Home page
Pubblica annunci qui
Archivio articoli
Mappa sito
Cerca nel sito
Ricerca specializzata

Abbandono: un fuoco che si spegne

Le aziende
Link utili
Domande
Interviste

New Forum

Archivio messaggi
Regolamento Forum

Bibliografia

Mercatino New
Fiere e mostre
I restauratori

Chi siamo
Lettere



Scrivi allo Staff di fuocoelegna.it:
Indirizzo email


Staff fuoco e legna

Via Grazioli 10
I - 10076 Nole (To)


Scrivi al Webmaster
Informativa privacy

Aggiornata al
19 December 2006




Forum sul riscaldamento a legna
caminetti stufe e caldaie a legna e a pellets


Cerca nel forum:
or and

Pagina:
  • Oggetto: STUFE JUSTUS di chris del 21/01/2013, 07:10
    Messaggio: buongiorno,
    essendo intenzionato all'acquisto di 1 stufa a legna (o carbone) a lunga autonomia ho scoperto una marca che sembrerebbe interessante: JUSTUS. Nel web si trovano tanti modelli in vendita ma nessuna recensione. Qualcuno di voi ha notizie in merito a queste stufe? Leggevo che alcune possono avere un'autonomia addirittura di 24 ore...
    • Re: STUFE JUSTUS di TIZIANO del 21/01/2013, 10:40
      Io ne ho una che funziona bene ma l'autonomia è molto scarsa (3-4 ore) e brucia parecchia legna
    • Re: STUFE JUSTUS di Giovanni Iemmi del 21/01/2013, 11:59
      ricordo il nome Justus collegato alle stufe Oranier, ma non so se è un modello, una serie, o altro... in ogni caso dubito che esiste una qualsiasi stufa a legna con autonomia di 24h. Forse potrebbe essere una stufa ad accumulo, quindi si parlerebbe di 24h di calore...
      Prova a cercare la ditta Oekotherm, sono loro i distributori Oranier in Italia.
    • Re: STUFE JUSTUS di chris del 21/01/2013, 14:18
      l'ideale per la mia casa sarebbe una termostufa possibilmente in ghisa ma è abbastanza difficile trovare qualcosa con doppia combustione in modo di avere garantita un'autonomia di almeno 7/8 ore come offrono le stufe jotul ad esempio. trovi senza problemi in commercio solo stufe a doppia combustione ma termostufe a doppia combustione è piuttosto difficile a meno che non si vada in cerca di prodotti ad un prezzo molto impegnativo. l'ideale sarebbe una jotul o una neston martin con sistema woodbox come termostufa ma ciò non mi sembra sia possibile.
      sapete indicarmi qualche marca di buon livello che possa fare al mio caso?



  • Oggetto: Caminetto CLAM ad Aria - Ventilazione Forzata di Floriano del 05/01/2013, 14:52
    Messaggio: Salve ragazzi,
    sono nuovo di questo forum e spero di potere ricevere un vostro aiuto su un quesito relativo all'installazione di un termocamino ad aria.

    Faccio una premessa. A casa ho già un sistema tradizionale di riscaldamento (caldaia a metano) per cui pensavo di installare un camino semplice, di quelli aperti per intenderci, più per 'compagnia' e per fare qualche buona bistecca alla brace che per altro.
    Poi, riflettendo sulle rese dei camini aperti (inferiori a 20-25%), e anche perché sono belli da vedere, la mia scelta si è spostata sui camini chiusi.

    Il passo successivo è stato automatico: visto che avrei dovuto fare un investimento tanto valeva farlo fruttare e quindi riscaldare anche altre camere oltre al soggiorno dove dovrei installare il camino.

    Io abito in un paesino dove la corrente elettrica va via spesso e, vedendo i guai che ha mio padre quando il suo termocamino va in 'ebollizione', ho optato per un camino ad aria a ventilazione forzata.

    La scelta è caduta, per il momento, sul CLAM Favilla 5.95, con ventilazione forzata da 700m3/h, che penso sia di buona/ottima qualità.

    Il problema che voglio sottoporvi è legato al fatto che per riscaldare altre camere (la parte notte) ho bisogno di una condotta di almeno 9 metri.

    Il manuale di installazione CLAM suggerisce due tipologie di condotte:
    1) ad anello, con lunghezza totale inferiore a 12 m
    2) due condotte, ciascuna con lunghezza inferiore a 6 m.

    In entrambi i casi non riuscirei a raggiungere il punto desiderato.

    Mi chiedo, e vi chiedo, se invece di avere due condotte da 6m con 350 m3/h ciascuna, posso convogliare tutto in un unico condotto (700m3/h) lungo 9 metri.

