Forum

Cerca nel forum:
or and

Vai alla radice del thread

  • Oggetto: "Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam"" di francesco del 19/10/2007, 20:27
    io sto cercando di acquistare un termocamino e ho visto per caso il sito di vulcano, ma vorrei sapere qualcosa in più, se qualcuno mi può aiutare , grazie

  • Leggi il regolamento del forum. Il tuo indirizzo IP: 107.22.48.243 viene memorizzato, ma non visualizzato.

    Il tuo nome:
    La tua email:
    Verifica. Riscrivi email:
    Oggetto del messaggio:
    Il tuo messaggio:

    La password è 071457. Inserisci la prima e l'ultima cifra della password senza spazi nel codice di controllo!

    Codice di controllo:

    Con l'invio del messaggio dichiari di aver letto:

    Dichiari inoltre di accettare la pubblicazione del tuo messaggio sul sito e di assumerti ogni responsabilità civile e penale in merito al contenuto del messaggio. La tua email serve come verifica utente per poterti contattare in merito ai contenuti del tuo messaggio e non viene pubblicata. Se inserisci un tuo indirizzo email valido, ti viene spedita una email che ti autorizza a pubblicare il messaggio.

    Messaggi di risposta:

    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Nico del 13/11/2007, 11:00
    Ciao, mi chiamo Nico.
    Io ho un Vulcano da circa 4 anni, e devo dirti che sono veramente soddisfatto.
    Per me ci sono delle caratteristiche che questo camino ha e che molti altri non hanno. Ad esempio l'estetica; lo si può rivestire completamente, come da catalogo, vedendo solo la bocca. Per non parlare poi della resa! Io ho fatto tutte le prove e devo dire che con una carica di legna di circa 25-30 Kg (legna secca ovviamente) per 4-6 ore non lo devi più toccare. Brucia dall'alto, dal basso, di lato... e non lo devi mai riattizzare. Per avere una resa ottima, occorre calibrare bene i radiatori e la velocità della pompa, nonchè cosa che nessuno fa, l'apporto di aria in ingrasso. operazione semplice da effettuare infatti basta allentare i bulloni posti sulla parte superiore dello sportello e far slittare una fascia di metallo che riduce o aumenta l'aria in ingresso.
    Io lo consiglio a tutti.
    Fai attenzione quando lo acquisti che ti diano la fattura e la cedola per la garanzia. I rivenditori spesso fanno i furbi!
    Caratteristiche della mia casa:
    Mq. 150
    altezza soffitti mt 3,30
    zona centro italia e vicinanza con il mare.
    termocamino Vulcano 30

