore nel salone più grande temo che la zona più vicina al camino diventi 'invivibile': è un timore legittimo o meno?
    grazie per le vs risposte
    Re: Inserto a legna di vito del 27/10/2013, 00:46
    dovrei acquistare un inserto a legna da inserire in un camino tradizionale per renderlo piu' efficiente.ho girato per internet e ci sono una infinita'di marche ,qualita' ,differenza di prezzo.a prezzo inferiore dovrebbe corrispondere un porodotto inferiore.ho visto degli inserti su un sito online shopstove che sembrano buoni ed anche il prezzo e' interessante.qualcuno ha acquistato questi inseri o ne sa parlare?spero in una risposta .
    • Re: Re: Inserto a legna di franco del 27/10/2013, 15:29
      Io ne ho acquistato uno 4 mesi fa e ne sono soddisfatto,riesco a scaldare bene.
      I prodotti sono francesi e polacchi,per la spesa che ho fatto sono molto soddisfatto,certo bisogna anche dire che sono i classici inserti in ghisa francesi,e che non hanno molta tecnologia,ma semplici,pero molto funzionali.
      Non hanno arie terziarie o telecomandi,ma molto basilari.
      Io lo consiglio come buon rapporto prezzo qualita.
    • Re: Re: Inserto a legna di Giovanni Iemmi del 27/10/2013, 20:35
      non ti fa riflettere il fatto che non ci sia scritto nemmeno di che marca sono?
      Comunque tieni conto che spesso i prodotti economici, sono comunque fatti bene, con ottima ghisa, quello che cambia sono le prestazioni.
      Se devi scaldarti 24h su 24 col caminetto meglio investire, se lo accendi una volta ogni tanto, puoi fregartene di consumi e autonomia (le differenze su queste due voci arrivano fino al 40-50%)
    Re: Inserto a legna di massimo coscia del 15/04/2014, 23:30
    Ciao a tutti sono indeciso se comprare un caminetto nordica 70 l ventilato i il laudel 800 compact turbo Voi quale mi consigliate vorrei scaldare circa 80- 90 mq grazie se qualcuno mi aiuta
    • Re: Re: Inserto a legna di marco del 16/04/2014, 14:24
      Sicuramente laudel 800 e molto piu valido di nordica,e un ottimo prodotto.
      Laudel,invicta,uniflam sono tutti prodotti dal gruppo francese d2i,naviga un po su google e troverai diversi prodotti di queste marche.
    Re: Inserto a legna di pomito del 12/05/2014, 09:49
    Essendo una seconda casa direi che un Nordica o edilcamin vanno bene.Compralo in ghisa che è eterno anche se un pò più lento a riscaldarsi ma quando è caldo va avanti per parecchio tempo e con un consumo minimo di legna.
    Re: Inserto a legna di ettore del 27/05/2014, 15:49
    ciao ragazzi e complimenti per tutti gli interventi

    io ho 2 camini a legna aperti che vorrei chiudere ma sono indeciso e ignorante in materia, anche perchè leggendo su internet vi sono i pareri più disparati che di certo non mi hanno aiutato.

    i camini sono
    - uno 40X40X40 in cucina
    - uno 80X50X50 in taverna

    voglio prepararmi per l'inverno e capire come sfruttarli al meglio in modo da ottenere un valido aiuto in termini di riscaldamento e quindi risparmiare qualcosina sui consumi del metano.

    casa 250mq su tre piani
    ho anche due pompe di calore montate a piano terra e primo piano.
    la parte più fredda è la taverna ovviamente e quindi mi preoccupa un pò l'arrivo della stagione rigida.

