Forum Fuoco e Legna

Cerca nel forum:
or and

Pagina:
  • Oggetto: Stuv 21/95 di Claudio del 19/11/2018, 20:49
    Messaggio: Buonasera a tutti, non so se violo qualche procedimento del forum ma vi pongo il mio problema:
    Anno scorso casa nuova ho installato un camino bifacciale Stuv 21/95 facendo impianto di prese d?aria sotto prima di fare il pavimento e canna fumaria coinbettata tutto fatto da personale che mi ha venduto il camino, avendo speso anche una bella cifretta comunque il problema e? che i vetri del camino diventano subito neri partendo dalla parte superiore, chiamato i tecnici prima hanno detto che la legna non era buona e fatto alcune prove ma quest?anno ho comprato la miglior Legna sul mercato pagato 20?a quintale super stagionata e il problema e? rimasto ugualmente e io non so più come fare xche adoriamo il camino e usarlo così toglie tutto il bello del bidacciale e non credo che un azienda rinomata come la stuv non abbia una soluzione! Secondo voi quali possono essere le cause?
    • Re: Stuv 21/95 di Eliso del 26/11/2018, 08:06
      Ciao, se il prodotto è ben progettato non hanno sbagliato consiglio nell'indicare di usare legna più secca, prova ad esempio con i tronchetti che essendo SICURAMENTE più asciutti potrebbero ancora darti un risultato migliorativo tuttavia forse è un problema di tiraggio, forse la canna non è adeguata, forse troppo bassa o cpon curve anomale, oppure non lo carichi e non lo usi a dovere CON ANDATURA ELEVATA? hai un comando d'aria comburente? se lo tieni ben vivace nella fiamma NON DOVREBBE assolutamente annerire i vetri, ma se chiudi il registro aria allora può esser del tutto normale l'annerimento.

  • Oggetto: Jotul f 118 di Roberto del 09/11/2018, 21:30
    Messaggio: Buona sera
    Ho acceso oggi per in augurare la stagione fredda la stufa a legna jotul f118 che ha già 2 anni... Ma è normale che sento una puzza tipo aria cotta.. Non so descrivere.. La stufa è tutta in ghisa ma non è nuova quindi non è dovuto alla vernice... Succede anke a voi?
    • Re: Jotul f 118 di Ennio del 11/11/2018, 20:06
      Normale, ha qualche particella di polvere che brucia per il calore violento superficiale ed emette odore.

  • Oggetto: inserto caminetto bifacciale aria con produzione acqua calda sanitaria di Marco del 05/11/2018, 13:16
    Messaggio: Buongiorno, sono nuovo del sito e anche poco esperto in fatto di caminetti. Ho navigato un pò sul web ma non sono riuscito a trovare quanto sto cercando. Esistono in commercio degli inserti camini a legna bifacciali ad aria con produzione acqua calda sanitaria. Grazie

  • Oggetto: SECONDO INVIO: canalizzazione aria calda di antonio del 19/10/2018, 13:48
    Messaggio: Buongiorno a tutti, ho una casa su due piani, piano terra inserto a legna canalizzato sulla stanza superiore, il risultato è che d'inverno scaldo bene il piano terra e la camera matrimoniale, ma la singola resta fredda; considerando che non posso portare una seconda canalizzazione nella singola, qualcuno ha suggerimenti su come possa scaldarla? l'idea sarebbe quella di "cedere" un po' di caldo della matrimoniale alla singola, magari praticando una presa d'aria sulla parete divisoria, ovviamente nella parte superiore, può funzionare? la convezione naturale sarebbe sufficiente o andrebbe installata una sorta di ventola (valutando ovviamente tipologia e rumorosità) per il passaggio dell'aria? grazie per gli utili consigli
    • Re: SECONDO INVIO: canalizzazione aria calda di Fuocoelegna del 23/10/2018, 10:23
      Non so darti risposte in merito al tuo problema. Sicuramente un ventilatore favorisce la distribuzione dell'aria calda (e della polvere) per la casa, lasciando aperte le porte, ma per una risposta precisa occorre sentire un termotecnico.

  • Oggetto: Vendita Camino Palazzetti Monoblocco 78 Easy Line di Antonino del 05/10/2018, 00:16
    Messaggio: Salve a tutti,

    Sono nuovo di questo forum. Ho acquistato qualche mese fa un camino Palazzetti Monoblocco 78 dx Easy Line da installare a casa mia in Germania. Ho scoperto che non posso installarlo senza il filtro O2Ring perché la normativa tedesca è più restrittiva. Purtroppo se installo il filtro, che misurerebbe 29 cm, il camino sarebbe troppo alto e avrei un angolo di circa 80 gradi dalla verticale, che non va bene.

    Alla fine della storia, devo venderlo. Se qualcuno è interessato mi contatti pure, possiamo metterci d?accordo su un prezzo che va bene a entrambi.

    Ho scritto su questo forum per risolvere un problema, non per farmi un guadagno. Spero di non aver violato nessuna regola.