    Ciao!
    • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di MAURIZIO del 15/11/2007, 20:41
      Mi chiamo Maurizio, è da poco tempo ho montato un Vulcano 30, ancora non posso esprimere un giudizio certo-vero in quanto il termocamino l'ho montato a febbraio 2007, ma da quel poco che vedo credo che non sia speciale.
      E' un termocamino come tutti, se ti vuoi riscaldare devi mettere la legna e sul fatto delle sei ore lasciamo stare.
      Esprimo un giudizio, ad oggi, nè positivo nè negativo.
      Certo, rispetto agli altri, costa circa il 30-40% in più.
      Un vicino di casa ha montato un termocamino Eta che va benissimo e costa molto meno.
      Saluti Maurizio
      • Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Luigi Savino del 16/11/2007, 09:48
        Mi chiamo Luigi Savino e sono un responsabile dell'azienda Vulcano. Chiedo al signor Maurizio come mai non trovando conformi le prestazioni del termocamino a quanto riportato nei cataloghi e nel sito web non ci ha interpellati e neppure ha esercitato la garanzia che gli consente di poterlo tornare indietro ed essere rimborsato dell'intera somma di acquisto. Come responsabile Vulcano invito il signor Maurizio, se davvero possiede un nostro termocamino, ad interpellarci o ad esercitare la garanzia. Se invece non lo possiede, lo invito ad evitare tali forme di disinformazione. Saluti a tutti. Luigi Savino
        • Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di maurizio del 16/11/2007, 19:02
          Io non ho detto che il termocamino Vulcano non funziona, ho solo detto che non è speciale non fa miracoli e che ci sono altri termocamini che costano il 30/40% in meno e funzionano benissimo, credo di non aver niente di strano Signor Luigi Savino.
          Saluti Maurizio
          • Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Luigi Savino del 17/11/2007, 10:50
            Spettabile Maurizio, tutti i termocamini funzionano bene. La differenza sono le prestazioni. Chi produce più acqua calda e migliore di chi ne produce di meno. Lo stesso vale per quanto riscalda, per quanto consuma, per quanto dura una carica di legna, per quanti anni e garantito, se ha bisogno o meno di manutenzione, se è semplice installarlo e cosi via. Se valutiamo il termocamino Vulcano su questi punti, possiamo dire che è speciale in quanto non esiste uno simile. Se invece lo paragoniamo su un fattore generico "che funziona", è uguale agli altri perchè tutti funzionano. Riguardo al prezzo, un Vulcano 25 costa 1.700 Euro + iva. Nel prezzo è compreso: sacmbiatore primario per alimentare l'impianto termico, scambiatore secondario per la produzione di acqua calda, porta a scomparsa verticale con vetro ceramico, protezione catodica delle lamiere ecc. Io credo, con tutto il rispetto per chi la pensa diversamente, che un prodotto con simili prestazioni e con simile dotazione ha un prezzo molto ma molto concorrenziale. Chiedo scusa per il mio intervento ai frequentatori del forum e a chi lo gestisce e saluto il signor Maurizio e gli altri frequentatori. Luigi Savino
            • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di antonio del 17/11/2007, 13:24
              Il sig. Savino invece di spadellarci da almeno due anni le sue teorie e i suoi numeri (75% di resa all'acqua!) sarebbe il caso fornisse il certificato di prove emesso dall'istituto che ha proveto il suo Vulcano 25 con tanto di rendimenti ed emissioni.Deve averlo se no non potrebbe consegnarlo!.
              Del resto non essendoci un contenuto di tecnologia particolare (in realtà i termocamini sono sostanzailmente delle pentole ) è impensabile pensare a grandi diffrenze tra i vari modelli. Vale piuttosto la facilità di pulizia (che nel caso del Vulcano con il piano refrattario non è certo il caso)e il controllo della combustione.
            • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di andrea del 29/11/2007, 09:03
              Buongiorno ho notato che si parla molto del caminetto Vulcano. Vorrei porre delle domande. Dal Sito web della Vulcano si leggono i risultati delle prove termiche UNI-EN 13229. Ad esempio il Vulcano 25 che ha un rendimento del 82% (globale immagino), una potenza termica globale di 20,5 KW, una potenza termica resa all'ambiente di 9,5 KW, una potenza termica resa all'acqua di 11 KW. Da questi dati posso ricavare la resa termica all'acqua (che, tutti sappiamo, è quella che veramente conta per riscaldare i caloriferi): 11 : 25,15 = 43,7 % (non è un po bassino se riferito a quello globale dichiarato del 82%?). Se, come sembra, molto calore viene ceduto all'ambiente anzichè all'acqua, mi chiedo: è un termocamino ad aria o ad acqua? Qualcuno può dare risposta ai miei dubbi?
              • Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di mackiavel del 12/12/2007, 16:12
                Vi porto la mia esperienza con un Vulcano 30, in uso dal 2006.

                Abitazione: Centro italia, singola, zona collinare interna, Mq 200 su due livelli di cui il primo ha 110mq (nel 2° piano però solo una camera e la scala è riscaldata con il camino, il resto separato, è affidato ad una stufa a legna tradizionale), scala interna, murature in mattoni di tufo 35cm, infissi in legno del 1970 con singolo vetro tutti però sigillati con salvaspifferi, radiatori misti ghisa, alluminio, bimetal, e inox , residuati e dimensionati per il vecchio impianto a gasolio ormai dismesso (tranne bagno dove è stato aggiunto uno scaldasalviette). Impianto a collettori con canne in rame rivestite PVC.
                Camino vulcano 30, tutto avvolto in lana di roccia alluminata da 50mm densità 70. E’ rimasto non coibentato lo sportello a vista e i piedi. Canale fumo inox altezza 7m coibentata parzialmente.
                Rivestimento artigianale in cartongesso e legno. Montato su consiglio del mio idraulico anche se io volevo montare un alfacaminetti (visoto in uso da un amico e sembrato davvero buono per riscaldamento, ma privo di scambiatore interno per acqua sanitaria).

                Ecco la mia giornata invernale tipo.
                Accensione in media alle 18:00, tutti i giorni a rientro dal lavoro. La pulizia del vetro è sempre necessaria mentre la cenere si toglie ogni 3/4 giorni. Nei giorni festivi viene comunque acceso ma con orari meno scadenziati.
                Carica iniziale di 20-28Kg a seconda del clima (pesata ad ogni accensione per metà inverno scorso e quasi tutti i giorni per questa fase iniziale d’inverno) di cerro e faggio 50%, con innesco fiamma dall'alto come previsto sul manuale.
                Il camino va a regime dopo 45mim (+/-15min) e raggiunge il picco massimo dopo due ore con temperature max di 68/72°C alla centralina (anche con 0° esterno). Superato il picco la temperatura comincia a scendere, e comincia a far circolare l'acqua in modo alternato con avvio pompa a 55° e stacco a 53°.
                Di rado può essere necessario aggiungere altro, per il mantenimento notturno, se si vuole stare più caldi la mattina.
                La combustione viva dura in genere 4/6 ore, poi continua con un lento spegnimento che può arrivare fino al pomeriggio successivo, tanto da trovare ancora braci dopo 20-24ore.
                Ovviamente questi sono dati riscontrati con accensione giorno per giorno, se invece uno il camino lo usa una volta ogni tanto le cose sono ben diverse, ci vuole molto più tempo per arrivare in temperatura e le temperature massime saranno ben diverse.

