Forum

Cerca nel forum:
or and

Vai alla radice del thread

  • Oggetto: "Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam"" di simone del 23/02/2006, 21:11
    ciao a tutti
    io lavoro per un rivenditore vulcano nella prov di chieti
    per qualsiasi consiglio posso essere a vostra disposizione
    saluri e buon acquisto

  • Leggi il regolamento del forum. Il tuo indirizzo IP: 107.22.48.243 viene memorizzato, ma non visualizzato.

    Il tuo nome:
    La tua email:
    Verifica. Riscrivi email:
    Oggetto del messaggio:
    Il tuo messaggio:

    La password è 076739. Inserisci la prima e l'ultima cifra della password senza spazi nel codice di controllo!

    Codice di controllo:

    Con l'invio del messaggio dichiari di aver letto:

    Dichiari inoltre di accettare la pubblicazione del tuo messaggio sul sito e di assumerti ogni responsabilità civile e penale in merito al contenuto del messaggio. La tua email serve come verifica utente per poterti contattare in merito ai contenuti del tuo messaggio e non viene pubblicata. Se inserisci un tuo indirizzo email valido, ti viene spedita una email che ti autorizza a pubblicare il messaggio.

    Messaggi di risposta:

    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di silvius del 23/02/2006, 22:07
    Grazie per la tua disponibilità.

    Se hai visto il termocamino vulcano in funzione, le cariche di legna durano come indicato?

    Qualche cliente è rimasto scontento o ha rilevato dei problemi ( tipo scarso rendimento, pulizie frequenti ecc.) ?