    Perchè la CLAM sconsiglia di superare i 6 metri?

    Se il problema è legato alle perdite di carico sarebbe sufficiente aumentare la sezione della tubazione. Ho trovato un bel sito (http://www.claredot.net/it/sez_Aeraulica/perdita_canali_circ_aria.php) per il calcolo delle perdite di carico di tubazioni per aria. Per avere le stesse perdite di carico di una condotta da 6 m (+ 2 curve), 120 mm diametro con 350m3/h utilizzando un condotto di 9 m (+2 curve) e 700 m3/h è sufficiente aumentare il diamentro a 170 mm.

    Se il problema è, come credo, legato alla dispersione termica, sarebbe sufficiente utilizzare un condotto con un isolamento termico migliore.

    Dove è l'inghippo?

    Per favore fatemi avere i vostri commenti e sopratutto ditemi se qualcuno ha sperimentato applicazioni simili.
    Grazie
    Floriano
    • Re: Caminetto CLAM ad Aria - Ventilazione Forzata di Floriano del 06/01/2013, 12:02
      Visto che ho postato questo messaggio anche su altri forum, senza fra l'altro avere ricevuto nessuna risposta, e visto che nel frattempo ho continuato a 'studiare' il caso, riporto qui altre mie riflessioni:

      Il ventilatore in questione (CLAM Favilla) ha una prevalenza di 35 mm H2O.
      Dal sito di fluidodinamica, di cui sopra, ho trovato che la perdita di carico in un condotto circolare metallico (D= 170 mm; L = 9 m), per una portata di 700m3/h è di circa 12 mm H2O (Caduta di pressione dinamica totale).

      Questo significa che la prevalenza e quindi la portata si riduce di circa il 30%?

      Forse questo potrebbe essere un motivo valido per cui la CLAM suggerisce di non superare la lunghezza massima delle condotte.
      E anche vero che, con opportuni accorgimenti (diametro maggiore, materiale a bassa rugosità, etc) si possono ridurre queste perdite di carico.

      Per esempio se invece di utilizzare un tubo flessibile metallico (rugosità parete interna = 1.7 mm) utilizzassi un tubo flessibile in plastica (rugosità parete interna = 1.2 mm), le perdite di carico si ridurrebbero da 12 a 10 mm H2O.

      Ancora meglio se si lavora sul diametro della condotta: ad esempio se da 170 passiamo a 180 mm, le perdite si ridurrebbero da 12 a 8 mm H2O.

      In sintesi penso che limitare le perdite di carico sia una buona ragione per suggerire una lunghezza massima delle condotte ma, lavorando su diametri e materiali, è possibile superare tali limiti.

      A questo punto vorrei evitare di fare 'padrone e sotto' per cui mi piacerebbe ricevere dei commenti sopratutto da esperienze pratiche.
      Grazie e Buona Befana a tutti.
      Floriano
      • Re: Re: Caminetto CLAM ad Aria - Ventilazione Forzata di Floriano del 08/01/2013, 22:56
        Nessun 'esperto' disponibile per una discussione critica sul mio quesito?
        Ho forse sbagliato forum?
        • Re: Re: Re: Caminetto CLAM ad Aria - Ventilazione Forzata di Federico C. del 08/01/2013, 23:27
          Mi pare che il tuo quesito sia troppo tecnico e nel contempo possa tralasciare qualche altro aspetto fondamentale per il corretto funzionamento nonchè requisiti dalla normativa specifica per questo tipo di apparecchi.
          Tieni presente che il caminetto è stato omologato con il marchio CE da IMQ e l'installatore si deve attenere alle istruzioni tecniche del costruttore altrimenti, legalmente, lo fà a suo rischio e pericolo.
          • Re: Re: Re: Re: Caminetto CLAM ad Aria - Ventilazione Forzata di Floriano del 09/01/2013, 23:01
            Federico,
            Innanzi tutto grazie per la risposta.
            Sono d'accordo sul fatto che sia un quesito tecnico ed è per questo che cerco un confronto critico.
            Sul fatto che abbia tralasciato qualche altro aspetto fondamentale, questo era il mio quesito. Quale?

            Non sono d'accordo sul discorso di sicurezza o legale. il circuito di ventilazione non c'entra niente con il caminetto e non ci sono aspetti rilevanti di sicurezza, tutto al più non funziona.

            Ho comunque contattato nel frattempo un tecnico CLAM che mi ha detto che il limite sulla lunghezza del condotto non è dovuto alle perdite di carico, ovvero non esce aria, ma al fatto che l'aria si raffredda per cui non è un riscaldamento efficace.

