Forum Fuoco e Legna

Cerca nel forum:
or and

Pagina:
  • Oggetto: Guarnizione porta caminetto Montegrappa di Alessandro del 19/01/2015, 22:29
    Messaggio: Salve a tutti...dopo 6 anni il mio caminetto Montegrappa Quadra Plus ha la guarnizione dell'anta usurata.
    Qualcuno di voi sa' se ci va un modello specifico e il diametro della treccia ?

    Grazie
    Alessandro

  • Oggetto: STUFA A LEGNA LAMINOX IDRO 34 senza forno di TEDDY del 18/01/2015, 00:49
    Messaggio: Un saluto a tutti.
    Dall'anno scorso utilizzo laminox idro x il riscaldamento dei termosifoni della casa,e ho staccato la caldaia a metano.
    Quest'anno, a differenza dell'anno scorso,non riesco piu' a scaldare la casa sopra i 20 gradi .
    Non riesco a capire perche' la stufa non rende come prima.
    Cosa potrebbe essere il problema ??
    Grazie

  • Oggetto: stufa terracotta di Daniele del 17/01/2015, 18:47
    Messaggio: Volevo ripristinare il colore rosso originale; qualcuno sa dirmi se ci sono prodotti disponibili e dove trovarli. Grazie

  • Oggetto: PELLET PER GRUPPI D ACQUISTO di paolo del 27/05/2014, 16:32
    Messaggio: Buongiorno a tutti,siamo importatori di pellet Marca Stali,prodotto di puro Abete decorticato Certificato Din-Plus e di altissima Qualità.
    Forniamo a privati e gruppi d acquisto Per Reggio-Parma-Modena e Bologna.
    Per i bilici completi anche con pagamento allo scarico.
    Visitate il nostro sito.
    www.albastufe.it
    • Re: PELLET PER GRUPPI D ACQUISTO di roberto del 17/01/2015, 14:32
      sono interessato all acquisto di pellets possibilmente di ottima qualità, sono un privato.attendo un vostro riscontro.

  • Oggetto: Collegamento ventilatore di Mauro del 17/01/2015, 01:35
    Messaggio: Ho acquistato un inserto a legna usato da mettere nel mio vecchio camino aperto.Lo sto installando io...ho quasi finito ma mi manca di sapere come si collega il ventilatore centrifugo posto sotto l'inserto.Devo fare una presa aria esterna sotto il rivestimento del camino e in aggiunta ache una presa aria esterna nell'ambiente che ospita il camino ? oppure faccio solo una presa esterna nell'ambiente che ospita il camino e poi due riprese aria nello zoccolo del camino per il ventilatore ? se volessi fare in modo che il ventilatore aspiri meta' aria esterna e meta' aria ambiente come devo operare senza mandare in depressione la stanza e devo ugualmente fare la presa esterna nell'ambiente dove si trova il camino? (considerando che non posso intubare il ventilatore perche'i tubi non ci stanno nella nicchia che ho predisposto per il ventilatore essendo il camino prefabbricato.) grazie e attendo risposta

  • Oggetto: segnale di service cosa devo fare di francesco del 14/01/2015, 18:30
    Messaggio: salve la mia termostufa edilkamin mod ecoidro mi segnala service cosa devo fare posso arranciarmi con qualche consiglio grazie