                Con il camino acceso, dopo 3-4 ore, si raggiungono in media 19°-20° in ogni locale, tranne bagno che raggiunge 22/23° (sovradimensionamento voluto) e il tinello dove è installato il focolare a 21/22° senza calorifero. (Misurate con termometro classe "A", ad 1 metro da terra, parete opposta alla fonte di calore). Temperature esterne medie di 5/8° all’accensione e notturne intorno allo zero.
                Al risveglio: ore 6:30/7:00 temperature interne di 17/18° nei locali normali e +2/3° nelle altre più “calde”. Se invece di aggiunge uno due pezzi medi dopo la fase “viva”, per il mantenimento notturno le temperature danno 1-2° in più per ogni stanza.
                Se si vuole aumentare la temperatura interna fino a 22-25°, bisogna tenere il camino “in tiro”, e quindi ricaricare prima che inizi la fase di spegnimento per avere la pompa in funzionamento continuo a più di 60/70° (uno spreco).

                Per l'acqua sanitaria nessun problema. Doccia garantita a partire da 42° in centralina. Si può usare appena acceso il fuoco (ma ciò rallenta l’arrivo in temperatura, sconsigliato), con il fuoco acceso (senza cedimenti né per la parte sanitaria né per il riscaldamento, non è assolutamente necessario staccare la pompa come avviene per altri camini) o durante lo spegnimento, sufficiente ancora per almeno 2-3 docce fino alla mattina successiva e qualche volta si riesce a fare la doccia al rientro dal lavoro, dopo 24 ore dall’accensione del giorno prima, senza interventi al fuoco (ciò dipende molto dal clima esterno, e da quanta acqua sanitaria è stata già sfruttata ). Se ci sono braci state tranquilli.
                Come detto l’accensione avviene in genere tutte le sere alle 18:00. Al rientro a casa, dopo 24 ore dall’accensione del giorno prima, la centralina segna in media 42/48° (Vi posso garantire che sono sufficienti per una doccia normale).
                La temperatura degli ambienti al rientro, è di circa 16/17° nelle camere normali, tranne i casi esposti prima, che mantengono comunque 2/3° in più. Sempre a 24ore dall’accessione del giorno prima.

                La scorsa stagione ho consumato ca 50 quintali di legna dal 1/11/2006 al 15/04/2007. Tutti i giorni acceso, con ovviamente variazioni sulle quantità di legna minime e massime impiegate ma la media è quella riportata sopra.

                Non sono in grado di giudicare i rendimenti o l’efficienza ma posso dirvi che sono soddisfatto di come si comporta sul campo.
                Punti di forza: Acqua sanitaria, poca cenere, non ha cassetto cenere, calore costante senza picchi di temperature, doppia apertura, struttura solida, inerzia termica, manutenzione nulla (solo pulizia).
                Punti deboli: pulizia vetro necessaria tutti i giorni, regolazione aria comburente poco rapida, inerzia termica, peso.
              • Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Maurizio del 13/12/2007, 08:12
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Luigi Savino del 14/12/2007, 08:25
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Maurizio del 10/01/2008, 09:02
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Maurizio del 14/12/2007, 09:32
              • Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di andrea del 26/02/2008, 09:39
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di mackiavel del 02/03/2008, 18:44
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di mackiavel del 03/03/2008, 13:48
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di piancada del 12/02/2009, 14:45
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di piancada del 12/02/2009, 14:52
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di andrea del 10/03/2009, 19:21
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di CLAUDIO del 13/03/2010, 16:53
      • Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di emanuele del 25/02/2008, 12:36
        Salve a tutti !! Fate molta attenzione !! ero un rivenditore installatore Vulcano : il termocamino se non crea problemi..... puo' definirsi un buon prodotto (non tanto diverso dagli altri a parte il costo esagerato)ma se dovesse avere qualsiasi tipo di problema serio (rottura scambiatore) l'azienda, nonchè il sig. S***** non sono stati per niente presenti a risolvere il prob lema! cè di meglio a prezzi anche vantaggiosi !
        • Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Luigi Savino del 03/03/2008, 10:18
          Buon giorno signor Emanuele.
          La disponibilità verso i nostri clienti è sempre stata totale. Questo non vuol dire però che ci prendiamo le colpe anche di eventuali errori di installazione. Vuol dire invece che diamo tutta la nostra collaborazione anche in questo caso ma non in veste di colpevoli. Riguardo alla qualità, se l'interessa l'acqua calda, il riscaldamento, il consumo, l'autonomia non ne troverà di uguali. Lo stesso vale per la certificazione CE, per il rendimento termico dell'82%, per il basso tenore di CO, per la garanzia e per tutto il resto. La saluto cordialmente. Luigi Savino
          • Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Federico Martini del 08/09/2008, 23:56
            Non capisco come mai in questo forum sia così pieno di "detrattori" dei Vulcano.
            Ne abbiamo uno in casa da 1 anno, scelto su consiglio di chi già ce l'aveva e nonostante lo scettiscismo dell'idraulico.
            Il sig.Luigi Savino (che saluto) mi ha risposto personalmente a numerose email che ho inviato dal sito vulcano ed anche grazie a lui l'impianto è stato configurato al meglio.