            In realtà non sono molto d'accordo nel senso che utilizzando una tubazione con migliore isolamento termico si dovrebbero potere avere condotte di ventilazione anche di 10/12 metri.

            Nessuno, di chi legge, ha una esperienza pratica?
            Avete un camino a ventilazione forzata? se si quale è la lunghezza del condotto?

            Saluti
            Floriano

  • Oggetto: chiarimenti termocucine di Roberto di umberto del 18/01/2013, 14:35
    Messaggio: FACCIO RIFERIMENTRO AL TUO MESSAGGIO DEL 18/10/2012 per informarti che ho la tirolia KS-L25 comprese le""installation instructions"" che tu cerchi. Ho pure la bolla di accompagnamento della termocucina, datata 06/09/1980 - costo LIRE 1.500.000. Perfettamente funzionante e sempre attiva!Non ha saltato alcun inverno e non lamento alcun problema.

    Fammi sapere cosa vuoi di preciso.
    Mandi

  • Oggetto: termocucina tedesca di umberto del 18/01/2013, 14:19
    Messaggio: mi rivolgo a BAF messaggio 01/02/2012: hai fatto la tua scelta? Quale? grazie e saluti

  • Oggetto: Ricambi stufa a pellet di bagiotu del 12/02/2007, 11:58
    Messaggio: Ciao a tutti,
    qualcuno di voi sa dove posso trovare i
    ricambi per il motoriduttore Kenta utilizzato
    sulla mia stufa a pellet per far girare la coclea.
    Si è consumato un ingranaggio interno in plastica.
    Ho contattato direttamente la Kenta per sapere
    dove trovare un ricambista, ma non ho avuto risposta.
    Ringrazio fin d'ora chiunque possa aiutarmi.
    Ciao!
    • Re: Ricambi stufa a pellet di Habitek di Viggiano Amedeo del 12/02/2007, 18:40
      Gentile amico/a, siamo rivenditori di stufe a pellet e ricambi. Ti possiamo fornire il motoriduttore Kenta. Per maggiori informazioni puoi contattarci tramite e-mail: staff@habitek.it - tel. 0881 1885172.
    • Re: Ricambi stufa a pellet di Frank del 12/02/2007, 19:46
      ciao
      se abiti in Lombardia o vicino te lo possiamo procurare noi. Esiste anche solo il KIT ingranaggi che costa molto meno che cambiare tutto ....
      frank@criand.it
      • Re: Re: Ricambi stufa a pellet di Leonardo MANCUSO del 22/02/2007, 09:21
        Buon giorno a tutti,
        mi hanno regalato uno bellissimo caminetto stufa a legna,un pò malconcio però, e vorrei sapere dove posso trovare i ricambi,come ad esempio l'attacco per la canna fumaria completamente marcio.
        La marca del caminetto stufa è KINGSWORLD LUISIANE e non ho trovato nulla su internet.
        dovrei anche recuperare il cassetto per la cenere e la griglia poggia legna.
        Grazie per il vostro cortese aiuto

        Leonardo
    • Re: Ricambi stufa a pellet di luciano del 22/02/2007, 22:10
      salve per i kit di ingranaggi kenta bisogna sapere se e 2rpm o 5rpm lo trovi scritto sul motoriduttore il costo del kit e di circa 15 + iva.
      • Re: Re: Ricambi stufa a pellet di keru del 16/11/2007, 23:25
        ciao, dove posso trovare i kit per i riduttori kenta.Grazie in anticipo
        • Re: Re: Re: Ricambi stufa a pellet di Ale del 03/02/2008, 20:49
          Ciao. Ho anch'io la necessità di cambiare gli ingranaggi del motoriduttore Kenta. Sei riuscito a trovare il rivenditore? Se sì, mi sai dire a chi mi posso rivolgere per acquistarli?
          • Re: Re: Re: Re: Ricambi stufa a pellet di Paolo del 04/02/2008, 11:10
            Buongiorno,
            siamo rivenditori di stufe a pellet e ricambi.
            Visitando il nostro sito: www.habitek.it
            troverà tutti i riferimenti
            Cordialmente
            Staff Habitek
            • Re: Re: Re: Re: Re: Ricambi stufa a pellet di AlessandroMi del 13/03/2008, 14:59
              Ho anche io lo stesso problema. Si è consumato l'ingranaggino di materiale plastico. Ho chiamato la Kenta e mi hanno detto che se voglio mi vendono il motoriduttore nuovo... Se avete notizie sul kit, aggiornate anche me, grazie
            • Re: Re: Re: Re: Re: Ricambi stufa a pellet di gianluca del 18/01/2013, 11:49
              Salve,volevo sapere per cortesia se avete il kit ingranaggi di un motore kenta k911 per stufa pellet.