  • Oggetto: sistema wood box di marco del 13/12/2014, 21:43
    Messaggio: Salve a tutti mi hanno parlato di fatto vedere un video relativo al sistema wood box delle stufe efel e nestor martin. Sono rimasto a bocca aperta mi sembra una cosa pazzesca. Qualcuno che le utilizza sa dirmi se è tutto vero. Grazie
    • Re: sistema wood box di Cris del 13/12/2014, 22:21
      Ciao Marco, io sono possessore di una nestor martin con sistema woodbox. Rispetto ad una tradizionale stufa a legna siamo lontani anni luce. Questo posso dirtelo con certezza in quanto prima dell'attuale stufa ho avuto 2 stufe a legna di fascia media/economica.
      Prima di arrivare a sfruttare le potenzialità del sistema woodbox ci vuole un po' di gavetta ma una volta imparate le funzionalità le soddisfazioni sono garantite.
      1 carica al mattino presto e 1 carica alla sera con stufa calda e braci accese. Sul sito sono riportate 10/12 ore di autonomia, beh, con legna di rovere ed esperienza maturata supero le 13 ore con braci vive! Le fiamme danzanti del sistema sono vere e offrono uno spettacolo unico. Come scritto da un esperto del settore, con una nestor martin puoi fare tutto quello che fanno le altre stufe ma non è possibile il contrario.
      Se hai bisogno di altre delucidazioni chiedi pure.
      • Re: Re: sistema wood box di Marco del 15/12/2014, 13:43
        Grazie, le parole di un utilizzatore hanno sempre un certo peso; mi pare di capire che quindi si lavora quasi sempre con aria chiusa?
        questo non comporta eccessivo residuo di fuliggine nella canna fumaria e vetro sempre sporco?
        Ultima cosa: macchine del genere sono quindi da tenere accese per mesi in continuo?
        • Re: Re: Re: sistema wood box di Cris del 15/12/2014, 21:23
          La stufa in questione rimane sempre calda da ottobre a marzo / aprile senza problemi senza MAI accendere il riscaldamento di casa, neanche quando si arriva a sotto zero. L'importante posizionarla in un punto strategico in centro alla casa. Io per esempio l'ho messa in mezzo al corridoio e scaldo cucina, 2 bagni e 2 camere.
          Fuliggine e vetro sporco sono presenti se chiudi i registri dell'aria ma è una cosa normale, basta avere un po' di pazienza con la pulizia giornaliera del vetro e ogni 2/3 mesi per la cappa però vuoi mettere la soddisfazione di partire per lavoro la mattina presto e tornare a casa alla sera e trovare la casa col tepore e la stufa calda con un bel po' di braci accese pronta per ripartire di nuovo?!?
          Se invece preferisci scaldare l'ambiente stando difficilmente vicino alla stufa per il calore che emana facendola andare con i registri al massimo avrai un vetro talmente pulito che non sembra neanche che ci sia (è un sistema di pulizia di nestor martin) e la fuliggine non si presenta. Attenzione però ad avvicinarsi in quanto è davvero rovente la ghisa.
      • Re: Re: sistema wood box di Marco del 14/01/2015, 17:50
        un ultima cosa, 2 cariche al giorno più o meno di quanti kg si parla.
        Ciao e grazie, argomento molto interessante.

  • Oggetto: aiuto canalizzazione camino di paolo del 14/01/2015, 16:01
    Messaggio: Ciao a tutti voglio porvi un quesito a gente più esperta di me in materia.. ho un piccolo camino della edilkamin modello universal con antine il camino si trova nella zona giorno salotto più cucina di totale 32mq e grazie a piccolo camino raggiungo tranquillamente 1 22 gradi.. ora arrivo al dunque vorrei canalizzare aria con un tubo di 3mt per poter portare aria nel corridoio in modo da scaldare meglio esso e il bagno che si trova difronte a dove farei uscire il tubo, il camino Non ha le uscite percanalizzare prenderei direttamente aria dalla controcappa dove ora c'e già una griglia dalla quale ho misurato aria calda e mi dà dopo 4 ore di uso 120gradi.. voi cosa dite?? Ne vale la pena? Calcolate che in corridoio arrivo così solo col calore che passa dalla porta a 18 gradi.. grazie a tutti attendo consigli.

  • Oggetto: segnala scritta service di francesco del 14/01/2015, 08:50
    Messaggio: salve avrei bisogno di consigli in merito al segnale di sevice che compare sul displei della mia ecoidro edilkamin grzie

  • Oggetto: Quantità carica stufa NESTOR MARTIN di Matteo del 07/06/2014, 18:38
    Messaggio: Buongiorno scrivo in questo forum perché ho visto che molti possiedono una stufa nestor martin.
    Ho da poco acquistato una TQH33 nel manuale non viene detto quanta legna si deve caricare al massimo per avere la lunga autonomia.
    In un punto dicono di non oltrepassare metà camera di combustione ma credo che si riferisca ad altre stufe perché -se la conoscete- la tqh33 é altissima e caricandola fino a metà ci andrebbero parecchi ciocchi e finirebbero sul vetro.
    Quanti ciocchi caricate voi per avere la massima autonomia ( mi riferisco ai classiche ciocchi da camino di circa 40 cm

    Grazie matteo