            Vi porto la mia esperienza reale:
            L'inverno scorso, usandolo da ottobre a maggio abbiamo bruciato circa 100 q.li di legna (200mq di casa in alta montagna in muratura non coibentata) tenendolo acceso almeno dalle 9 alle 22 e le temperature in casa erano equatoriali, sempre a maniche corte.
            L'acqua calda sanitaria viene presa dallo scambiatore secondario, ma il vulcano coi termosifoni scalda anche lo scaldabagno elettrico termoidraulico, il quale senza accendere la parte elettrica la sera era in temperatura. Così visto che la mattina prima dell'accensione spesso servono 2 docce, se dopo la 2° doccia il vulcano scendeva sotto i 42° l'elettrovalvola commutava sul boiler e si continuava ad avere l'acqua calda senza dover fare niente. Spesso l'acqua calda del vulcano spento la sera basta per 2 docce.
            Per il resto posso dire che la combustione da sopra effettivamente funziona ed è quella che consente di non dover mai attizzare il fuoco, mentre mettendole in modo classico funziona perfettamente ma a volte ovviamente si scompongono bruciando e si deve riattizzare.
            Rivestire il caminetto è stato davvero facile ed abbiamo potuto fare un camino perfetto come lo volevamo senza sportelli, griglie e pomelli.
            Infine il prezzo.. 2400€ iva compresa non mi sembrano alti rispetto a caminetti analoghi.. per un clam di pari prestazioni mi hanno chiesto 3900..
    • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Carlo vecchio del 12/01/2009, 23:20
      Vorrei sapere quale è la velocità ottimale della pompa del termocamino la mia ha 4 marcie ed e regolata con la più veloce grazie
    • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di luigi del 14/01/2015, 18:58
      Io ho fatto una modifica al mio camino vulcano 35, ho fatto una griglia all'interno x alzare il fuoco ed avere la fiamma + alta dato che la camera di combustione e' grandissima e sotto ho messo fatto una vaschetta per la cenere! Consuma meno legna!!!
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Alessandro Fattori del 11/01/2008, 18:56
    Buona sera, sono in possesso di un termocamino Vulcano 30 da ormai 5 anni e posso dire che a livello prestazionale è ottimo. Unica pecca (e qui se il sig Luigi Savino puo' consigliarmi) è che fa un sacco di fumo quando si apre. Non posso farci grigliate o altro perchè fa fumo anche dopo parecchio che sta aperto. La canna fumaria è di acciaio e alta circa 5 metri. Lo pulisco di continuo ma fa sempre fumo. Questo è un difetto che ha sempre fatto, fin da quando lo comprai.Ne parlai subito col venditore ma non mi seppe dire niente. Oggi ho trovato questo forum e ho pensato di scrivere sperando che qualcuno, avendo il mio stesso problema, abbia trovato una soluzione. Grazie
    • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Giovanni Iemmi del 13/01/2008, 16:07
      la prima cosa che mi viene in mente di chiederti è: c'è una presa d'aria esterna? Nel caso la risposta sia no abbiamo già trovato la causa
      • Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Alessandro Fattori del 15/01/2008, 00:19
        la presa d'aria è stata fatta all'interno della cappa del camino, com'era descritto nel manuale di installazione del termocamino.Non so dove ho sbagliato. Dove l'avrei dovuta fare ?
        A questo link si puo' vedere (molto schematicamente)la disposizione del termocamino, delle finestre e delle porte. In rosso c'è la sezione del canino, in blu la presa d'aria.

        http://img146.imageshack.us/img146/7741/immaginesh8.jpg

        Comunque sia, anche aprendo la finestra(che nell'immagine è la piu' lontana dal camino) continua a fare fumo.
        • Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Giovanni Iemmi del 15/01/2008, 10:02
          dici che la presa d'aria è "nella cappa", ma a che altezza? Di solito andrebbe fatta in basso

          La legnaia sotto il caminetto è aperta? Cioè, c'è spazio per l'ingresso di aria di convezione?
          C'è una griglia di uscita aria calda sulla cappa?
          • Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Alessandro Fattori del 15/01/2008, 10:52
            Salve, innanzitutto grazie per l'interessamento. Vede, ho seguito esattamente quello che è riportato sul manuale di installazione:

            http://img49.imageshack.us/img49/2039/immaginedd9.jpg

            Il link sopra mostra esattamente la pagina del manuale che ho scannerizzato. Ho fatto esattamente quello che veniva detto. Per quanto riguarda la legnaia, io non ce l'ho sotto il camino.