              grazie
              gianluca sanvito
      • Re: Re: Ricambi stufa a pellet di michele muzzioli del 10/11/2010, 23:35
        Avrei bisogno dl kit ingranaggi motoriduttore kenta cod.9117153230 rpm5.
        Saluti Michele
      • Re: Re: Ricambi stufa a pellet di alessandro del 14/01/2013, 13:58
        salve
        io ho un motoriduttore k9117155 con il secondo ingranaggio che si è logorato, volevo chiedere se è disponibile un kit e il relativo costo compreso di spedizione
        cordiali saluti Alessandro
    • Re: Ricambi stufa a pellet di stefano del 21/03/2007, 19:28
      cerca sul sito edilkamin in loro c.a.t. piu' vicino a te ti forniranno i pezzi di ricambio per motoriduttore kenta
    • Re: Ricambi stufa a pellet di Frank del 22/03/2007, 20:30
      ciao
      abbiamo a stock i ricambi che ti servono,
      se non li hai ancora trovati contattami via mail:

      frank@criand.it

      te li posso spedire via posta in contrassegno

      Franco

  • Oggetto: stufa thermorossi 820 easy di luca del 06/09/2012, 16:42
    Messaggio: Salve vorrei acquistare una stufa a legna thermorossi 820 easy per riscaldare la mia casa di 130 mq tutta su un piano.vorrei canalizzarla con 4 bocchette per un totale di 12 mt.pensate ce la possa fare?c'è qualcuno che ha esperianza in merito con una thermorossi a legna canalizzata?
    Grazie a tutti
    • Re: stufa thermorossi 820 easy di aurelio Vrola del 16/01/2013, 18:34
      Vorrei sapere se qualcuno ha una 820 thermorossi a legna e come si trova. Grazie

  • Oggetto: inserto per camino: consigli su prodotti di federica del 16/01/2013, 14:06
    Messaggio: Ciao a tutti. Ho acquistato recentemente una casa, nella quale però traslocherò solo verso fine anno e nella sala di questa casa c'è già un camino tradizionale e quindi aperto. Intendo chiuderlo mettendo un inserto (in montagna ho un camino chiuso fatto ex novo con macchina deville e ci scaldo praticamente tutta la casa- piccola per carità)e mi sto iniziando ad informare su prezzi e prodotti...la mia intenzione è in parte di aiutare il riscaldamento tradizionale nella zona giorno con l'integrazione del camino e poi siccome sono una grandissima amante del fuoco ma voglio una cosa sicura e che non sporca mi spiacerebbe avere un camino da usare solo come portavasi. ho letto che attualmente fino a giugno 2013 per l'acquisto di un inserto si può beneficiare della detrazione del 50% ed è inutile dire che visti i tempi che corrono mi piacerebbe anche sfruttare questa oppurtinità. online ho visto qualche modello edilkamin e piazzetta (dei piazzetta però non sono riuscita a trovare nessun prezzo). come detto prima io ho un deville di cui sono soddisfatta ma non mi esalta l'estetica anche se ho visto che adesso fanno modelli più "carini" rispetto al mio. grazie a ch vorrà rispondermi!

  • Oggetto: qualità stufa a legna di Valerie del 16/01/2013, 11:47
    Messaggio: Ciao a tutti,
    sono alla ricerca di una stufa a legna in ghisa e mi sono imbattuta con un sito: efesto.net
    qualcuno conosce queste stufe e ne sa descrivere la qualità? attendo risposte
    grazie in anticipo!!!!!

  • Oggetto: legna o tronchetti di segatura? di Marco del 16/01/2013, 08:24
    Messaggio: Ciao a tutti! Qualcuno usa i trochetti di segatura pressata? E' vero che rendono molto di più della legna? Sapete anche dirmi il prezzo al quintale o qualunque tipo di informazione Io ho sempre usato rovere e carpino.
    Grazie.

  • Oggetto: Tipologie di pellets per Foghet di Carlo del 15/04/2012, 14:56
    Messaggio: Buongiorno a tutti.
    Ho installato in questi giorni un temocamino Jolly Mec Foghet aria.
    Attualmente lo sto provando con del pellet della Biopell (datomi dal rivenditore).
    Volevo gentilmente chiedere ai possessori del Foghet ad Aria con quali tipologie e marchi di pellets si sono trovati meglio.
    Grazie
    • Re: Tipologie di pellets per Foghet di Morris del 15/01/2013, 09:50
      ciao! non posso rispondere alla tua domanda, ma sarei interessato a capire come funziona la macchina. quanto grande è la tua casa? scalda bene? grazie

<< Pagina precedente | Pagina successiva >>