    Ciao,
    Nino

  • Oggetto: Canna fumaria stufe Efel di Marco del 01/06/2018, 15:34
    Messaggio: Per le stufe Efel modelli Harmony (3 e 5), qualcuno è a conoscenza del fatto che si debba montare una canna fumaria dedicata e non i soliti tubi in ferro verniciato?
    Quelli classici marroni spessi 2-3 mm.
    Grazie
    • Re: Canna fumaria stufe Efel di Gian Marco del 04/10/2018, 21:47
      Secondo me si.
      Però ne ho viste in funzione alcune con i tubi normali infilati dentro al maschio della stufa e non fuori.
      Non credo sia corretto però non facevano fumo.
      Mi è sembrato impossibile.

  • Oggetto: Marco Saracco di Marco del 04/10/2018, 20:57
    Messaggio: Secondo me si.
    Però ne ho viste in funzione alcune con i tubi normali infilati dentro al maschio della stufa e non fuori.
    Non credo sia corretto però non facevano fumo.
    Mi è sembrato impossibile.

  • Oggetto: stufa Jotul f600cb di Alex del 29/09/2018, 14:22
    Messaggio: Buongiorno a tutti. Vorrei riferire la mia esperienza con la stufa Jotul f600cb. Potrebbe essere utile a qualcuno indeciso o meno di acquistare tale prodotto. Premetto che da sempre ho utilizzato ed ancora utilizzo legna e pellet per il riscaldamento domestico, ho altre stufe, ma la jotul personalmente credo sia stato il migliore acquisto fatto. La stufa e' posizionata al piano terreno di una casa a due piani, in un salone di circa 60 metri quadri e scalda senza problemi anche il piano superiore di pari metratura lasciando ovviamente le porte aperte. La qualita' costruttiva percepita e' ottima, ma soprattutto sono molto soddisfatto della lunga autonomia..ero molto scettico sulle dieci ore di autonomia promesse dalla casa, ma devo dire che dalle 9 alle 11 ore le fa senza problemi se la legna e' secca e di qualita'. Con un grosso ciocco di legno duro ben secco, dopo 10/11 ore, c'e' ancora brace e la stufa e' bollente con un buon volano termico che impedisce alla casa di raffreddarsi..altro vantaggio non indifferente e' la possibilita' di mettere dentro ciocchi di legna veramente grandi sino a 40/50 cm di lunghezza. Il costo di acquisto non indifferente e' compensato dalle soddisfazioni che la stufa stessa e' in grado di dare. Non arriva all'autonomia di certe stufe canadesi catalizzate , ma se vi accontentate di caricare la stufa 2/3 volte al giorno, secondo me, e' un gran prodotto che consiglio vivamente.
    • Re: stufa Jotul f600cb di Frà del 30/09/2018, 20:10
      Ciao,
      non posso che parlar sempre bene delle stufe Jotul, robuste, belle, potenti, durature, lavoran bene...
      le canadesi catalizzate vanno però provate per crederci perchè dimezzano i consumi e con le loro proprietà convetive scaldano più uniformemente soprattutto quando la casa è ampia su unico piano.
      Io usavo F118 ed ero soddifatto poi ho dovuto cambiare solo perchè ho ingrandito casa e non ce la faceva, ho comprato la canadese non sapevo potessero far veramente tanto ma lo fanno. Hanno consumi bassi come impianti caldaia legna molto più costosi.

  • Oggetto: canalizzazione aria calda di antonio del 04/09/2018, 14:12
    Messaggio: Buongiorno a tutti, ho una casa su due piani, piano terra inserto a legna canalizzato sulla stanza superiore, il risultato è che d'inverno scaldo bene il piano terra e la camera matrimoniale, ma la singola resta fredda; considerando che non posso portare una seconda canalizzazione nella singola, qualcuno ha suggerimenti su come possa scaldarla? l'idea sarebbe quella di "cedere" un po' di caldo della matrimoniale alla singola, magari praticando una presa d'aria sulla parete divisoria, ovviamente nella parte superiore, può funzionare? la convezione naturale sarebbe sufficiente o andrebbe installata una sorta di ventola (valutando ovviamente tipologia e rumorosità) per il passaggio dell'aria? grazie per gli utili consigli

  • Oggetto: tromba delle scale di stefano del 01/09/2018, 09:26
    Messaggio: Buongiorno. Ho comprato una casa di campagna recentemente ristrutturata, ma senza coibentazione. Ha un riscaldamento a gpl e vorrei inserire un riscaldamento a legna o pellet, dato che i termosifoni sono insufficienti.La casa ha una grandissima tromba delle scale che si apre al primo piano con una grandissima stanza su cui si aprono le camere e i bagni. Vorrei trovare un modo per scaldare o almeno stemperare la temperatura in questa grande stanza che ha anche il tetto in legno come soffitto. Cosa posso fare? La stanza e la tromba delle scale in totale sono più di 300 mc. Grazie a chi sa dari qualche idea