            Il foro per l'aria l'ho fatto a schema del disegno del manuale...li' non è indicato in basso.
            • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Giovanni Iemmi del 15/01/2008, 15:46
              pero' nella parte scritta lo dice come alternativa...

              in ogni caso, quella così diventa aria di convezione, da dove prende quella di combustione?

              di solito la si fa in basso perchè la presa d'aria serve piu' per la combustione che per la convezione.
              A volte facendola come indicato nel suo disegno, si ottiene il risultato che l'aria fredda viene pre-riscaldata con la convezione prima di essere buttata in ambiente e poi l'aria di combustione viene presa dall'ambiente stesso, per cui il quesito successivo è:

              C'è una regolazione sul frontale del caminetto?
          • Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Alessandro Fattori del 15/01/2008, 11:03
            Una seconda presa d'aria è stata fatta sotto la finestra piu' lontana dal camino. Il fatto è che questo foro sta dietro il termosifone...forse l'aria entra, si riscalda, sale in alto e non arriva al termocamino. Sto facendo tutte ipotesi, non so veramente da cosa possa dipendere la fuoriuscita di fumo.

            http://img146.imageshack.us/img146/7741/immaginesh8.jpg
            • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Giovanni Iemmi del 15/01/2008, 15:52
              ok, allora quella fa da presa d'aria per la combustione, non devi preoccuparti per la psizione dietro il termosifone, l'importante è che ci sia.