    Saluto
    • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Marcello del 24/02/2006, 11:17
      Premetto che non conosco il Clam ma mio padre ha un Vulcano acquistato nel dicembre 2001. Il camino in effetti va bene.Scalda da solo una casa a due piani da 120 mq ogni piano consumando circa 200 quintali di legna l'anno. Quest'anno pero' ad inizio stagione il camino ha iniziato a perdere acqua internamente. Dopo molti colloqui con l'assistenza è venuto a casa il rappresentante dicendo che siccome la perdita si manifesta in un punto dove non c'è acqua il problema forse stava in qualche perdita esterna dell'impianto idraulico. Ho verificato che cio' non è vero con il mio idraulico e l'ho fatto presente. In ditta comunque mi hanno detto che siccome non ho mandato la cartolina ( che non mi è stata consegnata all'acquisto ) non ho la garanzia sul prodotto ( io ho pero' la fattura di acquisto). Siccome sono gentili devo rimandare il mio camino in ditta a mie spese e loro lo ripareranno gratis.Quindi anche se sul loro sito le condizioni di garanzia dicono che la fattura di acquisto è valida per avere i 5 anni di garanzia e che sono coperte anche le spese per il rivestimento del camino, poichè non ho spedito la cartolina che non mi è stata consegnata dal rivenditore, a primavera dovro' rispedire a mie spese il camino in ditta per la riparazione. Stimo il danno completo ( spedizione + riparazioni rivestimento) in oltre 1000 euro....Per questo motivo non posso essere molto contento.
      Per il resto ripeto: il camino va molto bene, produce molta acqua calda e brucia di tutto senza sporcarsi eccessivamente.
      Saluti a tutti da Marcello
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Marcello del 24/02/2006, 16:30
    Silvius io non ho pesato la legna e poi fatta la prova per il tempo ma quello che ti posso dire che in alcuni giorni quando fa molto freddo ( qualche settimana fa da me c'erano - 12) con la casa che disperde molto calore ho bruciato anche quasi 1,5 quintali di legna al giorno per avere 18 gradi dentro. Si , come dici te posso pure fare 6 ore con 20 Kg di legna ma in quel caso con la scarsa coibentazione della mia casa e la sua grandezza, penso che la temperatura interna scenderebbe troppo. magari te con meno Mq ed una casa coibentata bene riusciresti ad avere una temperatura accettabile con i 20 Kg /6 ore.
    Se ti puo essere di aiuto ripeto le caratteristiche della mia casa
    Mq 240
    altezza media locali m 3,20
    anno di costruzione 1978
    acqua calda per piatti e docce di 4 persone
    camino acceso meta ottobre-meta marzo
    zona centro italia altitudine 800 m
    Consumo annuo dai 180 ai 200 Q.li
    Ciao
    • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di franco del 26/11/2007, 23:16
      Ciao e scusa se mi intrometto,ma se consumi tutta questa legna conviene più installare una caldaia a condensazione che va a gpl.A meno che la legna lassù dove abiti la legna la trovi gratis.Non sò quanto ti costa al ql. io la pago 12,50 èuro ma con 30-35 ql.mi basta dall'autunno a primavera con il mio caminetto aperto e scaldo 120 metri quadri quà in provincia di Treviso.Purtroppo i caminetti prefabbricati sono troppo dispersivi,e nessuno si è mai preso l'impegno di fare una ricerca al giorno d'oggi per trovare il tipo di caminetto che renda non dico il 100% ma quasi;tranne però una coppia di coniugi americani di un pò di anni fà che ha restaurato nella loro abitazione di campagna alcuni caminetti Rumford dell' architetto Beniamino Thompson,nell' allora lontano 1776 conte di Rumford oggi Concord.Scusa se mi sono dilungato un pò,ciao franco.
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di xxx83 del 26/02/2006, 14:16
    ho visitato il vostro sito e leggevo che i vostri camini necessitano di poca aria non hanno serande fumi. potrei sapere come posso regolare la combustione del camino? per un ottimo funzionamento che canna fumaria donrei avere e che lunghezza? come è possibile che il camino non necessita di presa d'aria esterna? non manda in depressione l'ambiente? ultima domanda come mai nel disegno fate vedere una presa d'aria all' ultezza del scarico fumi e non a pavimento? grazie ciao
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di giovanni del 01/02/2010, 23:20
    Salve, premetto che sono rimasto molto colpito per diverse peculiarità di questo termocamino a co nfrronto non solo con il Clam, ma anche con altri, tipo, Palazzetti, Montegrappa, ecc, sopratutto per i costi che a mio avviso sono veramente esagerati mettendoli a confronto con le stesse prestazioni e caratteristiche. Ho già contattatto mediante sito la Vulcano, e sono rimasto colpito per la professonalità e la gentilezza dimostrate. Voorrei per tanto porre al sig. Savino alcune domande: - Quando il termocamino perviene presso l'abitazione del cliente, esso viene messo a dimora da chi lo trasporta oppure si deve arraggiare in qualche modo il cliente?
    - ho intenzioni far istallare pannelli fotovoltaci che alimentano un boiler-puffer elettrico, per avere acqua calda in estate, e magari per sostenere il termocamino nei mesi freddi, vorrei acquistare un 35S, anche in previsione del fatto che probabilmente tra un anno amplierò la casa a +300mq, volevo sapere se il boiler elettrico può essere controlato dal termocamino? - inoltre volevo sapere se è possible istallare all'interno del vano attorno al termocamino un sistema ventilante che asporti in modo forzato l'aria di una parte del termocamino, cioè creare come un corridoio a contatto del termocamino tra la parte di coebentazione, per riscaldare l'ambiente dove pongo il termocamino Vulcano, senza avere un eccessiva perdita di calore per l'acqua?

    Ringrazio antipatamente distinti saluti.
    • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di andrea del 02/02/2010, 10:11
      Ma se lei ha già contattato la ditta Vulcano per informazioni (mediante il sito Vulcano), mi pare più appropriato continuare a contattarli direttamente, piuttosto che informando tutti gli utenti del forum, o no?
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Salvatore del 29/12/2014, 12:25
    Salve vorrei acquistare un termo camino vulcano,vorrei sapere se è vero che l'acqua rimane calda per tante ore se bastano solo 2 cariche di legna.in fine vorrei sapere se è compreso di tutti i pezzi e cosa serve grazie