    Pensavo di mettere un inserto in taverna e chiudere con il vetro il caminetto in cucina

    che ne pensate? avete consigli, link, qualcosa da darmi?
    grazie a tutti
    Re: Inserto a legna di Monica del 10/01/2015, 00:35
    Ciao a tutti io volevo fare un caminetto in salotto e mi sono informata ma mi sembrano prezzi folli solo dell"inserto 4300 Piazzetta voi sapreste dirmi come devo districarmi tra le varie marche per mettere un prodotto buono che non consumi molto e abbia una buona resa avendo un orezzo giusto
    Ringrazio tutti quelli che mi risponderanno
    • Re: Re: Inserto a legna di Giovanni Iemmi del 10/01/2015, 21:23
      ovviamente dipende da che tipo di caminetto cerchi. Quelli con vetri sagomati (angolari, tondi o prismatici) sono sicuramente molto più costosi.
      Io ne ho venduti e installati tanti, mi permetto di consigliarti di guardare quelli francesi della Supra, sono validi e hanno (in proporzione) dei buoni prezzi
    Re: Inserto a legna di valerio del 25/01/2015, 11:14
    salve a tutti vorrei un vostro consiglio,io ho un appartamento al primo piano,e nella cucina una scala che mi porta in soffitta,con l altezza minima 93 cm massima 2.90m all incirca e di 50m2,li vorrei fare un soggiorno con un camino che mi scaldi la zona e vorrei mettere una bocchetta con collegata o una uscita o due del camino che scaldino la zona scale cucina,sono andato da un rivenditore palazzetti e mi a detto con ecoplax n 64 con ventole dovrei farcela prezzo inserto 1090 euro volevo sapere se con quel prezzo cera di meglio e se e la soluzzione mia più giusta a dimenticavo la canna fumaria lunga totale 1.5-2.0 metri con cappuccio va bene? grazie mille.
    Re: Inserto a legna di giacomo del 02/04/2015, 21:58
    Buonasera vorrei un consiglio su un ottimo inserto spendere anche di più però spesi bene grazie per consigli
    Re: Inserto a legna di davide del 07/09/2015, 23:20
    Buongiorno a tutti
    Anche io vorrei mettere un caminetto (inserto) a legna a ventilazione naturale per riscaldare un ambiente di circa 110 m2 (unico piano). Ho guardato diversi modelli e marche e onestamente ho un po' di confusione.
    Ad esempio qualcuno conosce La Romaine, marca francese?
    Inoltre sapevo che con l'interno in ghisa, la brace dura di più rispetto al materiale refrattario, consentendo una più facile riaccensione della fiamma. Ho letto invece in alcune risposte che è esattamente il contrario e sono abbastanza confuso non essendo del settore.
    Altre marche che ho visto sono Piazzetta, MCZ, Supra, Nestor Martin, De Ville...
    Avete qualche suggerimento? Grazie in anticipo.
    Davide
    • Re: Re: Inserto a legna di Alex del 15/09/2015, 15:24
      Se vuoi trovare le braci a lungo vedi questi BLAZE KING... dopo 27 ore hai ancora le braci!

      http://www.stufefocolari.com/vendita_online_stufe_caminetti_legna_pellet/CAMINETTI_LUNGA_AUTONOMIA.htm

      che ne pensi?
    Re: Inserto a legna innofire di william del 02/01/2016, 13:59
    salve che differenza tra ecostar piana della innofire ed ecostar piana italiana camini? xkè innofire 700euro nei brico e italiana camini circa 100euro nei rivenditori?
    Re: camino a legna di antoine del 08/10/2016, 09:58
    sono in procinto di acqustare un camino a legna bi - facciale ho un dilemma meglio la marca Nordica o ClimaCalor?
    il rivenditore commercializza ambedue quindi dovrei scegliere..
    grazie a chi risponde
    Camino jollhy mec di Michele del 20/12/2016, 14:34
    Sara anche un buon camino ma con quello che costa non doveva dare tanti problemi.la ditta jolly mec vanta il suo prodotto ma se qualcosa no và e il cliente a sbagliare. Personalmente uso un camino jolly mec ma non sono contento amici miei ma tanti anno camini che costsno 4 volte in meno che vanno meglio di un jolly mec che presto cambierò questa ditta crede di vedere camini come una BMW ma non si rende conto che produce una panda. E non sanno gestire come tanti i loro clienti.S V E G LIA TE VI
    Re: Inserto a legna di Nella del 07/09/2017, 22:57
    Dovrei mettere un inserto a legna in un camino non piu'funzionante
    Mi hanno fatto 3 proposte il jidè poi a calare di prezzo un jolli mec basic e per ultimo un ecostar il più economico
    Cosa mi consigliate ho le idee molto confuse e non mi intendo assolutamente della materia
    Grazie se qualcuno riesce a dirmi qualcosa