              Controlla che sia libera pero'. In caso tutto cio' sia a posto, ti posso dire con certezza che il tuo problema è causato dalla canna fumaria, per cui bisognerebbe valutare tutto cio' che riguarda quest'ultima: sezione, altezza, materiale, isolamento e posizione del comignolo (questi i fattori principali)
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Alessandro Fattori del 12/01/2008, 11:03
    Aggiungo: nelle giornate di vento fa fumo anche a sportello chiuso. Dipendera' dal tipo di cappa sopra la canna fumaria? Non so che fare.
    • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Luigi Savino del 12/01/2008, 11:54
      Buon giorno signor Alessandro. I termocamini Vulcano non hanno probblemi di tiraggio. Se ciò avviene vuol dire che c'è qualcosa che lo impidisce. Per poter capire abbiamo bisogno di porle delle domande. Pertanto è necessario che lei ci invia il suo recapito telefonico in modo da poterla contattare. Se invece non ha problemi a scrivere il suo indirizzo nel presente forum o a farcelo pervenire in azienda, provvederemo a mandarle un nostro tecnico appena in zona come abbiamo fatto con il signor Maurizio. La saluto cordialmente e chiedo scusa a chi gestisce il forum e a chi lo frquenta. Luigi Savino
      • Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Alessandro Fattori del 12/01/2008, 12:13
        La ringrazio di cuore per la disponibilità. Sono favorevolissimo a comunicarle il mio indirizzo e recapito telefonico, quello che mi preoccupa un po' è incorrere in altre spese per tecnici, ecc.
        Cordialmente
        Alessandro Fattori
      • Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Alessandro Fattori del 12/01/2008, 18:57
        Comunque se lei è daccordo le posso inviare i miei dati all'indirizzo email info@vulcanocaldaie.it preso dal sito internet.
        In attesa di risposta porgo distinti saluti
      • Re: Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Alessandro Fattori del 20/02/2008, 23:29
        Buona sera, sono riuscito finalmente a risolvere il problema del fumo. Il problema era che il termocamino non era pulito come credevo. Con una telecamera di ispezione sono riuscito a raggiungere l'interno e a pulirlo. Ora ha un tiraggio eccezionale. Volevo poi ringraziare pubblicamente Luigi Savino per la sua straordinaria gentilezza e disponibilità; nonostante gli avessi comunicato di aver risolto il problema, mi ha mandato un tecnico a casa che, gratuitamente, ha effettuato tutte le dovute regolazioni (sia del termocamino che dei radiatori). Comportamento che denota grande professionalità. Grazie infine anche a tutti coloro che in questo forum mi hanno consigliato.
        Saluti
        Alessandro
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di mauro de santis del 05/02/2009, 21:15
    il mio termocamino vulcano non lo posso tenere aperto perchè fà fumo.Ho effettuato la pulizia completa. il termocamino è stato acquistato nel 2004. non ho le prese d aria e non sò dove le devo fare e di che misura.grazie
    • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Luigi Savino del 06/02/2009, 09:38
      Buon giorno Mauro. Se il termocamino per alcuni anni non ha avuto problemi di tiraggio e oggi si, vuol dire che qualche punto del condotto fumario si è ostruito. Pertanto non le resta che eseguire una pulizia generale assicurandosi che nessun tratto di esso sia sporco o ostruito. La pulizia completa si esegue nel seguente modo: per prima cosa deve togliere la piastra situata nell'inteno del termocamino, poi comincia la pulizia partendo dal comignolo. Con uno scovolo pulisce dalla sommità della canna fumaria fin dentro il termocamino. Finita questa fase, libera i passaggi di fumo del termocamino delle scorie cadute, mediante l'apposito attrezzo. Se qualcosa non è chiara, può rivolgersi al nostro servizio informazioni mediante il numero verde 800 91 03 13. La saluto cordialmente. Luigi Savino
      • scorie termocamino di franco martello del 29/01/2010, 08:08
        Possiedo da cinque anni un termocamino edilkamin che quet'inverno non funziona come dovrebbe in quanto la temperatura segnata dalla centralina rimane sempre molto bassa (40 - 50 ° C). Ciò è probabilmente dovuto alle scorie che si sono depositate sulle superfici di scambio termico e che risultano molto difficili da eliminare con spatole o altri utensili.
        Vorrei sapere se esiste una soluzione a questo problema.
        Nel ringraziare porgo i miei più cordiali saluti.
        F. Martello
        • Re: scorie termocamino di Giovanni Iemmi del 29/01/2010, 18:38
          esistono dei prodotti disincrostanti da bruciare (come per disincrostare le canne fumarie), però dopo aver bruciato il disincrostante, è sempre meglio cercare di passare uno scovolino. Il disincrostante fa sgretolare le incrostazioni,facilitandone la pulizia, ma non le rimuove completamente da solo
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di mauro de santis del 24/02/2009, 18:22
    ciao,sono mauro sinor luigi savino,ho un termoc.vulcano 30 calorie da 4 anni si è rotta la maniglia è di legno dovrei sostituirla anche con un nuovo modello, ma non sò dove trovarla può aiutarmi grazie.
    • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Luigi Savino del 25/02/2009, 10:56
      Chiami al nostro numero verde 800 91 03 13, dà il suo indirizzo e provvederanno loro stessi a spedirgliela a casa. Molto probabilmente non le addebiteranno alcun costo. La saluto cordialmente. Luigi Savino
    TERMOCAMINO "Vulcano " di Paolo CALVELLO del 20/03/2009, 15:35
    Buon giorno,
    anch'io ho un Vulcano 30 da appena un anno. Per un primo periodo ha funzionato una bellezza... tiraggio eccezionale anche a sportello aperto. E' invece da un paio di mesi che, probabilmente a seguito dell'utilizzo di legna per niente secca, ha cominciato a farmi impazzire per la quantità di fumo che mi ritrovo in casa non appena apro lo sportello, anche per il solo tempo necessario ad infilare un altro pezzo di legna! Ho già effettuato una pulizia più o meno accurata con lo strumento in dotazione senza risultati soddisfacenti. L'interno del camino è ormai pieno di incrostazioni catramose.
    Come potrei risolvere? Ho già sentito anche il centro assistenza tramite il n. verde, che mi ha confermato che l'eccessive incrostazioni sono, appunto, dovute all'utilizzo di legna fresca e mi ha suggerito di effettuare qualche accensione con legna più secca. Anche dopo queste accensioni, però, il problema non è diminuito, ... anzi!!! Resto in attesa di cortese suggerimento. Grazie
    • Re: TERMOCAMINO "Vulcano " di Luigi Savino del 21/03/2009, 17:35
      Gentilissimo signor Paolo Calvello. La sua situazione penso sia chiara anche a lei. Ha usato legna verde, ha usato male il termocamino e si è sporcato tutto il condotto fumario. Pertanto non le resta che pulire tutto il condotto, dal comignolo fino a dentro il termocamino. Io credo che quando ha chiamato il servizio informazioni questo glielo hanno detto e le hanno spiegato anche come fare. La legna secca è necessaria dopo aver pulito il tutto per non farlo sporcare di nuovo. La saluto cordialmente. Luigi Savino
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di danilo del 12/01/2010, 20:04
    salve, posseggo un termo-camino vulcano 25 da due anni e mezzo, e sono oramai 2 mesi che ho problemi di fumo. ho seguito tutti i consigli del rivenditore di zona (comunque sempre disponibile) ma senza risultato: ho messo legna di quercia secca, ho rialzato la canna fumaria di un altro metro (oramai arriva a 4,5 mt di altezza), ho tolto il comignolo di cemento messo all'origine, l'ho sostituito con la pallina d'acciaio rotante, ed infine con il comignolo "4 venti" che a detta del rivenditore, non avrebbe più fatto fumo, ho ripulito la canna fumaria (che non era sporca, ho tolto le due placche all'interno, ebbene stasera ricomincia!...non posso rischiare di uscire di casa e trovarmi la casa impuzzolentita di fumo (oramai sono arrivato allo stremo!) il camino a sportello chiuso non deve fare fumo!...aiuto! mi verrebbe voglia di staccare tutto!
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di luca del 08/02/2010, 19:04
    Salve a tutti sono nuovo su questo forum,vado subito al dunque ponendovi una domanda, come posso collegare il termocamino vulcano 2 ad un accumulo solo per acs doppia serpentina ?Grazie..
    • Termocamino Vulcano di luca del 12/02/2010, 12:58
      Salve,mi chiamo luca vorrei chiedere al Sig Savino come posso collegare al meglio il termocamino vulcano 2 ad un accumulo solare per acs con doppia serpentina? Grazie in anticipo.
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di cris del 23/02/2010, 21:20
    Dovrei comprare un termocamino della vulcano, qualcuno sa dirmi come ci si trova con questa marca?
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di vittorio del 26/02/2010, 13:34
    Ho da poco installato un Vulcano 25-2 nella casa che stò ristrutturando, è stato acceso solo per prove per il momento per cui mi astengo da fare considerazioni prima del tempo (ammetto di essere soddisfatto comunque della scelta), e vorrei sapere se devo spedire o fare qualcosa per attivare la garanzia dello stesso o se basta avere solo la fattura di acquisto.
    grazie e saluti a tutti
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di ste del 01/10/2010, 21:02
    ciao
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di mauro del 15/01/2011, 23:46
    salve il mio termocamino vulcano fà fumo ho effettuato la pulizzia completa compreso la canna fumaria (fà fumo solo quando lo sportello è aperto vorrei una risposta grazie
    • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Luigi Savino del 24/03/2011, 10:02
      Buon giorno signor Mauro, se il termocamino fa fumo, perchè non si è rivolto al costruttore, al rivenditore o all'installatore ed ha preferito invece riportarlo su questo forum. Le faccio questa comanda in quanto nonostante i nostri termocamini non abbiano mai avuto problemi, ci sono persone che si divertono a denigrarci sui forum. Pertanto, se lei è veramente possessore di un termocamino vulcano, chiami il numero verde dell'azienda 800 91 03 13 e troverà persone che saranno felicissime di aiutarla, se invece dovesse essere un rivenditore, un costruttore o un installatore che subisce la concorrenza di vulcano, cerchi di farsene una ragione o di difendersi facendo meglio il suo lavoro. La saluto cordialmente. Luigi Savino
    Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Giuseppe del 24/03/2011, 08:11
    buongiorno, io volevo dire che lo sportello del mio termocamino ogni volta che lo accendo dopo un pò si blocca lo sportello e non si apre, mi potete dire come mai? grazie
    • Re: Re: Re: TERMOCAMINO "Vulcano " contro "Clam" di Luigi Savino del 24/03/2011, 15:11
      Buon giorno signor Giuseppe. Come ho già risposto al signor Mauro, trovo alquanto strano che una persona che ha un problema su un prodotto, anzichè rivolgersi a chi lo ha venduto o a chi lo ha installato o a chi lo ha costruito, si rivolge ad un forum e non per risolvere il problema ma solo per capire come mai. Pertanto rispondo allo stesso modo con cui ho risposto al signor Mauro: se è veramente in possesso di un termocamino vulcano e se veramente ha un problema, si rivolga al costruttore, al rivenditore o all'installatore e si faccia aiutare a risolverlo. Se non ha un termocamino vulcano, la prego di utilizzare altri metodi per difendersi dalla concorrenza vulcano. La saluto cordialmente. Luigi Savino
    Vulcano fa fumo di Cocorocchia Mauro del 14/02/2017, 13:16
    Dopo aver letto tutti questi commenti, scrivo anche la mia. Ho acquistato a dicembre un termocamino vulcano. Prima di acquistarlo chiamo in azienda e mi informo, una gentilezza unica. Mi arriva il termocamino lo installo seguendo a regola il manuale, e lo installo al posto di un termocamino di altra marca che non mi ha mai dato problemi, lo cambio solo perchè usurato vista l'età. Messo in funzione sin dal primo giorno casa piena di fumo. Ripeto, seguo al dettaglio il manuale: presa d'aria per la combustione, altezza canna fumaria 4 m, non ci sono curve, diametro 300, intorno la canna fumarianon ci sono ostacoli, e c'è da dire che è la stessa canna fumaria che per anni ha sempre funzionato correttamente con il vecchio termocamino. Visto lo spiacevole inconveniente contatto via e-mail l'azienda per cercare una soluzione, ma mi risponde a svariate e-mail, non più con gentilezza, il sig Luigi Savino,ma insiste sembre che il camino è certificato e che il problema non è il camino, ma la canna fumaria e quindi, in poche parole, fatti tuoi, la vendita è fatta, risolvitelo tu. Dopo aver letto tutti questi commenti ed anche altri su altri forum, credo ci sia qualche problema di fondo. Comunque sconsiglio vivamente l'acquisto del termocamino vulcano, sicuramente la resa è leggermente superiore, ma la casa è sicuramente sempre affumicata.
    • Re: Vulcano fa fumo di Luigi Biagini del 14/02/2017, 14:11
      Tipologia del camino (canna fumaria)?
      Troppo spesso ce la prendiamo con i venditori e mai con gli installatori...
      Cerchiamo di capire...
      • Re: Re: Vulcano fa fumo di Cocorocchia Mauro del 16/02/2017, 08:50
        Il termocamino e un VULCANO 35 S2 la canna fumaria è molto semplice, alta 4 metri diametro 300 non presenta curve. prima nello stesso posto c'era istallato un famar, la canna fumaria era alta solo 3 metri diametro 250, l'ho sostituito, dopo aver ristrutturato casa, solo perchè era un pò datatato ed usurato esteticamente, funzionava perfettamente e non ha mai fatto fumo,mi sono lasciato convincere dalle prestazioni dei termocamini vulcano, effettivamente reali, ma se il prezzo da pagare è avere fumo in casa preferisco consumare un pò di più, e avere una leva dell'aria da tirare prima di aprire lo sportello per evitare fuoriuscite di fumo.
        • Re: Re: Re: Vulcano fa fumo di Luigi Biagini del 17/02/2017, 11:14
          Quando chiedo la tipologia del camino, non mi riferisco soltanto a altezza e sezione...
          Materiali, coibenze, zona di reflusso...ecc...
          • Re: Re: Re: Re: Vulcano fa fumo di Cocorocchia Mauro del 18/02/2017, 09:00
            è una canna fumaria in acciaio da 300 che passa in anelli di argilla da 400, il reflusso avviene con il classico comignolo ad aspirazione statica, il tubo in acciaio supera di 4/5 cm la fine della canna fumaria in argilla.
            • Re: Re: Re: Re: Re: Vulcano fa fumo di Luigi Biagini del 23/02/2017, 19:45
              Quando chiedo le specifiche del camino intendo tutte le specifiche compresa la coibenza, gli spostamenti...ecc...
              Il reflusso è una zona entro la quale il deflusso avviene in maniera non corretta.
              Tanto per rendere l'idea....
              http://www.ecofumisrl.it/images/camini/ComignoliQuoteSbocco002.gif
              Il cavedio (spazio tra anelli e tubo inox) è flangiato? E' chiuso o passa dell'aria intorno? C'è dell'isolante?
              Non è facile fare una diagnosi a "distanza"...ti consiglio di interpellare un buon fumista. Nel 90% dei casi il problema sta nel condotto di evaquazione e nell'assenza di presa d'aria.
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Vulcano fa fumo di Cocorocchia Mauro del 24/02/2017, 08:06
                La canna fumaria di sinistra nel disegno rispecchia la mia e le misure sono più che abbondanti. il cavedio non è flangiato è chiuso quindi non dovrebbe passarci aria. non c'è isolante pensavo che degli anelli di argilla facessero già da isolante. il camino non ha coibenza e non è nemmeno rivestito sto aspettando di risolvere i problemi per decidere se buttarlo fuori o no.
                La presa d'aria è presente comunica direttamente con l'esterno ed è da 200 cm2.
                Contatterei volentieri un fumettista, ma il problema è a trovarlo buono, dopo aver speso tanti soldi non vorrei spenderne altri e non risolvere il problema. l'ultimo che è venuto si è limitato a mettere della lana di vetro intorno al tubo inox che va dal camino al solaio e a presentare il conto, e per lui il problema era risolto.
                La ringrazio per la sua disponibilità, ma credo anche io che sia difficile risolvere un problema del genere su un forum, peccato che lei è lontano.
              • Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Vulcano fa fumo di Luigi Biagini del 24/02/2017, 20:48
              • Mauro Cocorocchia di Cocorocchia Mauro del 27/02/2017, 18:13
              • Re: Mauro Cocorocchia di Luigi Biagini del 01/03/2017, 15:48